Cinisello, Villa Ghirlanda Silva - Facciata Ville aperte in Brianza 2020
E’ confermata l’edizione 2020 di Ville Aperte in Brianza dedicata alla straordinario, in un anno che di fatto è straordinario per i cambiamenti che ha imposto l’emergenza sanitaria ancora in corso.
Immagini Correlate (4)

E’ confermata l’edizione 2020 di Ville Aperte in Brianza dedicata alla straordinario, in un anno che di fatto è straordinario per i cambiamenti che ha imposto l’emergenza sanitaria ancora in corso.

La sfida lanciata dalla Provincia MB, lo scorso giugno, è stata raccolta da 4 Province, 76 Comuni, 140 siti pubblici e privati.

Gli uffici provinciali dedicati alla cultura stanno definendo il programma della 18° edizione – quella della maggior età – che prenderà il via dal 26 settembre al 4 ottobre 2020, in assoluta sicurezza.

Cesano Maderno Palazzo Arese Borromeo interno

Oltre alle attese e gettonate visite guidate alla scoperta dello straordinario patrimonio culturale e storico del territorio e non solo, sono previsti 20 itinerari spettacoli dedicati alle famiglie, eventi.

Sarà una edizione che, nei limiti imposti dai decreti sulla tutela sanitaria, celebrerà il nostro patrimonio e tutti gli operatori culturali che hanno bisogno di essere sostenuti in questo momento in cui la cultura sta pagando un prezzo molto alto.  – promette il Presidente Luca Santambrogio – Abbiamo avuto adesioni superiori alle aspettative, con qualche inevitabile defezione da parte di gestori che hanno più difficoltà a sostenere i costi per garantire le visite, ma anche tante new entry che hanno voluto cogliere la sfida e rimettere in moto la macchina della cultura e quindi del turismo. Una macchina che ogni anno, lo ricordo, raggiunge record inaspettati per un territorio come il nostro conosciuto per lo più per la dedizione al lavoro. In un anno straordinario ci vogliono energie straordinarie per non smettere di credere nelle nostre bellezze e nelle ricadute positive sulla economia del territorio: noi ci siamo e siamo pronti a ripartire anche da qui.”

La rassegna è promossa dalla Provincia di Monza e Brianza, in collaborazione con le Province di Como e di Lecco, Varese e la Città metropolitana di Milano: 36 i Comuni aderenti per MB, 11 per Como, 22 per Lecco, 6 per Milano e 1 per Varese oltre a numerosi partner tra associazioni e fondazioni culturali del territorio.

I gioielli dell’architettura nobiliare della Brianza a portata di mano. Le ville gentilizie, note anche come “ville di delizia”, che costellano il territorio a nord di Milano, hanno raggiunto nel corso del ‘600 e ‘700 il loro massimo splendore. Una magnificenza di architetture commissionate dalle grandi famiglie nobiliari dell’epoca: residenze monumentali con vasti parchi, strutturati con giardini all’italiana e all’inglese e ricche di opere d’arte.

 
Zapping
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
MIA Photo Fair 2020 MIA Photo Fair 2020
Anche MIA PHOTO FAIR, la più importante fiera di fotografia del nostro Paese, sposta a settembre l’edizione 2020. La Fiera internazionale di fotografia si terrà dal 10 al 13 settembre in contemporanea con Milano ArtWeek.
Photolux Photolux 2020
Dal 21 novembre al 13 dicembre 2020, in attesa dell’edizione 2021 della Biennale Internazionale di Fotografia, Photolux propone cinque mostre nelle sedi storiche di Palazzo Ducale e Villa Bottini a Lucca.
To raise  the water level in a fish pond (close up), Zhang Huan, 1997 Zhang Huan. The Body as a Language
L’esposizione presenta una serie di opere fotografiche che documentano le performance, realizzate tra gli anni novanta al primo decennio del 2000, dall’artista cinese che usa il corpo come forma di espressione per interpretare la realtà.
Brescia - Villa Feltrinelli La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Castel del Giudice – Borgotufi È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2020 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.