Reset . Sistema Festival Fotografia Reset . Sistema Festival Fotografia
L’iniziativa è rivolta a fotografi, a ricercatori e curatori, italiani o residenti in Italia, che dovranno presentare, entro il 9 giugno 2021, un lavoro fotografico o un testo critico che declinino il tema della Rigenerazione umana e urbana.
Immagini Correlate (5)

RESET è un progetto realizzato nell’ambito del bando “Strategia Fotografia 2020”, promosso della Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero della Cultura (MiC).

Da lunedì 12 aprile 2021, Sistema Festival Fotografia lancia la open call RESET. Sistema Festival Fotografia racconta la società contemporanea, indetta nell’ambito del bando “Strategia Fotografia 2020”, promosso della Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero della Cultura (MiC).

L’iniziativa è rivolta a fotografi, a ricercatori e curatori, italiani o residenti in Italia, ai quali si chiede un contributo, rispettivamente un lavoro fotografico e un saggio o un testo critico, che declini in maniera creativa e originale il tema del progetto, ovvero la rigenerazione umana e urbana.

Sistema Festival Fotografia è la rete nata nel 2017 dalla volontà dei cinque tra i più importanti festival di fotografia italiani – Fotografia Europea di Reggio Emilia, Cortona On The Move, SI FEST di Savignano sul Rubicone (FC), Festival della Fotografia Etica di Lodi e Photolux Festival di Lucca – come piattaforma di scambio e luogo d'incontro, di confronto e di progettazione per individuare percorsi comuni di produzione e promozione della fotografia.

Nella sua complessità morfologica, economica e culturale, l’Italia è oggetto di grandi cambiamenti. Le attuali forme di aggregazione delle comunità, i mutamenti indotti dalle nuove tecnologie, i concetti di mobilità evoluta sono solo alcune delle istanze che stanno ridefinendo il concetto stesso di territorio e di relazione tra cittadini.

RESET è il primo capitolo di un complesso piano di analisi dell’Italia per rileggere, attraverso il linguaggio della fotografia contemporanea, il territorio e la società del nostro Paese.

Grazie alle differenti competenze dei cinque festival di fotografia italiani, alla loro esperienza, alla loro rete di legami nazionali e internazionali, si intende sostenere la fotografia italiana e promuoverla come strumento per indagare un tema importante e cruciale per il momento storico che si sta vivendo.

I progetti, che dovranno pervenire in modalità digitale, entro il 9 giugno 2021, sulla piattaforma dedicata (http://www.sistemafestivalfotografia.it/open-call/), saranno giudicati da una commissione scientifica composta da Denis Curti, direttore artistico SI FEST, Alberto Prina, direttore Festival della Fotografia Etica, Matteo Balduzzi, curatore MUFOCO, Francesca Fabiani, curatrice Fotografia Contemporanea ICCD (MiC Roma), Aaron Schuman, fotografo, scrittore e curatore indipendente, ed Elisa Medde, managing editor del Foam Magazine.

Ai vincitori – 3 per la call for picture e 1 per la call for paper – sarà riconosciuto un premio di €3.000.

Saranno inoltre prodotti una mostra e un catalogo e i vincitori avranno la possibilità di accedere a una serie di attività di formazione e promozione nel corso dell'anno.

Alla call si affianca una serie di attività in programma in ciascuno dei cinque festival.

Il 22 e 23 maggio 2021, a Reggio Emilia, nel corso delle giornate inaugurali di Fotografia Europea, si terrà un convegno che rifletterà sul tema proposto, attraverso il dialogo tra fotografi e curatori, urbanisti e architetti che si sono occupati dell’argomento della rigenerazione umana e urbana.

