Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
L’amore è una scelta 15/07/2017 I Forjay in concerto a Frosolone (Isernia)
Sabato 15 luglio, i Forjay saranno in concerto a Frosolone (Isernia) in Piazza San Michele Arcangelo (inizio concerto ore 21.30, ingresso libero) per presentare live i brani del loro ultimo disco “L’amore è una scelta”.

L’album “L’amore è una scelta” (Silvius / Believe), prodotto da Roberto Vernetti e Michele Clivati, è composto da 7 tracce in bilico tra pop, sonorità elettroniche e rap. In un mondo in cui si parla sempre più di crisi, disfacimento e pessimismo, il messaggio dei ForJay è fatto di pace, amore e speranza. Una band che vive in prima persona un messaggio artistico che si rifà ad un credo cristiano, ma che risulta essere condivisibile da tutti, al di là di ogni religione.

Il primo singolo estratto dal disco, “Occhi tra le stelle”, parla di come spesso si perdano di vista le cose che realmente contano nella vita.

«La fretta, la frenesia, il consumo spasmodico ci chiudono spesso gli occhi – dichiara Simo Whitesoldier, leader della band – Una giornata di sole, un sorriso, una stretta di mano... non possono essere dettagli che si perdono nella “corsa” della vita ma devono esserne il dono più bello. Ognuno di noi possiede un mondo da scoprire e da donare, è lì dentro e basta solo guardarsi un po' di più negli occhi per capire che l'immenso è dentro di noi.»

Il video del brano “Occhi tra le stelle” è stato girato e diretto dal collettivo Maän ed è visibile al seguente link: https://youtu.be/a3_LZ6E8sKg.

I FORJAY sono Simo Whitesoldier (voce e percussioni), Enrico Giacco (voce e piano), Gianluca Spedaletti (chitarre) e Nicola Monti (basso). La band nasce nell'estate del 2012, in risposta al cambiamento interiore di uno dei membri musicisti del gruppo, che, nell'insoddisfazione di una vita ricca di musica ma vuota di felicità, sente interiormente di dover dare una svolta alla propria vita per mettere al servizio di qualcosa di più grande la sua attività di musicista. I ForJay iniziano così a dar vita ai loro primi lavori musicali, con il desiderio e l’urgenza di riuscire, attraverso la musica e sonorità pop/rock, a comunicare i valori in cui credono, slegandosi tuttavia dalle correnti modalità religiose a cui non si sentono di appartenere. I primi album riscuotono fin da subito un buon successo tra il pubblico italiano, portando la band ad esibirsi in numerosi concerti, tra palasport, teatri e piazze su tutto il territorio italiano. La risposta entusiasta da parte del pubblico incoraggia la band a portare il proprio messaggio di speranza lì dove la musica nasce e lì dove spesso ce n’è più bisogno: in strada. Nasce così lo “STREETmusicTour”, che porta la band ad esibirsi per le strade di alcune città italiane raccogliendo con grande entusiasmo, nonostante le difficoltà, un ottimo risultato.

Forjay

La band nasce nell'estate del 2012, con il nome di For Jesus, in risposta al cambiamento interiore di uno dei membri musicisti della band che, nell'insoddisfazione di una vita ricca di musica ma vuota di felicità, una notte, dopo uno degli ultimi concerti con la sua ex formazione, sente dentro di dover dare una svolta alla sua vita per mettere al servizio di qualcosa di più grande la sua attività di musicista.
Nel 2016 rinascono così i Forjay che come narra il nome stesso, fanno del più grande Uomo della storia il loro "motore artistico".
La band, inizia così a vivere il messaggio cristiano "a loro modo".
I musicisti iniziano ad interrogarsi sul senso stesso della parola "artista" e così da semplici esecutori musicali iniziano a volersi sentire parte di un cambiamento e di una "rivoluzione" di cui intendono essere parte attiva.
A tal proposito, la band decide di "liberarsi" e vivere in prima persona un messaggio artistico, fatto si di valori appartenenti ad un "credo cristiano", ma che risulta essere oggettivamente prezioso e condivisibile agli occhi di tutti a prescindere da "ingabbiamenti" di natura religiosa.
Valori come l'amore, la pace e la speranza, risultano infatti essere oggettivamente necessari in tutti, ma allo stesso tempo spesso mancanti in questo momento storico che invece, impone sempre più odio e prevaricazione.
I FORJAY decidono così di inserirsi artisticamente e attivamente in questa parentesi di pensiero, vivendo e comunicando nella loro musica tali valori, "slegandosi" tuttavia dalle correnti modalità religiose a cui non si sentono appartenere. A tal proposito nasce il desiderio e l'urgenza di riuscire, attraverso la musica, ad entrare nel cuore della loro generazione troppo spesso vittima inconsapevole di un pessimismo imposto dai mass media che la rende incatenata in una triste e pericolosa inattività sociale.
Prendono allora vita i primi lavori musicali che, inizialmente, vedono le loro radici nel tentativo di veicolare in chiave poprock il nucleo del messaggio di speranza da loro condiviso, in uno stile più vicino e inerente la loro generazione e cultura.
Questi primi album, con grande sorpresa, riscuotono presto un discreto successo tra il pubblico italiano, portandoli da subito ad esibirsi in numerosi concerti tra palasport, teatri e piazze su tutto il territorio nazionale fino al 2015.
Tale risposta da parte del pubblico, incoraggia la band, a portare la loro musica e il loro messaggio di speranza li dove la musica nasce e li dove spesso c'è più bisogno di speranza: in strada.
Nasce così' lo STREETmusicTour, un tour per le strade d' Italia in cui la band, decide di esibirsi in "arte di strada" raccogliendo con grande entusiasmo, ma allo stesso tempo con molte difficoltà, un ottimo risultato in diverse località Italiane. Tour che riprenderà a breve, in una nuova veste, per portare in giro il nuovo album della band. Il primo album come FORJAY.
Nel primo disco come FORJAY, la band, accompagnata dai produttori Roberto Vernetti e Michele Clivati, ha rinnovato volto in termini di sonorità e stile, mantenendo tuttavia ferma la volontà di trasmettere lo stesso messaggio di speranza, ma con un nuovo linguaggio meno "esplicito" e ancor più contemporaneo, mescolando al pop sonorità elettroniche e rap.
Sotto la direzione artistica di Marcello Balestra, tale cambiamento vuole, sulla base del trascorso artistico già vissuto, incrementare ulteriormente la possibilità di contestualizzare e trasmettere un messaggio così profondo ma allo stesso modo così "in disuso" nel mondo attuale, in una modalità più "fresca" e contemporanea.

