Fiuggi: guida di viaggio Fiuggi: guida di viaggio
 
Fiuggi: Golf  (Archivio Fototeca APT Frosinone) La natura a Fiuggi
Più della metà del territorio comunale di Fiuggi è costituito da boschi. Grandi distese di castagni e querce, con tigli, aceri, abeti, pini e perfino sequoie, che mutano colore con l'avvicendarsi delle stagioni, inventano paesaggi sempre nuovi.
Immagini Correlate (1)

A pochi chilometri dalla città ci sono il delizioso lago di Canterno e i verdi prati degli Altipiani di Arcinazzo.  E anche gli amanti della montagna, senza fare molta strada, possono godere dei suggestivi panorami di Campo Catino e Campo Staffi.

Pozzo Antullo La Ciociaria ha saputo non solo apprezzare, ma anche difendere e conservare questa sua immensa ricchezza naturale.
Meritano una visita anche il Pozzo d' Antullo, nei dintorni di Collepardo, la cascata di Isola Liri e il canyon scavato dal fiume Cosa nei pressi della Certosa di Trisulti. Ultima meraviglia, assolutamente da non perdere, il misterioso mondo sotterraneo delle Grotte di Pastena: più di 3000 metri di stalattiti e stalagmiti che costituiscono uno dei patrimoni speleologici più interessanti d'Italia.

 

Una passeggiata tra i boschi

Immersa nei boschi di castagni e querce, circondata dalle catene dei monti Ernici e Lepini, Fiuggi offre la possibilità di fare belle e interessanti escursioni. Come quella al lago di Canterno, alle porte della città, a cui si arriva percorrendo la strada che parte dalla Fonte Bonifacio e passa accanto al Santuario della Madonna della Stella. Una volta compiuto il giro intorno al lago sarà piacevole sostare presso uno dei tanti ristoranti lungo la riva. Con partenza da Porciano invece si possono raggiungere in breve le
suggestive rovine di Porciano Vecchio, borgo medievale abbandonato nel '700. Proseguendo oltre il castello diroccato si sale fino alla vetta da dove si gode un magnifico panorama sulla Valle del Sacco. Volendo si può allungare l'itinerario per raggiungere a piedi, tramite una mulattiera, Anagni, uno dei centri medievali più interessanti della Ciociara. Un altro percorso non impegnativo è quello che per mezzo di un'ampia strada sterrata porta da Fiuggi a Torre Cajetani, piccolo borgo che circonda il castello che fu di Bonifacio VIII. La facile, anche se un po' ripida, salita al monte Civitella completa la gita con un bellissimo panorama.

 

 

Si ringrazia l' A.P.T. Frosinone per la concessione dei testi e delle immagini

 

Cerca le altre Guide Cerca le altre Guide
 
Zapping
La Madonna Benois La Madonna Benois alla Galleria Nazionale dell’Umbria
Dal 4 luglio al 4 agosto alla Galleria Nazionale dell’Umbria sarà esposta la Madonna Benois, capolavoro giovanile di Leonardo da Vinci, che arriverà in Italia in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario leonardiano.
Ischia Film Festival 2019 Ischia Film Festival 2019
Ideato nel 2003, l'Ischia Film Festival è un concorso cinematografico internazionale che si tiene ogni anno tra l'ultimo sabato di Giugno ed il primo di Luglio, nei suggestivi spazi del Castello Aragonese d'Ischia.
Estate Regina Montecatini Terme Estate Regina - Festival Musicale di Montecatini Terme
Il Festival Musicale di Montecatini Terme, giunto alla XXII edizione e da quest’anno patrocinato dal MIBAC-Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è contrassegnato dal consueto sodalizio con i musicisti del Maggio Musicale Fiorentino.
Alterazioni video: Incompiuto: la nascita di uno stile Alterazioni video: Incompiuto: la nascita di uno stile
Dal 29 giugno al 22 settembre 2019, gli spazi di KUNST MERAN MERANO ARTE accolgono la mostra del collettivo artistico fondato a Milano nel 2004 da Paololuca Barbieri Marchi, Alberto Caffarelli, Matteo Erenbourg, Andrea Masu e Giacomo Porfiri.
Il Castello di Milazzo Il Castello di Milazzo
La città fortificata di Milazzo, comunemente nota come “il Castello”, sorge sui luoghi dei primitivi insediamenti greci, romani, bizantini, musulmani, ma i primi documenti risalgono al periodo normanno quando viene edificato il Mastio.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.