Davide Zanichelli, direttore Fondazione Palazzo Magnani/Fotografia Europea, afferma che “durante Fotografia Europea, un convegno approfondirà i diversi aspetti del tema di Reset, inserendo l'indagine fotografica all'interno di una più ampia riflessione multidisciplinare. Si parlerà di “rigenerazione urbana e umana” attraverso il confronto tra urbanisti, architetti e fotografi, aprendo uno sguardo sul futuro, seguendo le tracce del tema di Fotografia Europea 2021 dedicata ai sognatori”.

Il 15 luglio 2021, Cortona On The Move accoglierà un momento di alta formazione con professionisti internazionali della fotografia, al quale i 4 vincitori della call avranno accesso gratuito, così da creare possibilità di incontro per promuovere la fotografia italiana e creare opportunità di lavoro.

“Cortona On The Move - sottolinea il suo direttore, Antonio Carloni - ospiterà i vincitori della open call Reset creando per loro diverse occasioni di confronto con gli esperti di settore. L'obiettivo delle giornate a Cortona è quello di favorire per i premiati lo sviluppo di una rete di contatti che sia utile alla loro crescita umana e professionale”.

Nei suoi tre weekend di apertura (10-12, 18-19, 25-26 settembre), il SI FEST di Savignano sul Rubicone ospiterà la mostra con le opere dei progetti selezionati. Per l’occasione, durante le giornate inaugurali (10, 11, 12 settembre), sarà presentato il catalogo, edito da Postcart, che raccoglierà i lavori fotografici e il saggio premiato.

“SI FEST – secondo il direttore artistico Denis Curti - ospiterà, in un'edizione speciale come quella in cui si festeggeranno i suoi 30 anni, i progetti fotografici e il paper premiati dall’open call, in un percorso espositivo collettivo che valorizzi le loro riflessioni sulla rigenerazione umana e urbana negli spazi dell’ex Consorzio di Bonifica, un luogo che ogni anno, aperto grazie alle mostre del Festival, torna a vivere e a generare cultura. Secondo importante momento a Savignano sarà la presentazione di un catalogo che intende raccogliere e restituire al pubblico il contributo di RESET alla promozione degli autori italiani e all’indagine sui mutamenti della società contemporanea”.

In ottobre al Festival della Fotografia Etica di Lodi saranno illustrati i principi dell’Educational program e in particolare il kit digitale composto da un ciclo di lezioni da sviluppare in chiave interdisciplinare, al fine di essere utilizzato dagli insegnanti del territorio nazionale con la mediazione del personale didattico dei festival. Il kit permetterà inoltre di rafforzare l’offerta formativa dei festival coinvolgendo gli studenti con metodologie e approcci innovativi.

“Il Festival della Fotografia Etica – dichiara Alberto Prina, coordinatore del festival - si prefigge l'obiettivo di raggiungere un pubblico vasto ed eterogeneo per raccontare storie d'impatto che fanno riflettere. La possibilità di esporre i lavori dei vincitori del premio a Lodi, sarà un'occasione di grande visibilità per i fotografi e per far conoscere le tematiche trattate. Avvicinare il mondo delle scuole attraverso la creazione di kit digitali e percorsi formativi dedicati, valorizza il ruolo della fotografia e contribuisce a creare fruitori di cultura competenti e interessati”.

Durante Photolux Festival di Lucca, a ottobre, una tavola rotonda, alla quale parteciperanno i 5 direttori artistici dei Festival, insieme ai membri della giuria e ai referenti delle istituzioni e manifestazioni internazionali coinvolte, analizzerà il percorso fatto e i risultati raggiunti, gettando le basi per il lavoro dell’anno successivo.

“Photolux – ricorda Chiara Ruberti, co-direttrice del festival lucchese - ospiterà in ottobre a Lucca una tavola rotonda per discutere gli esiti del progetto, analizzare il percorso fatto e gettare le basi per il lavoro successivo. Alla discussione parteciperanno i vincitori della call insieme ai cinque direttori dei nostri Festival e ai membri della giuria internazionale”.

