LuBeC 2016, Lucca 13 e 14 ottobre LuBeC 2016, Lucca 13 e 14 ottobre
 
Lubec 2016 Samsung per Lubec 2016
Samsung Electronics Italia partecipa quest’anno in qualità di partner di LuBeC, l’incontro annuale di Promo PA sullo sviluppo della filiera dei beni culturali, tecnologia e turismo che si svolge a Lucca per la dodicesima edizione il 13 e 14 ottobre.
Immagini Correlate (1)

Samsung Electronics Italia partecipa quest’anno in qualità di partner di LuBeC - Lucca Beni Culturali, l’incontro annuale di Promo PA sullo sviluppo della filiera dei beni culturali, tecnologia e turismo che si svolge a Lucca per la dodicesima edizione il 13 e 14 ottobre in collaborazione con partner come il MiBACT. Samsung sarà, inoltre, sarà partner tecnologico della terza edizione di Creathon, la maratona di creatività per l’innovazione della cultura.

Samsung si confronterà con l’ecosistema della cultura e dell’innovazione che ruota intorno al settore attraverso interventi in laboratori e workshop: Antonio Bosio, Product&Solutions Director prenderà parte al panel “Tecnologie, strumenti e strategie per l’ecosistema turistico-culturale” (13 ottobre ore 15:00) e Francesca Chiocchetti, Public Affairs Manager interverrà durante la sessione “Alternanza scuola-lavoro tra cultura e innovazione: primi risultati e progetti pilota” (13 ottobre ore 15:30).

Infine Anastasia Buda, Corporate Citizenship Manager, farà parte della giuria che valuterà i lavori dei team partecipanti a Creathon, la maratona (15 team in una 24 ore non stop) organizzata da Promo PA Fondazione, con il sostegno della Camera di Commercio di Lucca e del Polo Tecnologico Lucchese e in collaborazione con il MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, premiando i vincitori con tablet Samsung di ultima generazione.

Il digitale sta trasformando il mondo, il nostro stile di vita e il modo in cui lavoriamo. Tutti i settori sono coinvolti da questo cambiamento e l’industria culturale, per poter continuare a promuovere la conoscenza di tutte le ricchezze artistiche del nostro Paese, non può essere da meno”, ha spiegato Antonio Bosio, Product & Solutions Director di Samsung Electronics Italia.In Samsung ci stiamo impegnando a fondo per sostenere attraverso la nostra tecnologia e le nostre innovazioni la diffusione della conoscenza del patrimonio artistico e culturale italiano e per offrire competenze avanzate a sostegno dell’evoluzione dell’intero settore. Quest’anno siamo qui a LuBeC proprio perché è in linea con questa nostra visione”.

Con il sostegno al primo master in Italia in Digital Humanities avviato in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia, Samsung offre competenze digitali ai professionisti che operano nell’industria culturale, per formare nuove figure professionali che uniscano competenze nel patrimonio culturale e tecnologiche”, ha illustrato Francesca Chiocchetti, public affairs manager di Samsung Electronics Italia. “L’industria culturale richiede infatti sempre più skills digitali che sono attualmente difficili da trovare nel mercato italiano. Professionisti della cultura che si specializzano in materie umanistiche digitali hanno maggiori opportunità di lavoro, sostenendo allo stesso tempo l’innovazione in tutto il settore”.

Al centro dei due interventi, il ruolo sempre più rilevante di Samsung nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese e nella promozione dei benefici del digitale in tutti gli ambiti socio-economici, attraverso la propria tecnologia avanzata e progetti a valore in grado diffondere la conoscenza dei grandi capolavori e dei beni culturali italiani e sostenere l’innovazione dell’industria culturale.

Ne è un esempio SCHEMA - Samsung for Culture Heritage, Monuments, Arts – dove Samsung ha contribuito all’allestimento delle prime 5 sale delle nuove Gallerie dell’Accademia di Venezia, mettendo a disposizione la propria innovazione, con l’obiettivo di diffondere e valorizzare presso il grande pubblico una parte sconosciuta e importantissima del patrimonio artistico italiano. Grazie alla tecnologia Samsung, è possibile accedere a tutta una serie di contenuti speciali sulle opere esposte in grado di rendere l’esperienza di visita altamente coinvolgente, interattiva e soprattutto adatta a tutti.

Ulteriore importante contributo per massimizzare l’efficacia dell’approfondimento conoscitivo e didattico è l’allestimento all’ingresso della nuova sezione delle Gallerie dell’Accademia di una “Smart Classroom”, classe digitale permanente dove giovani studenti di ogni età e nazionalità insieme ai loro insegnanti possono preparare la visita al museo utilizzando contenuti multimediali pre-caricati o recuperando i contenuti studiati e sviluppati nelle loro lezioni in classe.

Samsung, infine, sarà presente anche con uno stand dedicato mettendo a disposizione di tutti i visitatori la propria tecnologia più avanzata.

Sarà mostrato in particolare Virtours, piattaforma per la fruizione di contenuti immersivi che Ikon ha realizzato per trasformare Samsung Gear VR (il visore di realtà virtuale) in uno strumento di business efficace. La soluzione integra una serie di strumenti e di funzionalità innovative che offrono agli utenti che utilizzano il visore una fruizione sempre più interattiva dei contenuti, agli operatori di guidarli in modo efficace e di realizzare contenuti a valore aggiunto, gestendoli con efficienza.

Argomenti Correlati

 

Samsung per Lubec 2016
 
Zapping
Fonte Aretusa, Siracusa Fonte Aretusa, Siracusa
La Fonte Aretusa apre al pubblico il prossimo 6 agosto con un percorso di visita che consente di ammirarne dall’interno la bellezza, accompagnati dalle voci italiane di Isabella Ragonese, Sergio Grasso e Stefano Starna.
Interno Dalla porta alla città del cielo
Dal 18 agosto al 27 ottobre, la Cattedrale di Siena scopre il suo magnifico pavimento a commesso marmoreo, frutto di cinquecento anni di espressione artistica, un viaggio simbolico alla ricerca dei più alti valori dello spirito umano.
Ferrara Buskers Festival - David Owens - Foto di Marco Tamburrini Il Ferrara Buskers Festival® ritrova le sue origini
Il Ferrara Buskers Festival® si rinnova, tornando alle origini che nel 1987 hanno reso quell’idea di libertà e di apertura verso la musica e le culture del mondo il cardine su cui costruire la manifestazione.
Tartufo Nero Sapori d'autunno in Emilia Romagna
Quando arriva l’autunno, le manifestazioni, le feste e le sagre spuntano letteralmente come funghi, facendo dei paesi compresi nell’area tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia autentici avamposti dei prodotti del sottobosco.
San Francesco del Prato - Abside - Credit Giuseppe Bigliardi San Francesco del Prato
Tutta Parma, e non solo, si stringe intorno al progetto di restauro di San Francesco del Prato, con una raccolta fondi e da un ricco programma di eventi per sostenere la rinascita di un simbolo della “Capitale Italiana della Cultura” per il 2020.
Il Castello di Milazzo Il Castello di Milazzo
La città fortificata di Milazzo, comunemente nota come “il Castello”, sorge sui luoghi dei primitivi insediamenti greci, romani, bizantini, musulmani, ma i primi documenti risalgono al periodo normanno quando viene edificato il Mastio.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.