Street Art – Banksy & Co. L’arte allo stato urbano Street Art – Banksy & Co. L’arte allo stato urbano
 
Arek Collezione privata di stickers di strada dal 1990 Collezione privata, Parigi Street Art - la didattica
I Servizi educativi propongono un progetto in cui le creazioni degli studenti realizzate durante le attività didattiche varcheranno le mura del Museo per essere esposte in città, a conclusione della mostra, il Museo selezionerà tre classi vincitrici.
Immagini Correlate (1)

Dran Art of Buffing 2010 Matita, tempera e spray su carta incollata su tela, 50x61 cm Collezione Jacques et Thierry, ParigiServizi educativi propongono un piano didattico rivolto al mondo della Scuola, al pubblico delle famiglie e a quello adulto.

L’obiettivo comune è quello di avvicinare i visitatori ai contenuti della mostra tramite un approccio creativo e sempre personale. Il tema della Street Art diviene così pretesto per una interessante ed articolata riflessione: da un lato i contenuti artistici delle opere in mostra, dall’altro la storia e l’anima dell’arte urbana, di strada, declinata nelle sue forme più disparate.

Ogni attività è pertanto pensata per sperimentare in laboratorio le principali tecniche artistiche utilizzate dai writers, ma anche per stimolare nelle riflessioni di ogni studente un approccio critico e consapevole rispetto all’intervento dell’artista.

Attività per le scuole
Contest tra scuole: l’Arte va in Città

I Servizi educativi propongono un progetto in cui le creazioni degli studenti realizzate durante le attività didattiche varcheranno le mura del Museo per essere esposte in città.

A conclusione della mostra (26 giugno), il Museo selezionerà tre classi vincitrici tra quelle che hanno partecipato ai laboratori: una scuola primaria, una della scuola secondaria di primo grado ed una della scuola secondaria di secondo grado. Queste, per un tempo limitato, avranno a disposizione uno spazio nel centro storico della città per esporre i propri elaborati: una vetrina dell’info-point turistico di BolognaWelcome affacciata su Piazza Maggiore.

Il lavoro artistico dei più giovani diventa così il pretesto per intervenire direttamente sulla città: laddove esistono spazi di condivisione urbana e di visibilità pubblica, gli studenti collaboreranno attivamente con la gestione e valorizzazione del contesto cittadino in cui vivono ogni giorno.

Il tutto coordinato e curato dai Servizi Educativi di Genus Bononiae.

Camminando sulla STREET Art
Visita animata in mostra

Una visita nelle sale della mostra approfondendo alcuni temi attraverso supporti didattici appositamente elaborati. Ogni studente verrà dotato di una cartellina con alcune schede contenenti una serie di domande relative alle opere esposte per invitare il fruitore ad un proprio parere critico rispetto al contesto della mostra. Scuole primarie e scuole secondarie di primo e secondo grado

Costo: 70 euro a classe
Durata: 1.15-1.30 ore circa

Un giorno da writer: la stencil art
Visita guidata e laboratorio didattico

La visita nelle sale della mostra verrà seguita da un laboratorio nelle aule didattiche del museo. Dopo aver osservato le varie tecniche della Street art, la classe sperimenterà una delle mode più diffuse tra i writers: la stencil art. Partendo da un tratto personale, ogni studente potrà ricreare lo stencil del suo soggetto utilizzando taglierino e fogli di acetato. Dopo di che, questo verrà stampato/dipinto dai ragazzi sulle pareti del laboratorio che diverranno così sede di un murales collettivo della classe. La sagoma del proprio stencil sarà poi l’elaborato personale che ognuno porterà via con sé.

Tale attività è pensata anche per i più piccoli. Al posto del taglierino, gli studenti potranno servirsi di forbici dalla punta arrotondata oppure stencil già precedentemente preparati.

Scuole primarie e scuole secondarie di primo e secondo grado

Costo: 70 euro a classe
Durata: 1.30-2 ore circa

Attività per le famiglie

I Servizi educativi organizzano, a partire da aprile, un appuntamento interamente dedicato alle famiglie: una domenica al mese, alle ore 11.00

Le date programmate sono le seguenti: domenica 10 aprile : Un topo da museo domenica 22 maggio : Tutti al muro! domenica 12 giugno: Io e la mia crew

Un topo da museo
Visita guidata e laboratorio didattico

Una visita guidata all’interno alla mostra dove soffermarsi in particolare nella sezione del piano terra dedicata alla rappresentazione dei topi nella street art. Seguirà un’attività in laboratorio che spiegherà perché questo animale è così utilizzato dai writers di tutto il mondo. Tramite una ricerca di immagini di vario genere, i bambini saranno invitati a comporre la loro personale visione di questo animale. Potranno disegnarlo così come crearlo tramite un collage di figure messe a disposizione. Dopo di che, i bambini si inoltreranno nelle sale del museo, i cui spazi diverranno il luogo su cui posizionare il loro personalissimo intervento di street art.