12 aprile 2021

SISTEMA FESTIVAL FOTOGRAFIA
http://www.sistemafestivalfotografia.it/
info@sistemafestivalfotografia.it
#sistemafestivalfotografia #reset #DGCC #CreativitaContemporanea #StrategiaFotografia2020 #SF_2020 
Ufficio stampa
CLP Relazioni Pubbliche
Anna Defrancesco, tel. +39 02 36755700; mob. +39 349 6107625
anna@clp1968.it; clp1968.it

Miki Golden

Opencall

Sistema Festival Fotografia racconta la società contemporanea

CALL FOR PROPOSALS

Sistema Festival Fotografia promuove la open call RESET, indetta nell’ambito del Bando Strategia Fotografia 2020 della Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT).

Sistema Festival Fotografia è la rete nata nel 2017 dalla volontà di cinque festival di fotografia italiani – Fotografia Europea, Cortona On The Move, SI FEST, Festival della Fotografia Etica e Photolux Festival – come piattaforma di scambio e luogo d’incontro, di confronto e di progettazione per individuare dei percorsi in comune salvaguardando le peculiarità di ciascuno dei partecipanti.

La call è rivolta a fotografi e ricercatori/curatori, italiani o residenti in Italia, ai quali si chiede un contributo rispettivamente visuale e testuale che declini il tema della call in maniera creativa e originale.

TEMA: RESET

Nella sua grande complessità morfologica, economica e culturale, l’Italia è oggetto di grandi cambiamenti. Sfruttamento del territorio, urbanizzazione, spopolamento, gentrificazione, sostenibilità e nuovi modelli di sviluppo economico sono fenomeni molto complessi già oggetto di studio e approfondimento.

La pandemia da una parte ha accelerato queste macro tendenze, dall’altra ha introdotto nuove esigenze e fatto emergere criticità a cui è ancora difficile dare una precisa identità. Una società liquida e complessa, che richiede un’analisi e un approfondimento importanti.
RESET fa suoi come oggetto di studio i concetti di nuova rigenerazione urbana e umana.
Nuove forme di aggregazione delle comunità, cambiamenti incisivi indotti dalle nuove tecnologie, concetti di mobilità evoluta sono solo alcune delle istanze che stanno ridefinendo il concetto stesso di territorio e di relazione tra cittadini.
RESET è il primo capitolo di un necessario e complesso progetto di analisi dell’Italia contemporanea attraverso un dispositivo, il linguaggio fotografico, in grado di attivare un pensiero grazie al quale rileggere il paesaggio, il territorio e la società del nostro Paese.

CALL FOR PICTURES

Possono partecipare alla chiamata i fotografi/collettivi e i ricercatori/curatori nati o attualmente residenti in Italia.
Il progetto presentato deve declinare il tema proposto in maniera creativa e originale.
Le candidature dovranno essere compilate sia in italiano sia in inglese e composte da:
- titolo e abstract del progetto (max 2.000 battute)
- curriculum artistico in forma libera (max 1.500 battute)
- selezione di immagini (min 10 - max 20; formato .jpg, 72 dpi, lato lungo max 1280px)

complete di eventuali didascalie

CALL FOR PAPERS

Possono partecipare tutti i ricercatori/curatori nati o attualmente residenti in Italia. Verranno privilegiate proposte di prospettiva interdisciplinare che approfondiscano il ruolo della fotografia come strumento privilegiato di indagine e analisi dei cambiamenti che investono la società e il paesaggio.

Le candidature dovranno essere compilate sia in italiano sia in inglese e composte da:

- titolo e abstract del testo/saggio (max 2.000 battute)
- curriculum vitae in forma libera (max 1.500 battute)

Unitamente si dovrà allegare il testo completo (max 15.000 battute) in italiano e in inglese in formato pdf.

La partecipazione al Premio è gratuita.

