Piazza Erbe (foto Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano) Guida alla città di Bolzano
Bolzano, capoluogo della Provincia Autonoma del Sud Tirolo, è situata a 265 metri sopra il livello del mare in una estesa e soleggiata conca dove si incontrano le valli dei fiumi Adige e Isarco ed è dominata dalle splendide Dolomiti.
Immagini Correlate (7)

Lungo la strada del Brennero, con l'autostrada e la linea ferroviaria, Bolzano può essere raggiunta facilmente da tutte le direzioni.La sua favorevole posizione geografica, punto di contatto tra il Mediterraneo e le popolazioni dell'Europa centrale ha permesso a Bolzano, nel corso della storia, di sviluppare una rispettata tradizione nel commercio e fiere.

Bolzano Shopping - Bolzano vanta di essere su uno dei più belle zone di shopping nella regione alpina: la parte attiva della  città è la Via dei Portici, strada dritta con archi sotto cui circa cento negozi di alta qualità offrono una vasta scelta di articoli di tutti i tipi. Ricordiamo di dare uno sguardo agli oggetti in legno, ceramica, vetro e alla stoffa artigianale, all'abbigliamento ed agli attrezzi sportivi, le famose giacche Loden ed assaggiare il pane, lo “speck”, i vini ed i dolci.

Bolzano “a tavola” - A Bolzano, come nell'intera provincia, la cucina ha un'accurata considerazione della struttura etnica-linguistica della popolazione. La cucina tipica tirolese, collegata alla tradizione rurale, convive con il sapore della cucina italiana in numerose variazioni.“Settimane Gastronomiche”, specialità di ogni genere e “Torggelen”, visite in locande paesane o antichi, caratteristici agriturismo per uno spuntino a base di caldarroste e vino novello sono molto popolari e ben conosciuti.

Bolzano Ospitalità - Cortesia e cordialità, pulizia e accuratezza sono i contesti che caratterizzano tutti gli edifici pubblici in Bolzano. Gli alberghi in particolare hanno preservato l'atmosfera familiare e il tipico ambiente del Sud Tirolo.

Bolzano Giro turistico - Piazza Walther (chiamata dopo Walther von der Volgelweide) è il punto centrale d'incontro della città, circondata dalla “vecchia città” che è ora un'ospitale zona pedonale. Dalla piazza principale si può partire per un interessante itinerario in città.Nel tour è necessario includere: la Cattedrale, con il suo elegante campanile, la Chiesa Domenicana con il suo chiostro e la Cappella di S. Giovanni decorata con affreschi di pittori dalla scuola di Giotto, la Chiesa Francescana con i suoi
 graziosi chiostri e l'interessante altare scolpito da Hans Klocker, il pittoresco mercato della frutta, i portici, il Museo della Città che espone interessanti documenti storici ed etnografici della zona, il Castello Maretsch, proprietà dell'Ufficio Turistico di Bolzano, completamente restaurato ed ora utilizzato come moderno e funzionale centro congressi, Castello Runkelstein con le pareti affrescate e le antiche fortificazioni di Castel Firmiano che ospita il Museo della Montagna “Messner”. Interessante anche una visita a Gries, un tempo borgo indipendente e ora assorbita dal Comune di Bolzano dove l'antica Chiesa Parrocchiale conserva il famoso altare in legno scolpito da Michael Pacher e la maestosa abbazia barocca del Monastero dei Monaci Benedettini di Muri.

Bolzano Eventi - Oltre ai tesori artistici Bolzano è ricca di eventi di grande richiamo: in marzo ed aprile il mercato dei fiori e la mostra mercato con degustazione dei vini tipici sud-tirolesi; da giugno a settembre si svolge il “Bolzano Summer Festival” con concerti di musica classica, pop, jazz e spettacoli di danza, teatrali ed incontri culturali, il Festival di Musica Contemporanea, il prestigioso Premio pianistico internazionale F. Busoni e la rinomata Fiera Internazionale d'autunno, accompagnata da un intenso programma di eventi folkloristici. Il Mercatino di Natale inizia l'ultimo fine settimana di novembre e, fino al 23 dicembre, accoglie i visitatori con la sua atmosfera unica. Non dimentichiamo inoltre il caratteristico mercato settimanale del sabato.