Forjay: “L’amore è una scelta” scheda del disco

OCCHI TRA LE STELLE

La fretta, la frenesia, il consumo spasmodico ci chiudono spesso gli occhi e ci fanno perdere di vista le cose che realmente contano nella vita. Ognuno di noi ha un mondo da scoprire e da donare, è lì dentro e basta solo guardarsi un po' di più negli occhi per capire che l'immenso è dentro di noi. 

SARÀ LO STESSO

Il pessimismo imposto dai mass media, la cronaca nera che fa notizia e comanda le leggi dell'informazione, crea generazioni che, di fronte a tanto male, rinunciano a sperare e a lottare per essere quel cambiamento che ormai vedono troppo lontano. “Sarà lo stesso” è il manifesto di una nuova generazione, una generazione che, scegliendo l'Amore, ritrova la forza di dire no al pessimismo per riiniziare a credere in se stessa e tornare ad essere parte attiva di un nuovo mondo. 

TU PUOI RICOMINCIARE

Siamo figli di una generazione che ci ha viziato e riempito di ogni bene materiale. La felicità però non si può comprare perché viene da dentro, dal sentirsi amati. “Tu puoi ricominciare” è un brano dedicato a tutte quelle persone che, schiacciate a terra dalle sofferenza della vita, hanno riscoperto nel sentirsi amati dentro quella voce in grado di rialzarti e darti la forza di ricominciare.

NON BASTA UN ATTIMO

Prima o poi capita a tutti di trovarsi a tu per tu con se stessi in un momento di buio totale. In quei momenti o affondi nei tuoi guai o chiedi aiuto a Dio anche se non lo hai mai fatto prima. Spesso è proprio in quel momento, in quell’"attimo" in cui non ci sentiamo più soli che incontriamo il nostro Dio, il Dio che in quel momento viene a salvarci.

CONTRO LA CORRENTE

In tanti, in troppi ci lamentiamo che le cose intorno a noi non vanno bene.
Per essere parte del cambiamento bisogna avere il coraggio, la forza, di andare contro la corrente. 

DOVE NON C'È PIÙ 

Ogni rivoluzione inizia da una piccola parola. Ogni grande opera di pace è iniziata da un piccolo gesto. Ci sarà sempre speranza fino a quando ci sarà anche solo un uomo capace di portare una goccia d'amore dove non c'è più. 

ANIME COME NOI

In questa società che ci comanda cosa comprare, dove andare o come vestirci si rischia di diventare automi anestetizzati alle sofferenze altrui. Guardarsi intorno, regalare un sorriso o tendere la mano a chi ha bisogno diventa il ponte tra chi in quel momento è meno fortunato di noi e il cielo. 

L’amore è una scelta
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Ferrara Buskers Festival 2017 Ferrara Buskers Festival 2017
Dal 17 al 27 agosto c’è la 30esima Rassegna Internazionale del Musicista di Strada, con la partecipazione di oltre 1000 artisti provenienti da tutto il pianeta e circa 100 spettacoli al giorno open air, tutti gratuiti.
Il Liberty e la rivoluzione europea delle arti Il Liberty e la rivoluzione europea delle arti
Oltre 200 tra le più significative opere del Museo delle Arti Decorative di Praga, esposte dal 23 giugno 2017 al 7 gennaio 2018 in una mostra di grande fascino nelle sedi, tra loro contigue, delle Scuderie e del Museo storico del Castello di Miramare
Locus Festival 2017 Locus Festival 2017
Dal 2005 a Locorotondo, in quel magico angolo di Puglia chiamato Valle d’Itria, il Locus festival si è sempre distinto nel panorama italiano, posizionandosi fra i festival musicali più all’avanguardia in Italia.
Acque Rotte Festival Acquedotte 2017 - 3ª edizione
Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna estiva in programma dal 7 luglio al 17 settembre tra Cremona e Salò; la musica invade le due località lombarde, unite da gocce vitali e note musicali.
pesto e dintorni Guida alla città di Genova
Sesta città d'Italia per importanza; il suo porto è uno tra i primi dell'Europa meridionale. La provincia di Genova è una delle mete turistiche più visitate della Liguria, grazie alle sue bellezze artistiche, ai suoi paesaggi ed alle sue spiagge.
Pieve San Gennaro (Archivio Fotografico APT - PGMedia) Guida alla città di Lucca
Si dice che gli abitanti della Piana di Lucca costruivano "come se la loro unica preoccupazione fosse la bellezza". Il paesaggio è vario, ricco di vita così come di silenzi: sentieri attraversano boschi, valli e pittoreschi borghi medievali.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.