Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Sardegna d\'oltremare - l\'Africa coloniale nel ricordo e nella memoria Sardegna d'oltremare - l'Africa coloniale nel ricordo e nella memoria
Dal 25 gennaio al 4 marzo 2017 alla Biblioteca universitaria di Sassari, le memorie e le opere d’arte esposte (Biasi, Melkiorre Melis e Bernardino Palazzi) sono quasi tutte inedite e appartengono soprattutto ad archivi e collezioni private

Sardegna d'oltremare - l'Africa coloniale nel ricordo e nella memoriaMercoledì 25 gennaio 2017, alle ore 18.00, presso la Biblioteca universitaria di Sassari, verrà inaugurata la Mostra curata da Giuseppe Zichi su L’Africa coloniale nel ricordo e nella memoria all’interno del progetto Sardegna d’oltremare che ha coinvolto i ricercatori del Dipartimento di storia, beni culturali e territorio dell’Università di Cagliari e del Dipartimento di Scienze politiche, Scienze della comunicazione e ingegneria dell’informazione dell’Università di Sassari.
Le memorie e le opere d’arte esposte (Biasi, Melkiorre Melis e Bernardino Palazzi) sono quasi tutte inedite e appartengono soprattutto ad archivi e collezioni private (famiglie Aperlo, Cossu, De Montis, Mura, Pilo-Gallisay, Piredda e Tocco), oltre che al ricco patrimonio della Biblioteca universitaria di Sassari e alla collezione Tomassi (dalla quale proviene una selezione di armi e cimeli africani).
Il percorso espositivo racconta, attraverso alcuni itinerari tematici, le storie dei sardi che durante il secolo scorso si sono allontanati dall’isola e si sono recati in Africa nel contesto della vicenda coloniale italiana.
Il filo rosso di tutto il percorso espositivo è l’Africa e la sua rappresentazione attraverso fotografie, lettere, cartine, romanzi, opere d’arte e oggetti introdotti nell’isola dal colonizzatore sardo.
La mostra, patrocinata dal Comune di Sassari, con testi di Valeria Deplano, Giovanni Fancello, Luciano Marrocu e Giuseppe Zichi, è stata seguita nell’allestimento e nella comunicazione, per la casa editrice Mediando, da Simonetta Castia e Stefano Serio.
Sarà possibile visitare la Mostra sino a sabato 4 marzo. Ingresso gratuito. Visite guidate curate dagli studenti dell’Associazione di Scienze politiche.

Per informazioni contattare: 338 2891755

Prenotazione:Nessuna

Biblioteca universitaria di Sassari
Indirizzo: Via Enrico Costa, 57 07100 - Sassari (SS)
Telefono: 079 235179
E-mail: bu-ss@beniculturali.it;mbac-bu-ss@mailcert.beniculturali.it
Orario: Inaugurazione ore 18,00, mercoledì 25 gennaio 2017.Dal lunedì al venerdì: ore 8-17; sabato: ore 8-13,30.

Sardegna d'oltremare - l'Africa coloniale nel ricordo e nella memoria
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Visite animate a Palazzo Ducale Visite animate a Palazzo Ducale: Isabella d'Este in Corte Vecchia
Dall'8 al 10 dicembre l’opportunità di conoscere Isabella d’Este attraverso vere e proprie performance teatrali per singoli e gruppi. Impersonata da Alessandra Brocadello, Isabella si racconta dialogando con pittori, scultori, musicisti e letterati.
Marc Chagall, La passeggiata Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Kate, Studio I Grandi Maestri - 100 Anni di fotografia Leica
Arriva a Roma nella sua unica tappa italiana la mostra I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica ospitata al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini dal 16 novembre 2017 al 18 febbraio 2018.
The Handsome Brooder Duchamp, Magritte, Dalí - I rivoluzionari del ‘900
Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Calder, Picabia e molti altri, tutti insieme per raccontare un periodo di creatività geniale e straordinaria, fino all'11 febbraio 2018, Palazzo Albergati Bologna.
Facciata Duomo - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.