Tutto il materiale deve pervenire entro le 12:00 del 9 giugno 2021, esclusivamente in formato digitale, collegandosi a http://www.sistemafestivalfotografia.it/open-call/

PREMI E RICONOSCIMENTI

I progetti selezionati (3 lavori fotografici + 1 paper) riceveranno ciascuno un premio in denaro di 3.000€*.
Il valore del Premio sarà corrisposto ai vincitori al termine dell’intero progetto, a dicembre 2021.
I progetti saranno promossi e valorizzati attraverso le seguenti azioni in Italia e all’estero.

1. esposizione in una mostra collettiva inserita nel programma ufficiale della 30^ edizione di SI FEST 2021 di Savignano sul Rubicone;
2. pubblicazione in catalogo, lanciato in occasione della mostra;
3. esposizione in una mostra inserita nel programma ufficiale del Festival della Fotografia Etica 2021 di Lodi;
4. presentazione dei lavori nella conferenza di chiusura del progetto in occasione del Photolux Festival 2021 di Lucca.
5. presentazione in anteprima dei vincitori in contesto internazionale. Eventuali spese di viaggio, vitto e alloggio per la trasferta sono da considerarsi a carico dei candidati selezionati.
6. Gli autori selezionati avranno altresì accesso gratuito a un momento di alta formazione organizzato da Cortona On The Move 2021, con l’obiettivo di favorire le opportunità lavorative e l’incontro tra domanda e offerta. Spese di viaggio e alloggio dei vincitori a carico dell’organizzazione (entro i limiti stabiliti dall’organizzazione).
*I premi erogati sono da considerarsi ai sensi dell’art.6, c.1 lett. a, D.P.R. 430/2001. Resta a carico dei percettori dei premi l’obbligo di comprendere le somme complessive a tale titolo conseguite nella propria dichiarazione dei redditi.
L’artista/curatore, accettando il compenso citato, si impegna a:
1. garantire la paternità dell’esecuzione e dell’originalità delle opere;
2. dichiarare che le opere sono frutto del proprio ingegno e di avere tutte le facoltà necessarie per stipulare il presente accordo;
3. garantire il pacifico godimento dei diritti ceduti e assicurare che l’esposizione delle opere non violerà, né in tutto, né in parte, diritti di terzi;
4. fornire le immagini per mostra e catalogo in alta risoluzione;
5. realizzare la mostra presentata e selezionata tramite la open call RESET del Sistema Festival Fotografia. Il vincitore selezionato lavorerà in stretto contatto con lo staff del SI FEST per la realizzazione dell’installazione finale;
6. fornire, entro data stabilita dalla segreteria organizzativa, i materiali per l’eventuale pubblicazione del catalogo;
7. fornire, entro la data stabilita dalla segreteria organizzativa, una selezione di immagini complete di didascalia, copyright ed eventuali courtesy, liberate per la stampa, il sito web e ogni supporto di comunicazione/promozione del progetto RESET. Sistema Festival Fotografia racconta la società contemporanea
8. essere presente in occasione delle attività di promozione previste dal progetto: le attività formative a Cortona (luglio 2021), l’inaugurazione della mostra a Savignano (settembre 2021), le attività previste a Lodi (ottobre 2021) e il convegno finale previsto a Lucca (novembre 2021).

L’organizzazione si impegna a riconoscere e farsi carico di:

1. produzione della mostra: stampa o trasporto e assicurazione delle opere (entro i limiti stabiliti dall’organizzazione)
2. mettere a disposizione adeguato spazio espositivo per il periodo di apertura della mostra (edizione 2021 di SI FEST: 10 - 26 settembre 2021);
3. provvedere all’allestimento della mostra, concordato dall’artista con il curatore e lo staff del SI FEST;
4. provvedere all’allestimento della mostra, concordato dall’artista con il curatore e lo staff del Festival della fotografia Etica;
5. provvedere al disallestimento della mostra;
6. provvedere ai costi di messa in sicurezza dell’installazione;
7. realizzare la comunicazione interna della mostra;
8. promuovere la mostra attraverso i propri canali di comunicazione;
9. farsi carico delle spese di ospitalità (viaggio + alloggio, entro i limiti stabiliti dall’organizzazione) dei quattro vincitori per la partecipazione alle attività collegate al progetto: le attività formative a Cortona, l’inaugurazione della mostra a Savignano, le attività previste a Lodi e il convegno finale a Lucca.

