Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Piramide Cestia Il 25 aprile alla piramide grande festa della liberazione
L’Associazione Spazio Mecenate in collaborazione con l’Arch. Cesare Esposito sta organizzando la festa del 25 aprile alla Piramide Cestia, il tema proposto è La grande festa della liberazione. I treni della luce.

Piramide Cestia

L’Associazione Spazio Mecenate in collaborazione con l’Arch. Cesare Esposito sta organizzando la festa del 25 aprile alla Piramide Cestia, preambolo di un altro più grande evento, quello dell’8 settembre, che vedrà come protagonista la Costituzione e i valori in essa custoditi, e come compartecipe l’Anpi.

L’idea che proponiamo per il 25 aprile è la seguente: La grande festa della liberazione. I treni della luce.

Il treno diventa quest’anno il simbolo di libertà, un’idea di continuazione, le due rotaie che portano nella direzione della salvezza. Un lungo viaggio che attraversa i momenti più atroci fino ad arrivare alla liberazione, per continuare in un futuro di pace senza guerre.
Il 25 aprile dovrà essere una sorta di anticipazione dell’8 settembre: il collegamento delle due simboliche date sarà rappresentato da un percorso verso la libertà.

La Piramide Cestia rivive sotto le luci e la magia del cinema. L’Arch. Esposito illumina l’incanto di Roma, un patrimonio artistico unico al mondo, che è solo da amare e non da disperdere.

Saremo presenti dalle ore 19.30 con un discorso di benvenuto dell’Arch. Esposito, il corto Maestoso di Matteo Anastasi e la proiezione dalle 20h alle 24h sulla parete della Piramide di due capolavori cinematografici del regista rumeno-francese Radu Mih?ileanu: Train de vie e Il concerto.
Train de vie, uscito in Italia con il titolo Un treno per vivere, narra la storia di una comunità ebraica che sfugge ai nazisti grazie a una sorta di autodeportazione in treno. Il regista ha quindi voluto dare al treno il significato ossimorico che ha avuto nella seconda guerra mondiale: portatore della tragedia umana nelle camere a gas, speranza per chi riusciva a fuggire come nel sogno del matto protagonista del film di Mih?ileanu, ma anche dispensatore di consolazione nel ritorno alla propria casa e alla propria vita e quindi alla salvezza una volta finita la guerra.
Il concerto racconta la storia di un direttore d’orchestra dell’Unione Sovietica che rifiutatosi di espellere dalla sua orchestra i musicisti ebrei e per questo licenziato, dopo trent’anni riesce ad avere la sua rivalsa, ricomponendo straordinariamente l’orchestra e ritrovando così l’armonia. Le parole del protagonista : " L'orchestra è un mondo. Ognuno contribuisce con il proprio strumento, con il proprio talento. Per il tempo di un concerto siamo tutti uniti, e suoniamo insieme, nella speranza di arrivare ad un suono magico: l'armonia."

 

Luogo: Roma, Piramide di Caio Cestio
Orario: 19.30
Telefono: + 39 06.48.85.599
E-mail: info@spaziomecenate.com

 

Indirizzo: via del Campo Boario, s.n.c. 00154 - Roma (RM)
Telefono: +39 06 5743193
E-mail: ss-colosseo@beniculturali.it;mbac-ss-colosseo@mailcert.beniculturali.it

Piramide Cestia
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall, La passeggiata Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Un canto dolente d’amore Un canto dolente d’amore Marco Goldin, Matteo Massagrande, Vincent van Gogh
Venticinque studi, sette quadri. Altrettante stazioni di un percorso “dentro”.l’intimità e le visioni di un artista straziato e sensibile come pochi altri, Vincent van Gogh, alla Basilica Palladiana di Vicenza, dal 7 ottobre all'8 aprile 2018.
Domeniche di carta 8 ottobre 2017 Domeniche di carta 2017
Domenica 8 ottobre 2017, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, per valorizzare i monumenti di carta, patrimonio imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
GEPI 2017 Giornate europee del patrimonio: 23 e 24 settembre 2017
Il tema scelto del Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, le giornate dell'iniziativa il 23 e il 24 settembre 2017 e coinvolgeranno come ogni anno un gran numero di strutture a testimonianza del Patrimonio Culturale Nazionale.
Leggenda di Colapesce, Renato Guttuso - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.