Attorno a Klimt. Giuditta,eroismo e seduzione Attorno a Klimt. Giuditta,eroismo e seduzione
La mostra apre al pubblico il 14 dicembre 2016 e resterà poi aperta fino al 5 marzo 2017; è incentrata attorno a uno dei miti più affascinanti della tradizione biblica, quello di ‘Giuditta’.
Immagini Correlate (1)

Attorno a Klimt

La Fondazione Musei Civici di Venezia inaugura al Centro Culturale Candiani di Mestre il primo di una serie di suggestivi appuntamenti dedicati all’arte moderna e contemporanea che, con il titolo di ‘Corto Circuito. Dialogo tra i secoli’, presenteranno di volta in volta esposizioni che andranno ad attingere dal ricco patrimonio della Città di Venezia conservato nelle collezioni civiche.

Un progetto fortemente voluto dal Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ha inteso così proporre alla cittadinanza un programma culturale di alto valore coinvolgendo lo straordinario patrimonio custodito nei Musei Civici e appartenente a tutto il territorio veneziano, Laguna e Terraferma.

Il ciclo di mostre, concepito appositamente per il Centro Culturale Candiani da Gabriella Belli, Direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, apre al pubblico il 14 dicembre 2016 con l’esposizione ‘Attorno a Klimt. Giuditta, eroismo e seduzione’, che resterà poi aperta fino al 5 marzo 2017.

La mostra, il cui progetto di allestimento è stato affidato a Pierluigi Pizzi, architetto e scenografo di fama internazionale, è incentrata attorno a uno dei miti più affascinanti della tradizione biblica, quello di ‘Giuditta’.

Fulcro dell’esposizione, che presenta oltre ottanta opere provenienti dalle collezioni della Fondazione Musei Civici di Venezia (Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, Museo Correr, Ca’ Rezzonico – Museo del Settecento veneziano, Museo Fortuny, Museo di Palazzo Mocenigo), da alcuni musei come il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto e da varie collezioni private nazionali e internazionali, è rappresentato dal capolavoro di Gustav Klimt Giuditta II (Salomè). che giunge per l’occasione da Ca' Pesaro.

Intorno a questa potente icona del XX secolo, realizzata dal grande artista viennese nel 1909 per la Biennale Internazionale d’Arte del 1910 e acquisita proprio in quell’anno dal Municipio di Venezia per la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro – un’opera che letteralmente ‘ammalia’ per la sua carica sensuale e per le sue evocative reminiscenze bizantine – si articoleranno una serie di suggestioni tra antico e contemporaneo che, dalla figura biblica di Giuditta e dalla sua fortuna artistica tra Cinque e Seicento, arriveranno al Simbolismo ottocentesco e al clima della Secessione Viennese, fino all'interpretazione del mito che il padre della psicanalisi, Sigmund Freud, diede nel 1917 con Il ta della verginità.

Il passaggio da femme fatale a demone del ‘900 sarà inoltre evidente anche nel linguaggio cinematografico. Come nel video Giuditta: metamorfosi sullo schermo, realizzato da un team di ricercatori dell’Università degli Studi di Padova, coordinati dal prof. Gian Piero Brunetta, in cui sono montati insieme brani delle più celebri ‘Dive’ passate sul grande schermo nei primi vent’anni del secolo scorso.

La mostra sarà inoltre accompagnata da un prezioso catalogo edito da Linea d’Acqua (Venezia, 2016), che raccoglie interventi di Gabriella Belli, Flavio Caroli, Gian Piero Brunetta, Elisabetta Barisoni, Elena Marchetti e Matteo Piccolo.

INFORMAZIONI GENERALI

Sede

Centro Culturale Candiani
Piazzale Candiani, 7
30174 Venezia Mestre

Apertura al pubblico
14 dicembre 2016 – 5 marzo 2017

Orario
10.00-19.00
La biglietteria chiude mezz’ora prima
Chiuso il lunedì

Aperture straordinarie
Tutti i venerdì, sabato e domeniche fino all’8 gennaio 2017 compreso: 10.00 – 22.00
Natale e Primo gennaio: 12.00 – 22.00

Percorsi guidati gratuiti

Ogni mercoledì, ore 10.30
Ogni fine settimana, ore 15.30
A Natale il servizio è attivo solo il 26 dicembre.
A Capodanno è attivo solo il 1 gennaio. Le visite si svolgono su prenotazione online su: www.visitmuve.it/it/servizi-educativi/, cliccando sul tasto rosso “scegli e prenota”.

FB, Twitter e Instagram Muve
www.facebook.com/visitmuve
@visitmuve_it/@visitmuve_en https://www.instagram.com/visitmuve/
#MUVEcortocircuito
#AttornoaKLIMT

Centro Culturale Candiani
http://candiani.comune.venezia.it/

Informazioni visitmuve.it/cortocircuito info@fmcvenezia.it
848082000 (dall’Italia)
+3904142730892 (dall’estero)

Biglietti

Intero: € 5
Ridotto: € 3

Ragazzi da 6 a 14 anni; studenti da 15 ai 25 anni; cittadini over 65; personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo; possessori Museum Pass; titolari di Muve Friend Card; possessori VeneziaUnica Pack Adult e Junior; titolari di Carta Rolling Venice; titolari Carta Giovani; membri Icom; soci FAI Convenzionati; soci Touring Club Italiano; clienti Trenitalia (viaggiatori Frecciargento e Frecciabianca con destinazione Venezia, viaggiatori in possesso di biglietto internazionale con destinazione Italia, dipendenti del Gruppo FS e i possessori di Carta Freccia); titolari Carta Servizi Cinema Più; possessori del biglietto di Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna.

Gratuito

portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate e interpreti turistici della Provincia di Venezia che accompagnino gruppi; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi o studenti; accompagnatori (max. 1) di gruppi di adulti; Partner ordinari MUVE; possessori di The Cultivist card (più tre accompagnatori).

 
Zapping
Visite animate a Palazzo Ducale Visite animate a Palazzo Ducale: Isabella d'Este in Corte Vecchia
Dall'8 al 10 dicembre l’opportunità di conoscere Isabella d’Este attraverso vere e proprie performance teatrali per singoli e gruppi. Impersonata da Alessandra Brocadello, Isabella si racconta dialogando con pittori, scultori, musicisti e letterati.
Marc Chagall, Gli amanti in verde Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Costruzione di un edificio a più piani I Grandi Maestri - 100 Anni di fotografia Leica
Arriva a Roma nella sua unica tappa italiana la mostra I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica ospitata al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini dal 16 novembre 2017 al 18 febbraio 2018.
The Handsome Brooder Duchamp, Magritte, Dalí - I rivoluzionari del ‘900
Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Calder, Picabia e molti altri, tutti insieme per raccontare un periodo di creatività geniale e straordinaria, fino all'11 febbraio 2018, Palazzo Albergati Bologna.
Acquario - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Cortelletti Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.