Bambini dai 6 ai 10 anni
Costo: 5 euro a bambino –80 euro per gruppo famiglia già formato
Durata: 1.30-2 ore circa
Scuole: primarie e secondarie di primo grado - 70 euro

Tutti al muro!
Visita guidata e laboratorio didattico

(L’attività richiede la presenza di un genitore/adulto insieme al bambino)

Una visita guidata nelle sale della mostra seguita da un’attività laboratoriale pensata per bambini e genitori. Grazie all’aiuto degli operatori, verrà tracciata sul muro la sagoma del corpo del bambino e quella di chi l’accompagna. Inventandosi posizioni particolari si potrà dare totale sfogo alla fantasia creando uno scambio divertente tra adulti e bambini. Una volta disegnata la figura, massima libertà alla creatività con colori e altro per cui personalizzare le proprie sagome.

Bambini dai 3 ai 8 anni accompagnati da un genitore
Costo: 5 euro a bambino – 80 euro per gruppo-famiglia già formato
Durata: 1.30-2 ore circa
Scuole: ultimo ciclo della scuola d’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo grado - 70 euro

Io e la mia crew
Visita guidata e laboratorio didattico

Bambini e famiglie saranno accompagnati in una breve visita all’esposizione seguita da un laboratorio didattico per analizzare e comprendere al meglio alcuni degli elementi fondamentali della Street Art. Nelle aule didattiche affronteremo insieme il tema del lettering, la capacità di creare un proprio stile calligrafico attraverso la scelta di caratteri sempre nuovi e differenti. Come in una vera crew, ognuno sarà invitato ad elaborare una propria tag, la personalissima firma degli street artists. A conclusione, ogni bambino personalizzerà una T-shirt con quanto imparato in laboratorio, ricreando così mode e atmosfere dei famosi writers newyorkesi.

Bambini dai 6 ai 13 anni
Costo: 5 euro a bambino – 80 euro per gruppo-famiglia già formato
Durata: 1.30-2 ore circa
Scuole: primarie, secondarie di primo e secondo grado – 80 euro

Visite guidate per adulti

I Servizi educativi propongono semplici visite alla mostra per approfondire le tematiche e le opere esposte. Gli operatori avranno inoltre cura di soffermarsi brevemente, dove richiesto, anche sul palazzo che ospita la mostra: l’interessante cornice offerta da Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna .

Scuole 70 euro
Gruppi famiglia/adulti: 80 euro
Visita in lingua (scuole/adulti): 100 euro
Durata: 1 ora circa

I Servizi educativi propongono una visita guidata fissa alla mostra nel weekend dal 20 marzo al 26 giugno: tutte le domeniche alle ore 17

Visite guidate in occasione delle festività:

Lunedì di Pasqua - lunedì 28/03, ore 17
Festa della Liberazione - lunedì 25/04, ore 17
Festa della Repubblica- giovedì 2/06, ore 17

Costo: 5 euro a testa + biglietto d’ingresso ridotto

Durata: 1.30 ore circa

Argomenti Correlati

 

Street Art - la didattica

 

Street Art - Scheda Tecnica
 
Zapping
Adelisa Selimbasic, Maria Perché siamo come tronchi nella neve
Nel Chiostro dei Glicini, una mostra e un’asta dal titolo Perché siamo come tronchi nella neve con opere di ventuno artiste in favore dell’Associazione Praevenus. Sabato 19 e sabato 26 giugno, visite senologiche di prevenzione gratuite in Umanitaria
MIA Photo Fair 2020 MIA Photo Fair 2020
Anche MIA PHOTO FAIR, la più importante fiera di fotografia del nostro Paese, sposta a settembre l’edizione 2020. La Fiera internazionale di fotografia si terrà dal 10 al 13 settembre in contemporanea con Milano ArtWeek.
Richard de Tscharner - Il canto della terra: un poema fotografico Richard de Tscharner - Il canto della terra: un poema fotografico
Dal 12 giugno al 22 agosto 2021, a Todi (PG) nelle tre sedi della Sala delle Pietre e del Museo Pinacoteca in Palazzo del Popolo, e del Torcularium nel Complesso delle Lucrezie, si terrà la mostra di Richard de Tscharner (Berna, 1947.
Renato Corsini, 1980 Ritratti, sequenze fotografiche e scatti di ambientazione: omaggio a Joseph Beuys
 1921/2021. OMAGGIO A JOSEPH BEUYS Ritratti, sequenze fotografiche e scatti di ambientazione Brescia, Spazio Contemporanea (Corsetto Sant’Agata, 22) 16 giugno – 31 luglio 2021
Brescia - Parco naturale Adamello Brenta - Credit Christian Martelet La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Pietrabbondante panchinart - credit Francesco Leone È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2021 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.