Bolzano Sport - Moderne attrezzature garantiscono la possibilità di praticare diverse discipline sportive tutte le stagioni dell'anno: in inverno lo sci, il pattinaggio su ghiaccio e l'hockey ed in estate nuoto e attività subacquee presso le piscine cittadine (il Lido) e dei dintorni e vela e wind-surf sui laghi Caldaro e Monticolo. Altri sport praticabili sono il tennis, l'equitazione, il golf, trekking, la palla a mano, lo squash, il ping-pong presso la nuova Sports Hall.

Bolzano Natura - Il fascino e la bellezza di Bolzano si devono in gran parte anche alla bellezza della natura che dona alla città ed ai dintorni un inconfondibile aspetto ed un particolare fascino in ogni stagione. Bolzano è il perfetto punto di partenza per dozzine di splendide passeggiate e per un tour completo del Sud-Tirolo e delle Dolomiti. Restando in città vi sono comunque tre opportunità: la passeggiata Talfer con vista sulle Dolomiti, le rive del fiume Talfer e i vigneti attorno a Castel Maretsch; la Passeggiata Oswald da cui si gode una splendida vista della città: la passeggiata Guntschna con la sua sorprendente vegetazione mediterranea e la preziose piante esotiche.

Bolzano e le sue tre funivie - Tre funivie partono dalla città ed in pochi minuti giungono sui più begli altipiani del Sud-Tirolo: il Renon con le sue particolari formazioni geologiche, San Genesio e il Colle che può essere raggiunto con la più antica funivia del mondo. Una volta raggiunti gli altipiani vi sono diversi itinerari da seguire, sia a piedi che a cavallo, verso pittoreschi villaggi, fattorie, rifugi alpini e laghi Pascoli, boschi ed ariosi panorami che danno indimenticabili emozioni.Bolzano è anche punto di partenza per escursioni sulle Dolomiti – in autobus o a piedi in estate o sugli sci in inverno o per gite culturali alla scoperta del ricco patrimonio di castelli del Sud-Tirolo. 

 

Testi ed immagini sono pubblicati per gentile concessione dell'Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano

Cerca le altre Guide Cerca le altre Guide
 
Zapping
Cina - Arte in movimento e le opere polinesiane di Gauguin Cina - Arte in movimento e le opere polinesiane di Gauguin
Due eccezionali mostre in contemporanea e con un unico ingresso. Un’immersione visiva ed emozionale nelle ansie dell’Uomo attraverso due percorsi diametralmente opposti, a Catania fino al 31 marzo 2020.
Il Ritratto di giovane donna del Correggio Il Ritratto di giovane donna del Correggio
Per cinque mesi, dal 24 ottobre 2019 all’8 marzo 2020, i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia accoglieranno uno dei capolavori del Rinascimento: il Ritratto di giovane donna del Correggio.
Palazzo Massimo (Roma) Giovani Creativi - Le origini del genio
A Roma, dal 19 novembre 2019 al 31 gennaio 2020, il Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo - ospita la mostra del progetto Giovani Creativi – Le origini del Genio che celebra il talento italiano.
Keith Haring What a wonderful world - La lunga storia dell’Ornamento tra arte e natura
Dal 16 novembre 2019 all’8 marzo 2020, Palazzo Magnani e i Chiostri di San Pietro di Reggio Emilia ospitano la mostra, un avvincente e inedito viaggio attraverso i secoli, per comprendere quanto la Decorazione e l’Ornamento raccontino di noi e del mondo.
Castello di Brescia Scoprire Brescia
Gli itinerari e le idee di viaggio presentate in questa guida si propongono come uno strumento per esplorare Brescia e il suo territorio, osservandoli da diversi punti di vista.
Borgo-di-Vigoleno-Credit-Leonardo-Nicolini In camper tra i castelli
Sulla strada come a casa per le rocche e i manieri, gli itinerari sono pressoché infiniti ma, procedendo da nord verso sud è possibile delinearne uno che tenga conto della presenza di aree camping e zone attrezzate limitrofe.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.