GIURIA DI SELEZIONE

I progetti pervenuti saranno selezionati da una commissione composta da:

Denis Curti, direttore artistico SI FEST (Savignano sul Rubicone, FC)
Alberto Prina, direttore Festival della Fotografia Etica (Lodi)
Matteo Balduzzi, curatore MUFOCO, Cinisello Balsamo (MI)
Francesca Fabiani, curatrice Fotografia Contemporanea, ICCD (MiC), Roma
Aaron Schuman, fotografo, scrittore e curatore indipendente
Elisa Medde, managing editor del Foam Magazine

DIRITTI DI UTILIZZO DELLE OPERE

Informativa sul trattamento dei dati personali e liberatoria per immagini Ai sensi del Regolamento UE 2016/679, in relazione alle informazioni richieste, si informa che tali documenti, contenenti i dati personali del partecipante, saranno trattati esclusivamente per le finalità connesse all’esecuzione dell’iscrizione alla Open call. Il conferimento dei dati è obbligatorio e la mancata fornitura potrà comportare impossibilità o ritardi nella definizione dei procedimenti che La riguardano.

Partecipando alla Open Call RESET tutti i fotografi concedono i diritti legali per pubblicarne, on line e sui social media, una selezione operata a cura del Sistema Festival, a fini promozionali della open call e delle attività future ad essa relative.

Con la presente il partecipante, qualora risultasse vincitore dell’Open Call RESET del Sistema Festival Fotografia, concede temporaneamente alla Fondazione Palazzo Magnani i diritti delle immagini inviate durante l’iscrizione per i seguenti scopi:

  • Utilizzo per tutte le comunicazioni stampa
  • Utilizzo per sito web di Sistema Festival Fotografia e dei siti web dei festival che ne fanno parte
  • Utilizzo per ogni supporto di comunicazione/promozione del progetto “Reset. Sistema Festival Fotografia racconta la società contemporanea” Sistema Festival si riserva altresì tre anni per circuitazione

INFO E CONTATTI

Segreteria

Per informazioni e chiarimenti scrivere a

info@sistemafestivalfotografia.it

 
Zapping
Indianapolis Cracking Art. Sculture a colori
Dal 9 luglio al 3 ottobre, all’Aia dei Musei di Avezzano giungono le mastodontiche e coloratissime sculture animali firmate dal movimento artistico Cracking Art.
Marcello Lo Giudice Marcello Lo Giudice Sun and Oceans Paintings
Il percorso di un artista che mette in dialogo le sue origini con il proprio divenire e l'ambiente che lo circonda; Palazzo Reale di Milano fino al 29 agosto.
Silvia Bigi, husband and wife Fortuna instabile quasi possibile
Dal 5 al 18 agosto 2021, la Rocca Malatestiana di Fano (PU) ospita la mostra che presenta le opere di sei autori italiani e internazionali: Lidia Bianchi, Silvia Bigi, Oscar Contreras Rojas, Jingge Dong, Rachele Maistrello, Sophie Westerlind.
Maria CM Hilber, Flamingo, Videostill, 2011-2021 Arte è. 20 anni di Merano Arte
Dal 17 luglio al 24 ottobre 2021, Kunst Meran Merano Arte celebra i suoi 25 anni di fondazione e i 20 anni di attività della Kunsthaus nell’attuale sede sotto i portici, con la mostra ARTE È.
Brescia - Ponte di Legno - Sleddog La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Riserva UNESCO Alto Molise Montedimezzo - Credit Massimo Palmieri È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2021 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.