Braciere Olimpiadi Invernali 2006 - Torino Guida di Torino
Torino, capoluogo del Piemonte, è una città dove da sempre la libertà di pensiero e la creatività, ha alimentato e protetto celebri intellettuali ed artisti come Erasmo, Norberto, Bobbio, Nietzsche e Lagrange, e dato origine all'Arte Futurista.
Immagini Correlate (6)

Mole Antonelliana A testimonianza di questa particolare predisposizione per la storia e l'arte, la città di Torino vanta numerosi musei, gallerie, fondazioni, esposizioni permanenti e temporanee. Contrariamente a quanto molti credono, questa città non è solo un moderno centro industriale, ma vanta anche numerose testimonianze di interesse storico ed artistico, infatti, non bisogna dimenticare che Torino è stata la prima capitale d'Italia.
I grandi progetti urbanistici, gli importanti spazi storici riqualificati, la presenza di numerosi giovani artisti emergenti (in ambito letterale, artistico e musicale) ed una forte predisposizione per la bellezza, fanno di Torino una delle capitali europee dell'Arte Contemporanea.
La città ha conquistato questo importante ruolo grazie alla variegata offerta delle attività espositive e all'innovativo uso dell'arte contemporanea.
Un'importante manifestazione artistica che da anni si svolge a Torino è  “Luci d'Artista”: nei mesi invernali le installazioni luminose di celebri artisti italiani ed internazionali, decorano le vie e le piazze della città con preziosi e suggestivi effetti scenografici.

Torino ha ricevuto dall'UNESCO il prestigioso riconoscimento di Capitale Mondiale del Libro grazie alla Fiera Internazionale del Libro, una delle più importantiPalazzo di città
manifestazioni europee del settore che si svolge ogni anno al quartiere fieristico di Torino, la città occupa un'importante ruolo nella storia mondiale della letteratura, dell'editoria e della cultura.

Una secolare passione unisce Torino al cinema, infatti, la città ospita il Museo Nazionale del Cinema, un'esposizione ricca ed affascinante situata all'interno della Mole Antonelliana: allestimenti scenografici, proiezioni e fotografie conducono i visitatori in un viaggio attraverso la storia del cinema, circondati da cimeli unici nel loro genere, come la testa de “Lo Squalo” di Spielberg, i gioielli di Marilyn e la bombetta di Charlot.

Sotto il profilo economico, la zona è associata al marchio Fiat: nasce proprio a Torino il leggendario stabilimento automobilistico che trasformò per sempre la città, dettandone anche tempi e stili di vita.
Forse pochi sanno che la città ha dato i natali a numerose altre aziende e marchi italiani, tra cui: la compagnia telefonica SIP (poi diventata Telecom Italia), EIAR poi diventata RAI, Lavazza, Italdesign, Invicta, Seven, Kappa, Superga ed importanti banche.

Braciere olimpicoSotto il profilo naturalistico, Torino è circondata dalle colline del Chierese e del Monferrato a sud e dall'imponente arco alpino a nord e sono proprio queste le caratteristiche che hanno contribuito all'assegnazione dei XX Giochi Olimpici Invernali alla città di Torino (dal 10 al 26 febbraio 2006), ospitati nelle splendide località turistiche di Sestriere (regina del turismo invernale piemontese), Bardonecchia, Pragelato, Cesana e Sauze Oulx.

Da qualche anno a questa parte, Torino non ha nulla da invidiare alla movida di Milano e Roma: numerose aree cittadine sono state riqualificate e trasformate in luoghi di divertimento e ritrovo per giovani e meno giovani. Il divertimento serale a Torino si apre con il rito dell’aperitivo, di cui i torinesi sono inventori: fu Antonio Benedetto Carpano, nel 1786 ad aver inventato il Vermouth, prodotto con vino bianco ed un infuso di erbe e spezie.

La cucina torinese è ricca di sapori invitanti e straordinarie ghiottonerie. Primi piatti, tartufi, salumi, carni, formaggi e dolci, il tutto accompagnato da vini tra i migliori d’Italia: il Dolcetto ed il Barbera (perfetti per i primi piatti); Nebbiolo, Barolo e Barbaresco (per le carni rosse) ed infine la Malvasia e il Brachetto (perfetti con i dolci).

AlloggiAlloggiare a Torino
L'offerta ricettiva della città è molto varia e va dai lussuosi hotel a 5 stelle, per chi desidera una struttura con ogni tipo di comfort, sino ad arrivare agli economici ostelli ...


 

Palazzo Reale
Storia di Torino
Da un piccolo insediamento lungo le rive del Po di alcune tribù di stirpe celto-ligure, a capitale del Regno d'Italia dal 1861 al 1865 ed in seguito da protagonista della rivoluzione industriale a cruciale centro manifatturiero italiano

Mole

Cosa vedere a Torino
Grande centro industriale, commerciale e culturale, fra i principali d'Italia. La città si stende sulla pianura piemontese, mentre tutto intorno si ergono le alte catene montuose. Molti i monumenti e le antiche e preziose costruzioni ...

Fulmine
Torino esoterica
Grotte alchemiche, simboli misteriosi, triangoli maledetti ed il Sacro Graal: miti e leggende della Torino occulta vissuta da Nostradamus ....

Cerca le altre Guide Cerca le altre Guide
 
Zapping
Van Gogh Multimedia & Friends Van Gogh Multimedia & Friends
Dal 31 gennaio al 26 aprile 2020, la mostra multimediale a Palazzo Dalla Rosa Prati, arricchita da dipinti di Renoir, Monet e Degas, svela a Parma l’universo del geniale pittore olandese.
Fumetti nei Musei Fumetti nei Musei
Ventidue albi raccontano i musei italiani attraverso l’arte del fumetto, a Roma dal 12 dicembre 2019 al 16 febbraio 2020.
Christ et Larron, 1930, dalla serie Miserere Gaugin, Matisse, Chagall: la Passione nell’arte francese dai Musei Vaticani
Dal 21 febbraio al 17 maggio 2020, il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano ospita la mostra La Passione nell’arte francese dai Musei Vaticani, che presenta una selezione di capolavori dell’arte francese del XIX e XX secolo.
scultura in ceroplastica busto Leonardo da Vinci e Guido da Vigevano - Anatomia in figure
Fino al 29 marzo 2020 alla Biblioteca Ambrosiana di Milano, a confronto i modi di raffigurazione anatomica di due geni del passato, attraverso le riproduzioni del capolavoro di Guido da Vigevano, Anothomia e di alcuni fogli di Leonardo da Vinci.
Riserva UNESCO Alto Molise Montedimezzo - Credit Massimo Palmieri È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Castello di Brescia Scoprire Brescia
Gli itinerari e le idee di viaggio presentate in questa guida si propongono come uno strumento per esplorare Brescia e il suo territorio, osservandoli da diversi punti di vista.
Copyright © 2004-2020 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.