Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
16ma Sagra dell\'Asparago verde di Canino 16ma Sagra dell'Asparago verde di Canino
Amanti dei sapori di una volta, tutti pronti a raggiungere Canino, grazioso paese in provincia di Viterbo che dal 27 al 30 aprile aprirà le sue porte per la “Sagra dell’asparago verde”, prodotto tipico della tradizione contadina non facile da trovare

16ma Sagra dell'Asparago verde di CaninoL’ortaggio del Re è pronto a deliziare il palato dei suoi fedeli sudditi. Migliaia di amanti dei sapori di una volta che, anche quest’anno, sono pronti a raggiungere Canino, grazioso paese in provincia di Viterbo che dal 27 al 30 aprile aprirà le sue porte per la “Sagra dell’asparago verde”. Prodotto tipico della tradizione contadina non facile da trovare – perché predilige i pendii scoscesi e ama nascondersi fra le erbacce – in questo tratto dell’Alto Lazio è noto come il “mangiatutto”: nessuna delle sue parti viene infatti scartata e ognuna, sapientemente abbinata, può regalare ai piatti un sapore unico e particolare; nella Tuscia Viterbese l’asparago matura già nel mese di gennaio, in grande quantità e di ottima qualità.

Un motivo in più per raggiungere Canino, dove da ben 16 anni l’arrivo della primavera fa rima con l’appuntamento che consente ai visitatori di gustare il prelibato ortaggio in tutte le salse insieme alle perle della gastronomia del territorio. Dal primo al dolce l’asparago sarà davvero dappertutto, sempre in compagnia dell’olio extravergine d’oliva che ha reso noto Canino in tutta Italia; non sarà facile resistere al richiamo delle lasagne con asparagi e salsiccia, del rollè farcito e degli asparagi al forno, oppure del particolare semifreddo all’asparago che sarà proposto in degustazione il 27 aprile, e ancora della frittata più grande del mondo, che il 30 aprile sarà preparata in piazza con 1.500 uova e oltre un quintale di asparagi.

Intorno al Re della primavera prenderanno vita quattro giorni di festa caratterizzati da un ricco programma che prevede, oltre ai momenti gastronomici, anche spettacoli, mostre, competizioni e intrattenimenti per bambini per venire incontro ai gusti non solo degli amanti della buona cucina, ma anche della storia, della cultura e del folclore. E’ il caso delle visite guidate al Museo della Ricerca Archeologica di Vulci al Complesso del San Francesco, dello spettacolo teatrale “Storia della Vita”, del varietà comico-musicale “Mi vuole ancora bene” e della Mostra “Ieri necessità, oggi curiosità”; oppure del Mercatino Artigianale per le vie del paese, delle degustazioni di prodotti tipici locali e dei migliori vini del territorio, degli spettacoli musicali e folcloristici e dei concorsi “L’Asparago più originale” e “Balcone fiorito”; e ancora della passeggiata “BicinCanino”, dei momenti dedicati a più piccoli, della presentazione del libro “Canino attraverso i cinque sensi”, dei tornei di burraco e di calcio giovanile e di tanti altri momenti che renderanno indimenticabile ogni giornata. A chiudere la festa sarà, domenica 30 aprile alle 18, il concerto della cover band dei Nomadi “Fiori Neri” in favore dell’Associazione Onlus “Stare Accanto”, Amici dell’oncologia medica del Policlinico Gemelli.

A pochi chilometri dal confine con la Toscana, Canino sorge su dolci rilievi ricoperti di olivi, all’interno di un territorio di grande interesse archeologico e naturalistico. Il centro storico conserva ancora interessanti edifici fatti costruire dalle importanti famiglie che hanno legato nel tempo il proprio nome alla storia del paese, come il palazzo Bonaparte, la fontana Farnesiana e il palazzo del Municipio: qui infatti nacque Alessandro Farnese – in seguito diventato papa Paolo III – e sempre qui visse e fu sepolto insieme alla famiglia Luciano Bonaparte, il fratello di Napoleone. Nota in tutta Italia per la grande produzione dell’olio extravergine di oliva DOP, Canino conserva uno splendido quartiere medievale detto “Le Buche”, ma la sua storia ha origini ben più antiche che risalgono al periodo etrusco: il paese faceva parte di Vulci e solo più tardi divenne un territorio a se stante, porto sicuro per le popolazioni della zona durante le incursioni dei Saraceni.

Info:

Località: Canino (Viterbo)

Data: 27/30 aprile

info@fuoriporta.org

www.fuoriporta.org

PROGRAMMA:

Giovedì 27

ore 10:00, “La Storia della Vita”, a cura dell’ Ass. Donati, Teatro Comunale, Piazza Valentini
ore 18:00 “La Storia della Vita”, a cura dell’ Ass. Donati, Teatro Comunale, Piazza Valentini
ore 19:00 Degustazione del Semifreddo all’Asparago Verde di Canino, a cura dell’IPSEOA “A. Farnese” di Montalto di Castro, Piazza Valentini

Venerdì 28

ore 10:00, “La Storia della Vita”, a cura dell’ Ass. Donati, Teatro Comunale, Piazza Valentini
ore 16:00 Apertura mostra “Ieri necessità, oggi curiosità”. Esposizione “Dalla coltivazione alla tavola”, Sede Adocast Piazza Valentini
ore 18:00 Invito al concerto con l’alta tecnologia di Blue Moon, a cura dell’ Ass. Culturale Canino2008, locali dell’Arancera, Piazza Valentini
ore 21:00 “Mi vuole ancora bene” Varietà comico musicale, Compagnia Teatrale “Il Mascherone” di Valentano, Teatro Comunale

