La Grave Le Grotte di Castellana
Un viaggio all'interno del più grande complesso carsico italiano mai esplorato dall'uomo, tre chilometri tra caverne e voragini dai nomi mitologici e fantastici.
Immagini Correlate (2)

Le Grotte di Castellana costituiscono il più grande complesso carsico italiano mai esplorato dall'uomo. L'itinerario completo si sviluppa per 3 chilometri tra caverne e voragini dai nomi mitologici o fantastici. Dalla Grave alla Grotta Nera, dopo aver superato il Cavernone della Civetta, attraversato il Corridoio del Serpente, la Caverna del Precipizio ed il Piccolo Paradiso, si raggiunge la Grotta Bianca, definita la più bella grotta del mondo, luminosa e splendente. Il complesso carsico accoglie opere d'arte frutto del lento defluire dell'acqua nelle profondità della terra, stalattiti e stalagmiti dai mille colori, fluorescenze d'alabastro, un mondo che solo la fervida immaginazione della natura poteva creare.

 
Zapping
Paul Cézanne, Autoritratto col berretto bianco, 1881-1882 Scoperte e Massacri. Ardengo Soffici e l'Impressionismo a Firenze
Firenze, Galleria degli Uffizi, dal 27 settembre 2016 all'8 gennaio 2018. L'esposizione, la prima monografica dedicata a Soffici (1879 - 1964), sarà occasione per ripercorrerne l'esperienza artistica di pittore, scrittore, critico d'arte e polemista.
Concavo e convesso Escher, Complesso di Santa Caterina, Treviso
La mostra di Escher, curata da Marco Bussagli e Federico Giudiceandrea e prodotta da Arthemisia Group in collaborazione con la M.C. Escher Foundation, aprirà al Complesso Monumentale di Santa Caterina il 31 ottobre 2015 e chiuderà il 3 aprile 2016.
Predica di santo Stefano Venezia, gli ebrei e l’Europa, 1516 -2016
19 giugno – 13 novembre 2016 al Palazzo Ducale, distribuita in 10 sezioni tematiche e cronologiche nelle sale degli appartamenti del Doge l’esposizione è corredata anche da apparati multimediali e innovative tecnologie di grande suggestione.
Mantova capitale della cultura 2016 Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016
Mantova, gioiello del Rinascimento famoso in tutto il mondo per la sua storia, gli inestimabili tesori d’arte e le bellezze naturali, è stata insignita del titolo di Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2016
Bergamo, Città Alta (Provincia di Bergamo, Settore Cultura Sport e Turismo - Circolo Fotografico Marianese) Bergamo e provincia: guida di viaggio
Bergamo è città che vuol farsi incontrare e scoprire; ricca d’arte e cultura, merita sicuramente una visita. Bergamo è apprezzata per la sua bellezza urbanistica che suggerisce percorsi di pacata serenità e svela angoli di incantata bellezza.
Orto Botanico, area succulente (Foto www.turismoregionecampania.it) Guida di Viaggio alla città di Napoli
All’ombra del Vesuvio il turismo ha radici antiche: sulle orme dei coloni greci, aristocratici raffinati e imperatori romani costruirono ville sontuose e oasi di pace lungo tutto il perimetro del Golfo.
Copyright © 2004-2016 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.