Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Turi Simeti - Opere Grandi Turi Simeti - Opere Grandi
Dal 3 marzo all'11 giugno 2017 a Palermo, un percorso con oltre venti lavori di grandi dimensioni, realizzati fra il 2015 e il 2016, caratterizzati dalla vastità delle superfici, cui si aggiungono altri dieci dipinti di dimensioni minori

Turi Simeti - Opere Grandi

Il Polo Museo regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Belmonte Riso di Palermo presenta la personale di Turi Simeti (Alcamo TP, 1929), dal titolo Opere grandi, curata da Bruno Corà, con la collaborazione dell’Archivio Turi Simeti e della Almine Rech Gallery.
L’iniziativa, promossa dal Polo Regionale d’Arte moderna e Contemporanea di Palermo e dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e all’Identità siciliana, non ha solo il valore di riconoscimento nei confronti dell’opera di uno degli artisti più significativi emersi negli anni Sessanta, ma anche quello di posizionarlo in quella feconda generazione di protagonisti della cultura visiva siciliana che assieme a Simeti annovera, tra gli altri, Carla Accardi, Antonio Sanfilippo, Pietro Consagra, Emilio Isgrò e Renato Guttuso.

“Con la mostra di Turi Simeti – dichiara Carlo Vermiglio, Assessore ai Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - il Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e contemporanea di Palazzo Riso prosegue il percorso di valorizzazione degli artisti siciliani più significativi nel panorama nazionale ed internazionale offrendo al pubblico la possibilità di riflettere sul ruolo che la Sicilia ha giocato quando i protagonisti della scena creativa hanno saputo guardare al di là dei propri confini e confrontarsi con le esperienze più innovative della ricerca artistica contemporanea senza perdere la propria cifra originale e distintiva”."Il Polo Museale d'Arte Moderna e Contemporanea - afferma Valeria Li Vigni direttrice del Riso - conferma il suo programma dei grandi eventi dedicati agli artisti siciliani, che hanno ottenuto riconoscimenti internazionali. Il Museo celebra, con questa mostra, il giusto riconoscimento al grande lavoro svolto da Turi Simeti, condividendolo con i cittadini dell'intera regione. Simeti, siciliano nato ad Alcamo, inizia il percorso artistico da autodidatta, fortemente alimentato attraverso la frequentazione degli ambienti romani dove incontra grandi artisti e critici di fama internazionale, che influenzano la sua formazione e il riconoscimento a pieno titolo nella storia dell'arte. I suoi ovali e il rapporto tra forma e spazio, l'equilibrio tra forma e colore e al di sopra di tutto la Sicilia, musa ispiratrice dove ritorna per lavorare en plein air, sono alla base della sua produzione in continua evoluzione”.

“Con Turi Simeti - prosegue la direttrice - si conferma la tradizione di un nuovo linguaggio artistico, che negli anni '50 parte proprio dalla Sicilia, ed oggi raccolto dal museo Riso che ribadisce il ruolo di Museo/laboratorio dell'Arte Contemporanea, luogo dove si crea cultura, ricerca e si costruisce il futuro delle giovani generazioni”.

La scelta del curatore ha privilegiato per l’appuntamento palermitano un percorso che prevede l’esposizione di oltre venti lavori recenti di grandi dimensioni, realizzati fra il 2015 e il 2016, caratterizzati dal denominatore comune della vastità delle superfici, cui si aggiungeranno altri dieci dipinti di dimensioni minori, che occuperanno il piano nobile di Palazzo Belmonte.Come sottolinea Bruno Corà, nel suo testo in catalogo (Skira), “La coerenza del percorso linguistico e formale e la costanza nella sensibilizzazione della superficie elaborata da Simeti mediante l'ovale si rivelano così, insieme con una predilezione per il colore monovalente, gli aspetti salienti e inesauribili del suo lavoro. In esso gioca un ulteriore ruolo la sapiente amministrazione della luce e dell'ombra nelle diverse modulazioni delle tele. In ogni quadro, in tal modo, perfino la misura dei supporti concorre a distinguere la qualità plastica e morfologica delle immagini che Simeti è in grado di suscitare. Nella spazialità che egli consegue, gli intervalli di superficie priva di sensibilizzazione, gli apparenti “vuoti”, gli inauditi silenzi, come nelle costellazioni sospese nel cosmo, assumono valenze incisive e concorrono all'immagine dell'opera con lo stesso peso assegnato e raggiunto dagli ovali, i quali, come pianeti, compongono la reciproca dinamica di attrazione e gravitazione spaziale”.

A chiusura della mostra, sarà presentato il catalogo ragionato dell’opera di Turi Simeti, in due volumi, edito da Skira, realizzato dall’Archivio Simeti, per la cura di Antonio Addamiano e Federico Sardella.

Inaugurazione: giovedì 2 marzo, ore 18.00

 

Costo del biglietto: 6,00Euro; Riduzioni: 3,00Euro
Prenotazione: Facoltativa
Museo regionale d’arte moderna e contemporanea - Palazzo Belmonte Riso
Proprietà: Regione
Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele - Palermo (PA)
Telefono: 091 320532 Fax: 091 6090166
Orario: martedì, mercoledì, domenica 10.00 - 19.30 giovedì, venerdì, sabato: 10.00 - 23.30 lunedì chiuso, eccetto i festivi
Telefono: 091 587717/091 320532
E-mail: urp.museo.riso.bci@regione.sicilia.it

 

Turi Simeti - Opere Grandi
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall, Gli amanti in verde Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Un canto dolente d’amore Un canto dolente d’amore Marco Goldin, Matteo Massagrande, Vincent van Gogh
Venticinque studi, sette quadri. Altrettante stazioni di un percorso “dentro”.l’intimità e le visioni di un artista straziato e sensibile come pochi altri, Vincent van Gogh, alla Basilica Palladiana di Vicenza, dal 7 ottobre all'8 aprile 2018.
Domeniche di carta 8 ottobre 2017 Domeniche di carta 2017
Domenica 8 ottobre 2017, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, per valorizzare i monumenti di carta, patrimonio imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
GEPI 2017 Giornate europee del patrimonio: 23 e 24 settembre 2017
Il tema scelto del Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, le giornate dell'iniziativa il 23 e il 24 settembre 2017 e coinvolgeranno come ogni anno un gran numero di strutture a testimonianza del Patrimonio Culturale Nazionale.
Acquario - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.