Sabato 29

ore 10:00 Apertura del Mercatino Artigianale per le vie del paese
ore 10:00 Visite guidate al Museo della Ricerca Archeologica di Vulci, Complesso del San Francesco. Fino alle 13:00 e dalle 16:00 alle 22:30
ore 10:00 Apertura mostra “Ieri necessità, oggi curiosità”. Esposizione “Dalla coltivazione alla tavola” e assaggi di ricette tipiche con l’Asparago Verde di Canino, Sede Adocast Piazza Valentini
ore 10:30 presentazione del libro “Canino attraverso i cinque sensi” di Francesco Menghini, a cura dell’Associazione Donati, Teatro Comunale
ore 15:00 Truccabimbi e dimostrazione di manovre di disostruzione pediatrica, a cura della CRI, Piazza Valentini
ore 16:00 Incontro delle Associazioni di Volontariato, a cura del Movimento dei Focolari, complesso del San Francesco
0re 16.00 Una Tantum Marching Band per le vie del paese
ore 16:30 “Alla ricerca dell’Asparago d’Oro”, animazione per bambini, a cura del Maestro Duilio, Piazza Vittorio Emanuele
ore 17:00 Degustazione di prodotti tipici locali, a cura del Centro Anziani, Piazza Valentini
ore 18:00 Aperitivo con DJ set, a cura dell’Associazione CaninoViva, Piazza Vittorio Emanuele
ore 18:00 “Il territorio e l’accademia: il nuovo sito della Strada dell’Olio sviluppato dagli studenti del DISUCOM (Univ. della Tuscia) “con il Prof. Francesco Donini, locali dell’Arancera, Piazza Valentini. A seguire: degustazione di pietanze a base di Asparago Verde di Canino
dalle 19:00 Arte e vino al Museo, serata di cultura con degustazione di vini e prodotti tipici locali, Museo della Ricerca Archeologica di Vulci, complesso del San Francesco
ore 20:00 Torneo di Burraco, Associazione Carnevale, presso i locali del Centro Anziani

Domenica 30

ore 9:30 BicinCanino (G. C. Canino ASD) Partenza da Piazza Valentini
ore 10:00 Apertura del Mercatino Artigianale per le vie del paese
ore 10:00 Visite guidate al Museo della Ricerca Archeologica di Vulci, Complesso del San Francesco. Fino alle 13:00
ore 10:00 Apertura mostra “Ieri necessità, oggi curiosità”. Esposizione “Dalla coltivazione alla tavola” e assaggi di ricette tipiche con l’Asparago Verde di Canino, Sede Adocast Piazza Valentini
ore 10:00 Degustazione di prodotti tipici, a cura del Centro Anziani, Piazza Valentini
ore 10:30 Presentazione dell’Associazione Ippica Santa Lucia, giardino dell’Arancera
ore 10:30 Torneo di calcio giovanile, a cura della S.S.D. Caninese, Campo Sportivo G. Piermattei
ore 15:00 Truccabimbi e dimostrazione di manovre di disostruzione pediatrica, a cura della CRI, Piazza Valentini
ore 15:00 Presentazione dell’Associazione Ippica Santa Lucia, giardini dell’Arancera
ore 15:00 Spettacolo folkloristico esibizione Majorettes Starlight Ferentum di Grotte Santo Stefano
ore 15,00 Il rirtorno del Clown ZUPPETTA in Piazza V. Emanuele
ore 16:30 La frittata più grande del mondo, piazza Valentini
ore 17:30 Premiazione del concorso “L’asparago più originale”, a cura dell’Adocast e premiazione della prima edizione del concorso “Balcone fiorito”, piazza Valentini
ore 18:00 Concerto dei Fiori Neri, cover band dei Nomadi, in favore dell’Associazione Onlus “Stare Accanto”, Amici dell’oncologia medica del Policlinico Gemelli, Pineta Comunale

Data dell'evento 27-04-2017 - 30-04-2017

16ma Sagra dell'Asparago verde di Canino
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Ferrara Buskers Festival 2017 Ferrara Buskers Festival 2017
Dal 17 al 27 agosto c’è la 30esima Rassegna Internazionale del Musicista di Strada, con la partecipazione di oltre 1000 artisti provenienti da tutto il pianeta e circa 100 spettacoli al giorno open air, tutti gratuiti.
Il Liberty e la rivoluzione europea delle arti Il Liberty e la rivoluzione europea delle arti
Oltre 200 tra le più significative opere del Museo delle Arti Decorative di Praga, esposte dal 23 giugno 2017 al 7 gennaio 2018 in una mostra di grande fascino nelle sedi, tra loro contigue, delle Scuderie e del Museo storico del Castello di Miramare
Locus Festival 2017 Locus Festival 2017
Dal 2005 a Locorotondo, in quel magico angolo di Puglia chiamato Valle d’Itria, il Locus festival si è sempre distinto nel panorama italiano, posizionandosi fra i festival musicali più all’avanguardia in Italia.
Acque Rotte Festival Acquedotte 2017 - 3ª edizione
Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna estiva in programma dal 7 luglio al 17 settembre tra Cremona e Salò; la musica invade le due località lombarde, unite da gocce vitali e note musicali.
©AptGenova - Primocanale Guida alla città di Genova
Sesta città d'Italia per importanza; il suo porto è uno tra i primi dell'Europa meridionale. La provincia di Genova è una delle mete turistiche più visitate della Liguria, grazie alle sue bellezze artistiche, ai suoi paesaggi ed alle sue spiagge.
Montecarlo - Lucca (Archivio fotografico APT - PGMedia) Guida alla città di Lucca
Si dice che gli abitanti della Piana di Lucca costruivano "come se la loro unica preoccupazione fosse la bellezza". Il paesaggio è vario, ricco di vita così come di silenzi: sentieri attraversano boschi, valli e pittoreschi borghi medievali.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.