Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Forte di Gavi Panno da divisa
Al Forte di Gavi fino al 14 febbraio 2020, la mostra illustra l’evoluzione delle divise militari sabaude a partire dalla riforma di Carlo Alberto nel 1830 sino al primo Regno d’Italia (1861).

Forte di Gavi

Organizzata dalla Direzione del Forte in collaborazione con l’Associazione Storica Compania de le Quatr’arme, si tratta di un’esposizione itinerante di uniformi e divise del periodo risorgimentale.
La mostra illustra l’evoluzione delle divise militari sabaude a partire dalla riforma di Carlo Alberto nel 1830 sino al primo Regno d’Italia (1861). Nel corso del tempo, le divise e gli accessori (riprodotti dall’Associazione o da sartorie storiche basandosi su originali d’epoca), sono stati integrati con altro materiale non solo sabaudo, per completare il periodo storico oggetto dell’esposizione e fornire così al pubblico una visione più completa.?

Costo del biglietto: 5 €; Riduzioni: 2 €; Per informazioni +39 01430643554
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Gavi, Forte di Gavi
Indirizzo: via al Forte, 14 15066 - Gavi (AL)
Orario: http://polomusealepiemonte.beniculturali.it/index.php/musei-e-luoghi-della-cultura/forte-di-gavi/visita-il-forte-di-gavi/
Telefono: +39 0115641733
E-mail: pm-pie.gavi@beniculturali.it

Forte di Gavi
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Alberto Burri Reloaded Alberto Burri Reloaded
Dopo un lungo e accurato restauro, torna visibile al pubblico negli spazi di CUBO in Porta Europa Nero con punti (1958), opera fondamentale della serie dei “Sacchi” dell’artista umbro.
Han Yuchen. Tibet, splendore e purezza Han Yuchen. Tibet, splendore e purezza
Dal 14 luglio, e per la prima volta nella Capitale, Palazzo Bonaparte ospita un’ampia retrospettiva dedicata al grande Maestro della pittura a olio della Cina contemporanea Han Yuchen.
Hütte_Nachts@DOLOMITESValgardena Val Gardena Active
Val Gardena Active: una serie di esperienze invernali in un unico programma di vacanze personalizzato, tanti diversi modi per scoprire questa incantata valle delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO.
Giovanni Boldini La camicetta di voile, 1906 c. Olio su tela Boldini e il mito della Belle Époque
Dal 26 novembre 2022 al 10 aprile 2023 Giovanni Boldini, uno degli artisti italiani più amati di ogni tempo, viene celebrato con una grande mostra a Palazzo Mazzetti di Asti.
Brescia - Capitolium La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Pietrabbondante - Dettaglio Teatro - credit Adelina Zarlenga È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2022 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.