Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Flavio de Marco. Sui generi Flavio de Marco. Sui generi
Alla Galleria Estense dal 4 aprile sino al 30 luglio, una mostra a cura di Maria Luisa Pacelli, organizzata da Galleria Estense di Modena, Galleria Sabauda di Torino, Galleria Corsini di Roma, con la collaborazione della Fondazione Ferrara Arte.

Flavio de Marco. Sui generiInaugura in Galleria Estense martedì 4 aprile - e sarà visitabile dal 5 aprile sino al 30 luglio - "Flavio de Marco. Sui generi", mostra a cura di Maria Luisa Pacelli, organizzata da Galleria Estense di Modena, Galleria Sabauda di Torino, Galleria Corsini di Roma, con la collaborazione della Fondazione Ferrara Arte.

Nato dalla collaborazione di tre istituzioni museali italiane e curato da Maria Luisa Pacelli, Direttrice delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, questo progetto espositivo ha l’obiettivo di creare un ponte tra arte antica e presente, mettendo al contempo in relazione tre importanti collezioni storiche: la Galleria Sabauda di Torino, la Galleria Corsini di Roma e la Galleria Estense di Modena.

A questo fine è stato chiesto a Flavio de Marco, pittore italiano la cui ricerca ha spesso riguardato un confronto serrato con i maestri, di creare dei dipinti in rapporto a tre opere dei musei menzionati, ponendo al centro del processo creativo non solo il raffronto con il dipinto scelto e con il suo autore, ma anche una riflessione sui generi pittorici tradizionali.

Alla Galleria Sabauda De Marco si è cimentato con il genere del paesaggio, lavorando in relazione al dipinto di Van Eyck Le stigmate di san Francesco, ma anche alla Veduta di Torino di Bellotto, e realizzando quello che l’artista definisce un “paesaggio con veduta”. Alla Galleria Corsini la scelta è caduta sulla natura morta, in particolare sullo Spuntino elegante di Christian Berentz che è stato ricondotto a un tipico dipinto di atelier in cui figurano gli oggetti personali dell’artista. Infine, per la Galleria Estense di Modena il pittore ha scelto di accostarsi al Ritratto di Francesco I d’Este di Velázquez,riallacciandosi alla storia dell’opera che è uno studio per un ritratto equestre mai realizzato. In questo caso, De Marco ha scelto di portare a termine quanto richiesto allora dalla committenza estense al grande maestro spagnolo.

Le opere di de Marco verranno presentate simultaneamente nei tre musei, e vanno intese come parti di un unico discorso: la mostra è stata pensata in modo che un ideale visitatore debba recarsi in ognuna delle sedi per completare il percorso.

Flavio de Marco, nato a Lecce nel 1975, ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Bologna ed è stato docente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera dal 2004 al 2009. Nel 2010 ha fondato una rivista indipendente, Rivista,e attualmente collabora regolarmente con le riviste Rifrazioni e Exibart. Nel 2013 è stato pubblicato il suo primo libro, Stella (Danilo Montanari Editore, Ravenna). Vive e lavora a Berlino.

L'pera di de Marco "in dialogo" con l'opera di Velàzquez è visitabile in Galleria Estense negli orari della Galleria.

 

Costo del biglietto: euro 4,00; Riduzioni: euro 2,00 ridotto
Prenotazione:Nessuna
Orario: Da martedì a sabato (giorni feriali): 8,30-19,30Domeniche e festivi: 14,00-19,30Prime domeniche del mese: 8,30-19,30Lunedì feriale: chiuso; lunedì festivo:14,00-19,30
Telefono: 059 4395719
E-mail: ga-esten@beniculturali.it

Galleria Estense

Indirizzo: Piazza S. Agostino 337 41121 - Modena (MO)
Telefono: 0594395711/ 4395707 Fax: 059 230196
E-mail: ga-esten@beniculturali.it;mbac-ga-esten@mailcert.beniculturali.it

Flavio de Marco. Sui generi
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Perchè amo il mio peccato - Roma, Teatro Kopò 26-28 maggio Perchè amo il mio peccato - Roma, Teatro Kopò 26-28 maggio
Ritorna in scena “Perchè amo il mio peccato” diretto da Diego Placidi al Teatro Kopó di Roma dal 26 al 28 maggio con Ilaria Libianchi, Clara Raffuzzi, Mauro Tiberi e Marica Pace
Coppa Procuratoria Venezia Dall’antica alla nuova Via della Seta
Dal 31 marzo al 2 luglio 2017 al Museo d'Arte Orientale di Torino una grande mostra che ripercorre la storia millenaria dei rapporti tra l’Oriente e l’Europa, 70 opere a rappresentare la storia millenaria dei rapporti tra la Cina e l’Occidente
Trasimeno Music Festival Trasimeno Music Festival 2017 dal 28 giugno al 4 luglio
Dal 28 giugno al 4 luglio 2017 si svolgerà la tredicesima edizione del Trasimeno Music Festival organizzato dall’omonima associazione e con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt.
Acque Rotte Festival Acquedotte 2017 - 3ª edizione
Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna estiva in programma dal 7 luglio al 17 settembre tra Cremona e Salò; la musica invade le due località lombarde, unite da gocce vitali e note musicali.
©AptGenova - Primocanale Guida alla città di Genova
Sesta città d'Italia per importanza; il suo porto è uno tra i primi dell'Europa meridionale. La provincia di Genova è una delle mete turistiche più visitate della Liguria, grazie alle sue bellezze artistiche, ai suoi paesaggi ed alle sue spiagge.
Palio della Balestra - Lucca (Archivio Fotografico APT - PGMedia) Guida alla città di Lucca
Si dice che gli abitanti della Piana di Lucca costruivano "come se la loro unica preoccupazione fosse la bellezza". Il paesaggio è vario, ricco di vita così come di silenzi: sentieri attraversano boschi, valli e pittoreschi borghi medievali.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.