Castello Aragonese
Condizioni e PrezziCondizioni e Prezzi
ServiziServizi
NoteNote
via Nicola d'Otranto , Otranto - 73028 (LE)
Tel: Registrati
Email:Registrati
Orari
Lunedì 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
Martedì 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
Mercoledì 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
 
 
Giovedì 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
Venerdì 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
Sabato 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
Domenica 10:00 - 13:00
15:00 - 19:00 
Condizioni e Prezzi
Prezzi
Prezzi
Prezzo intero: €4.00 - €7.00
Servizi
Per i disabili
Per i disabili
accessibile
Note
Gli orari indicati sono validi per il mese di maggio; giugno e settembre 10-13 / 15-22; luglio e agosto 10-24, tutti i giorni.
hanno diritto al biglietto ridotto i visitatori dai 6 ai 14 anni, oltre 65 anni, scolaresche, diversamente abili e relativi accompagnatori, gruppi superiori a 20 unità, convenzioni attive.
Titolari Otranto Card: intero € 6,00; ridotto € 4,00.

Il castello Aragonese: a pianta pentagonale irregolare con tre torrioni cilindrici e un poderoso bastione a forma di lancia, soprannominato "Punta di Diamante", che si spinge verso il porto, con un fossato che si estende per tutto il perimetro e nell'antichità era munito di ponte levatoio. Fu edificato tra il 1485 e il 1498 dagli Aragonesi di Napoli, probabilmente su una costruzione preesistente del periodo federiciano, avvalendosi della consulenza di Francesco di Giorgio Martini, il genio dell'architettura militare rinascimentale. Nel 1647 furono apportate opere di consolidamento e furono restaurate la "Torre Mastra" e l'intera cinta muraria. Sul portale d'accesso campeggia l'emblema di Carlo V d'Asburgo. All'interno della fortezza vi è una piazzetta a pianta quadrangolare con una scalinata che porta ai piani alti. Il piazzale superiore del castello, a un’altezza di 16 metri, è munito di cannoniere e merlone. Agli inizi del 1800 le milizie napoleoniche manomisero la quasi totalità dell'apparato difensivo di Otranto. Nel 1897, parte del fossato fu riempito di terra per consentire l'accesso al borgo antico, ma poi alla fine del secolo successivo è stato ripristinato lo stato originario. Dal 2009 è divenuto un importante contenitore culturale, con mostre ed eventi di grande spessore.
Ti potrebbe interessare anche...
Officine Cantelmo
viale De Pietro , Lecce (LE)
Primo Piano Livingallery
viale Guglielmo Marconi 4, Lecce (LE)
Provinciale Sigismondo Castromediano
viale Gallipoli 28, Lecce (LE)
Associazione Culturale Atrium
via Paisiello 19, Lecce (LE)
Banca Arditi Galati
corso Roma 123, Gallipoli (LE)

Mappa

Zapping
Jan Fabre, Sexy barrel organ (2017) Jan Fabre - La saggezza del Belgio
Dal 2 dicembre 2022 al 12 febbraio 2023, la Galleria Gaburro di Milano ospita una personale di Jan Fabre (Anversa, 1958), uno dei maggiori artisti contemporanei.
John Constable. Paesaggi dell’anima John Constable. Paesaggi dell’anima
Per la prima volta in Italia una mostra dedicata al celebre artista John Constable: oltre cinquanta opere, provenienti dalla Tate UK, ripercorrono cronologicamente la vicenda artistica del pittore, tra i massimi esponenti della pittura romantica inglese.
Giovanni Boldini La camicetta di voile, 1906 c. Olio su tela Boldini e il mito della Belle Époque
Dal 26 novembre 2022 al 10 aprile 2023 Giovanni Boldini, uno degli artisti italiani più amati di ogni tempo, viene celebrato con una grande mostra a Palazzo Mazzetti di Asti.
Andrea Ravo Mattoni Caravaggio, Ragazzo morso da un ramarro Jago, Banksy, TVboy e altre storie controcorrente
A Bologna, dall’11 novembre, viene proposta per la prima volta una straordinaria mostra con tre interpreti del mondo contemporaneo che dominano la scena artistica internazionale, riuniti in un inedito confronto a Palazzo Albergati.
San Francesco del Prato - Abside - Credit Giuseppe Bigliardi San Francesco del Prato
Tutta Parma, e non solo, si stringe intorno al progetto di restauro di San Francesco del Prato, con una raccolta fondi e da un ricco programma di eventi per sostenere la rinascita di un simbolo della “Capitale Italiana della Cultura” per il 2020.
Brescia - Ponte di Legno - Sleddog La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
 

Regione

Provincia

Seleziona Destinazione

Arte

Chiudi

Arte

Chiudi
Ambasciate italiane all'estero0
Aree archeologiche 1
Cenni storici e curiosità0
sel
Luoghi d'arte Attivo
Monumenti, luoghi e palazzi 28
Archivio mostre 24
Musei 16
Concerti 8
Pinacoteche 2
Teatro 3
spiegazione tipo alloggio...
Reset
Copyright © 2004-2022 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.