Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Forte di Gavi Panno da divisa
Al Forte di Gavi fino al 14 febbraio 2020, la mostra illustra l’evoluzione delle divise militari sabaude a partire dalla riforma di Carlo Alberto nel 1830 sino al primo Regno d’Italia (1861).

Forte di Gavi

Organizzata dalla Direzione del Forte in collaborazione con l’Associazione Storica Compania de le Quatr’arme, si tratta di un’esposizione itinerante di uniformi e divise del periodo risorgimentale.
La mostra illustra l’evoluzione delle divise militari sabaude a partire dalla riforma di Carlo Alberto nel 1830 sino al primo Regno d’Italia (1861). Nel corso del tempo, le divise e gli accessori (riprodotti dall’Associazione o da sartorie storiche basandosi su originali d’epoca), sono stati integrati con altro materiale non solo sabaudo, per completare il periodo storico oggetto dell’esposizione e fornire così al pubblico una visione più completa.?

Costo del biglietto: 5 €; Riduzioni: 2 €; Per informazioni +39 01430643554
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Gavi, Forte di Gavi
Indirizzo: via al Forte, 14 15066 - Gavi (AL)
Orario: http://polomusealepiemonte.beniculturali.it/index.php/musei-e-luoghi-della-cultura/forte-di-gavi/visita-il-forte-di-gavi/
Telefono: +39 0115641733
E-mail: pm-pie.gavi@beniculturali.it

Forte di Gavi
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
MIA Photo Fair 2020 MIA Photo Fair 2020
Anche MIA PHOTO FAIR, la più importante fiera di fotografia del nostro Paese, sposta a settembre l’edizione 2020. La Fiera internazionale di fotografia si terrà dal 10 al 13 settembre in contemporanea con Milano ArtWeek.
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
Fede Galizia, \'Giuditta con la testa di Oloferne Le Signore dell’Arte - Storie di donne tra ‘500 e ‘600
Dal 5 febbraio 2021 le sale di Palazzo Reale di Milano ospiteranno una mostra dedicata alle più grandi artiste vissute tra ‘500 e ‘600: Artemisia Gentileschi, Sofonisba Anguissola, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, Fede Galizia, Giovanna Garzoni.
Somm-1 Impressionisti. Alle origini della modernità
180 opere dei maggiori esponenti della pittura francese e italiana del Secondo Ottocento, da Gericault a Courbet, da Manet a Renoir, da Monet a Cézanne a Gauguin, a Boldini e De Nittis, da collezioni pubbliche e private italiane e francesi.
Brescia - Parco naturale Adamello Brenta - Credit Christian Martelet La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Riserva UNESCO Alto Molise - Credit Massimo Palmieri È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2021 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.