Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
casa di ferro Garibaldi e la Massoneria. Storie di restauri, silenzi e pregiudizi
In occasione della festa dei musei, il Compendio Garibaldino aprirà straordinariamente le porte della Casa di ferro, il piccolo ambiente, situato tra la stalla e la casa-museo di Garibaldi e si differenzia dagli altri edifici per la modernità,

Garibaldi e la Massoneria. Storie di restauri, silenzi e pregiudiziIn occasione della festa dei musei, il Compendio Garibaldino aprirà straordinariamente le porte della Casa di ferro.
Il piccolo ambiente, situato tra la stalla e la casa-museo di Garibaldi, occupa un posto molto speciale all'interno del cortile di ingresso e si differenzia dagli altri edifici per la singolare modernità che lo contraddistingue. La struttura è un raro esempio di casa prefabbricata  in stile inglese, realizzata in legno e rivestita da lamiera metallica ondulata. Garibaldi la ricevette in dono a Caprera, dal suo amico patriota Felice Orrigoni che la spedì da Londra nel 1860, smontata e divisa in 38 casse, compresa quella che conteneva gli attrezzi di montaggio. Un tempo adibita a casa degli ospiti, in seguito segreteria e per un periodo persino usata come pollaio, la Casa di ferro continua a conservare intatto nel tempo un fascino particolarmente romantico, soprattutto nei suggestivi ambienti interni, dove si percepisce ancora un’atmosfera intima e familiare.
Attualmente, due dei quattro vani della casa ospitano, in deposito temporaneo, una trentina di scatole che custodiscono circa 3000 libri appartenuti a Garibaldi. I volumi recentemente restaurati, dopo anni di vicende travagliate legate alla loro complessa conservazione, verranno esposti nella nuova biblioteca di prossima apertura.
Per l'evento si metteranno quindi  in mostra ambienti storici chiusi al pubblico e cimeli preziosissimi mai esposti. Inoltre, tra i libri, sono stati selezionati circa una decina di opuscoli e volumi da esporre dentro apposite teche, accumunati dallo stesso tema: la massoneria. Dell'argomento, ritenuto scomodo e complesso da raccontare, se ne riparlerà, per la prima volta dai tempi di Garibaldi, nella sua casa di Caprera con un approccio diverso e innovativo.

Costo del biglietto: Biglietto intero 6.00 € - 1.00€ apertura straordinaria dalle 20.00 alle 23.00; Riduzioni: 3.00 € (dai 18 ai 25 anni n.c.) gratuito sino ai 18 anni; Per informazioni 0789.727162

Prenotazione: Nessuna
Luogo: La Maddalena, Compendio garibaldino di Caprera
Indirizzo: 07024 - La Maddalena (OT)
Orario: 9.00 - 20.00 20.00 -23.00
Telefono: 0789.727162
E-mail: pm-sar.museigaribaldi.caprera@beniculturali.it

 

casa di ferro
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Coppa Procuratoria Venezia Dall’antica alla nuova Via della Seta
Dal 31 marzo al 2 luglio 2017 al Museo d'Arte Orientale di Torino una grande mostra che ripercorre la storia millenaria dei rapporti tra l’Oriente e l’Europa, 70 opere a rappresentare la storia millenaria dei rapporti tra la Cina e l’Occidente
Stefano Arienti Antipolvere Stefano Arienti Antipolvere - Modena 26/3 - 16/7
Inaugura sabato 25 marzo alle ore 18.00 Antipolvere, personale di Stefano Arienti, Galleria Civica di Modena Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103, a cura di Daniele De Luigi e Serena Goldoni
Trasimeno Music Festival Trasimeno Music Festival 2017 dal 28 giugno al 4 luglio
Dal 28 giugno al 4 luglio 2017 si svolgerà la tredicesima edizione del Trasimeno Music Festival organizzato dall’omonima associazione e con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt.
Acque Rotte Festival Acquedotte 2017 - 3ª edizione
Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna estiva in programma dal 7 luglio al 17 settembre tra Cremona e Salò; la musica invade le due località lombarde, unite da gocce vitali e note musicali.
©AptGenova - Primocanale Guida alla città di Genova
Sesta città d'Italia per importanza; il suo porto è uno tra i primi dell'Europa meridionale. La provincia di Genova è una delle mete turistiche più visitate della Liguria, grazie alle sue bellezze artistiche, ai suoi paesaggi ed alle sue spiagge.
Chiesa San Michele - Lucca (Archivio Fotografico APT - PGMedia) Guida alla città di Lucca
Si dice che gli abitanti della Piana di Lucca costruivano "come se la loro unica preoccupazione fosse la bellezza". Il paesaggio è vario, ricco di vita così come di silenzi: sentieri attraversano boschi, valli e pittoreschi borghi medievali.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.