Tornareccio Regina di Miele Tornareccio Regina di Miele
Sabato 26 e domenica 27 settembre Tornareccio (Chieti) Regina di Miele: stand, degustazioni, incontri, ristorazione a tema e street food. Da non perdere il coooking show con lo chef Peppino Tinari e il "dolce spettacolo" con l'attore Corrado Oddi.
Immagini Correlate (1)

Tornareccio Regina di MieleMadrina di questa edizione sarà Gaia De Laurentiis, attrice e nota conduttrice televisiva, presente domenica 27 settembre, che passeggerà tra gli stand e affiancherà Peppino Tinari, chef 1 stella Michelin del ristorante Villa Maiella di Guardiagrele, protagonista di un imperdibile cooking show in cui abbinerà miele a gustose creazioni culinarie.

Come sempre, i due giorni di Regina di Miele si annunciano intensi. Sarà possibile passeggiare tra i colorati stand degli apicoltori locali, che metteranno in vetrina il meglio della loro produzione: i numerosi mieli uniflorali e specialità (creme, torroni, caramelle e altro), insieme agli altri prodotti dell'alveare come pappa reale, propoli, cera. Non mancheranno specialità tipiche, insieme agli stand dell'artigianato artistico, in un percorso che si estenderà dal centro storico fino al santuario della Madonna del Carmine, per un totale di trentasei espositori: un numero record.

Tornareccio Regina di Miele è occasione di conoscenza. Nella giornata di domenica, la Scuola del Gusto Abruzzo proporrà imperdibili corsi di degustazione e abbinamento mieli-formaggi-vini, a cura di Bruno Scaglione. Nei due giorni, diverse aziende apistiche apriranno i loro laboratori con visite guidate per conoscere come nasce il miele, la vita delle api, i segreti degli alveari. Dolci incontri culturali, poi, con la presentazione di autorevoli volumi di cucina di Gino Primavera e Francesco Maria Stoppa, sabato, e il convegno "Miele e apicoltura in Abruzzo: parla la storia", con la presentazione di importanti documenti, domenica mattina. Tra gli incontri, anche la tavola rotonda promossa da Confimi Abruzzo "Turismo rurale... nuove opportunità per l'Abruzzo", in programma sabato.

Per gli amanti della buona tavola, ristorazione a tema nei locali del territorio e lungo il percorso espositivo, in un'originale proposta di street food. E anche la presentazione di un nuovo dolce: le Pietre di Pallano, realizzato dalla cooperativa Gaia. Naturalmente, a base di miele.

Nettare degli dei protagonista anche di "A teatro con gusto, il miele", irresistibile spettacolo di e con l'attore Corrado Oddi, nel corso del quale ci sarà anche una degustazione: appuntamento sabato alle 21.30 in piazza Fontana.

Infine, non mancheranno le consuete visite guidate alla zona archeologica di Monte Pallano, ed eventi d'arte: nella sala conferenze del Belvedere, in mostra sei opere di Pier Giorgio Di Giacomo, con la personale "Visioni cosmiche", mentre al B&B 2 Fontane la mostra "Tessere del contemporaneo: il mosaico tra sperimentazione e linguaggi di confine", con nove pezzi originali realizzati da Daari Mosaic & Decoration (alias Arianna Ciarapica e Daniele Pettorossi, Macerata), due tappeti realizzati dal Gruppo Mosaicisti di Ravenna, e un'opera del maestro Marco Santi. A proposito di mosaici: da non perdere la sfilata con i gioielli in mosaico ideati e realizzati dai partecipanti alla Scuola di Mosaico, che si svolge da quattro anni a Tornareccio (sabato sera), e le visite al "museo a cielo aperto" fatto di mosaici in tutto il borgo, a cura dell'Associazione Amici del Mosaico Artistico di Tornareccio. Animazione per bambini e musica itinerante allieteranno un evento imperdibile.

"Prosegue - dice Remo Fioriti, sindaco di Tornareccio - il percorso di valorizzazione del nostro miele iniziato negli anni, con questo consolidato evento che ormai rappresenta la conclusione del lungo cartellone dell'estate abruzzese. Saranno due giorni intensi, pensati per raccontare un prodotto e tutte le sue dimensioni con la passione e la professionalità dei nostri apicoltori. Un prodotto, ma anche il suo territorio: arte, cultura, divertimento, abbiamo tanto da offrire. Venire a Tornareccio Regina di Miele sarà un'occasione speciale per fare esperienza di tutto questo".

Tornareccio Regina di Miele è promosso dal Comune di Tornareccio, con il contributo di Regione Abruzzo Assessorato alle Politiche Agricole, Bcc Sangro Teatina e Camera di Commercio di Chieti. Partner dell'evento: Le Città del Miele, Res Tipica, Slow Food Abruzzo Molise, Gal Maiella Verde, Coldiretti Abruzzo. Media partner: C come Magazine e L'Abruzzo è servito. Ideazione e organizzazione a cura di Ars Nova Comunicazione ed Eventi, contenuti a cura di Piergiorgio Greco.

Info anche sulla pagina Facebook e sull'account Twitter. Hashtag ufficiale #reginadimiele15.

 
Zapping
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
Mykonos, 1957 © Piergiorgio Branzi Il giro dell’occhio. Fotografie 1950-2010
L’esposizione presenta 60 immagini che documentano oltre cinquant’anni di carriera del fotografo toscano, uno dei più importanti interpreti del nostro tempo, Novara Castello Visconteo, 23 giugno - 6 settembre 2020.
Mimmo Jodice, Ercolano, 1999 La rivoluzione siamo noi Collezionismo italiano contemporaneo
Dopo l’emergenza Coronavirus che ne aveva interrotto il cammino, dal 26 settembre 2020 al 10 gennaio 2021, riapre la mostra LA RIVOLUZIONE SIAMO NOI. Collezionismo italiano contemporaneo,ospitata da XNL Piacenza Contemporanea.
Greensville, Carolina del Sud, 1956 Prima, donna. Margaret Bourke-White
Dal 25 settembre 2020 Palazzo Reale di Milano celebra Margaret Bourke-White (New York, 1904 - Stamford, 1971), tra le figure più rappresentative ed emblematiche del fotogiornalismo, attraverso una selezione inedita delle immagini più iconiche.
Brescia - Lago d\'Iseo - Piramidi di Erosione di Zone - Credit Michele Rossetti La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Riserva UNESCO Alto Molise Montedimezzo - Credit Massimo Palmieri È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2020 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.