Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
http://www.zerodelta.net/biblioteche/biblioteca-statale-isontina_gorizia.php Gorizia e la Grande Guerra
Gorizia e la Grande Guerra è il nome del nuovo sito aperto dalla Biblioteca statale isontina di Gorizia; una grande vetrina in rete delle notizie, immagini, libri e giornali delle biblioteche goriziane

Gorizia e la Grande Guerra

Gorizia e la Grande Guerra è il nome del nuovo sito aperto dalla Biblioteca statale isontina di Gorizia; una grande vetrina in rete delle notizie, immagini, libri e giornali delle biblioteche goriziane che hanno sede nel palazzo di via Mameli. Il sito propone una selezione di notizie che narrano gli eventi bellici dall’attentato di Sarajevo fino a tutto il durare dei combattimenti in città. Episodi tratti dai materiali presenti nell’istituzione. Particolare attenzione è dedicata alle battaglie e agli scontri sul fronte dell’Isonzo e del Carso e agli articoli di cronaca della stampa. Materiali e testi spesso inediti utili a ricreare l’atmosfera dell’epoca vista dalla popolazione civile. Ma il sito, che si arricchirà via via, non sarà solo un’utile raccolta di testi, memorie e documenti interessanti per bibliotecari, studiosi e curiosi. Nelle sue pagine verranno offerti suggerimenti di lettura, bibliografie e descrizioni delle raccolte della Bsi sul tema in modo da valorizzarne la conoscenza e diffusione.

L’auspicio è che il coinvolgimento nel progetto di altre istituzioni quali biblioteche, archivi, musei e associazioni possa farne uno strumento di conoscenza e approfondimento sugli anni della grande guerra anche attraverso nuove informazioni, immagini e documenti fino ad oggi non disponibili. Varie le sezioni di ricerca: dalla cronaca goriziana, con riprodotte le pagine sull’attentato a Sarajevo alla presentazione del direttore Marco Menato sulla Studienibibliothek: “Se è abbastanza conosciuta la storia della Biblioteca Statale (già Governativa) dal 1918 in poi, da quando cioè è diventata italiana, non si può dire lo stesso per i decenni precedenti, dal 1825 al 1914 quando era classificata come una delle sei “Studienbibliothek” della monarchia asburgica, le altre erano a Linz, Salisburgo, Klagenfurt, Lubiana e Olmutz, ora Olomouc nella repubblica Ceca. Si trattava di una biblioteca di indole scientifica aperta in città che non aveva l'università, e quindi nemmeno una biblioteca di ricerca, ma che invece era sede di un istituto scolastico di livello liceale, era quindi una biblioteca riservata ai docenti, ai discenti liceali e in genere alle persone colte, una biblioteca per lo studio e l'insegnamento, non una biblioteca per tutti.” Il sito della Bsi, arricchito nella homepage da un’inedita fotografia a colori di Luigi Vitale, è consultabile all’indirizzo http://www.goriziagrandeguerra.beniculturali.it/.
Margherita Reguitti
Comunicazione Bsi

 

Costo del biglietto:
Prenotazione: Nessuna
Città: Gorizia
Indirizzo: via Mameli, 12
Provincia: GO
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Orario: Da lunedì a venerdì 7.45-18.45, sabato fino alle 13.30. Domenica e festivi chiuso
Telefono: 0481.580221-225
E-mail: bs-ison@beniculturali.it

http://www.zerodelta.net/biblioteche/biblioteca-statale-isontina_gorizia.php
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall, La lotta di Giacobbe e l’angelo Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Un canto dolente d’amore Un canto dolente d’amore Marco Goldin, Matteo Massagrande, Vincent van Gogh
Venticinque studi, sette quadri. Altrettante stazioni di un percorso “dentro”.l’intimità e le visioni di un artista straziato e sensibile come pochi altri, Vincent van Gogh, alla Basilica Palladiana di Vicenza, dal 7 ottobre all'8 aprile 2018.
Domeniche di carta 8 ottobre 2017 Domeniche di carta 2017
Domenica 8 ottobre 2017, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, per valorizzare i monumenti di carta, patrimonio imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
GEPI 2017 Giornate europee del patrimonio: 23 e 24 settembre 2017
Il tema scelto del Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, le giornate dell'iniziativa il 23 e il 24 settembre 2017 e coinvolgeranno come ogni anno un gran numero di strutture a testimonianza del Patrimonio Culturale Nazionale.
Chiesa dei Catalani - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.