Guida al Distretto dei Laghi Guida al Distretto dei Laghi
 
Arona (Foto Distretto Turistico dei Laghi) Il Basso Verbano
Percorrendo verso sud la strada statale litoranea, con alle spalle il golfo Borromeo, si incontra la cittadina di Lesa che sorge su un'insenatura del fiume Erno e il cui centro storico si sviluppa sulle pendici collinari.
Immagini Correlate (3)

Sul lungolago è degno di nota Palazzo Stampa, in stile neoclassico, dove soggiornò Alessandro Manzoni e dove oggi ha sede una raccolta di cimeli del filosofo Antonio Rosmini, amico del grande scrittore.In collina è invece interessante la visita alla chiesetta romanica di San Sebastiano, risalente al XII secolo. Proseguendo lungo la statale del Sempione appare Meina, sin dall'Ottocento meta privilegiata della villeggiatura signorile lombarda e novarese, ne sono testimonianza le ville del '700 e '800 sparse sul territorio comunale: Villa Favorita, nella cui architettura sono mescolati lo stile neoclassico e il liberty; Villa Faraggiana, la più interessante costruita in stile neoclassico e immersa in un lussureggiante parco giardino; la neopalladiana Villa Eden; la Palazzina Savoiroux ('600); Palazzo Bedone; Villa Bonomi e Villa Faraone.

Interessante è la visita alle frazioni poste sulle colline del vergante Ghevio e Silvera: la prima sovrastata dalla Chiesa di Santa Maria Assunta con campanile romanico a sette piani (30 metri circa), le seconda costituita da un piccolo nucleo di pittoresche case in pietra, raccolte intorno alle seicentesca chiesa di San Rocco. Il comune più grande della sponda meridionale del Lago Maggiore è Arona, importante centro turistico e commerciale e patria di San Carlo Borromeo cui è dedicata una statua dell'altezza di 35 metri, realizzata con lastre di rame battute a mano.
Il Colosso, ultimato nel 1698, doveva originariamente far parte di un “Sacro Monte” che celebrasse la grandezza del Vescovo, di cui oggi restano soltanto tre cappelle.

Arona vanta diversi monumenti di rilievo storico artistico: la chiesa dei SS. Martiri Graziano e Felino, la chiesa di Santa Maria di Loreto che sorge nella piazza più antica della città, Piazza del Popolo, dove è possibile ammirare anche il Broletto e tracce dell'antico porto. Sempre nel centro storico è situata Villa Ponti, dove fu ospite, al termine della campagna di Egitto, Napoleone I. La villa ospita oggi mostre di artisti di fama internazionale quali Manzù, Guttuso e De Chirico, oltre a concerti di musica classica.

In collina si trovano resti della cosiddetta Rocca Viscontea, anticamente teatro di epiche contese tra Visconti e Torriani, casa natale di San Carlo e oggi affascinante palcoscenico sul lago. Nelle vicinanze è situata la piccola frazione di Dagnente, ricca di eleganti ville. Qui sono sepolti il giornalista e deputato Felice Cavallotti e lo scultore Paolo Troubetskoy.Spingendosi ancora verso sud, seguendo la strada costiera, ci si imbatte nel paese di Dormelletto, che ospita la Riserva Naturale di Fondotoce, delle tipica vegetazione lacustre.

All'interno della riserva è ottimamente conservata Villa Tesio, complesso agricolo di notevole pregio paesistico e ultimo presidio dei creatori della storica razza di cavalli purosangue “Dormello Olgiata”, a cui appartenne il famoso Ribot.Ultimo paese della sponda piemontese del lago è Castelletto Ticino, apprezzata meta di turismo giovanile, grazie ai numerosi campeggi che si affacciano direttamente sul lago. Il comune è collocato ai margini del Parco naturale del Ticino che si estende per più di 6000 ettari.

 

Testi ed immagini sono gentilmente concessi dal Distretto Turistico dei Laghi  Scrl - corso Italia 18 Stresa (VB)

Cerca le altre Guide Cerca le altre Guide
 
Zapping
Leonardo Baldini, da Rosso Fiorentino, Angelo musicante Divine Creature
Dal 5 marzo al 14 aprile 2024, è in programma Divine Creature, una mostra che affronta il tema della disabilità, usando il linguaggio dell’arte. Mostra a cura di Adamo Antonacci Fotografie di Leonardo Baldini
Giovanni Bellini (Venezia 1432 ca. - 1516), Compianto sul Cristo morto, 1473 -76, Olio su tavola, cm 107 x 84, Musei Vaticani Quattro artisti contemporanei in dialogo con un capolavoro
Dal 20 febbraio all’11 maggio 2024, il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano accoglie il Compianto sul Cristo morto di Giovanni Bellini, uno dei vertici del maestro veneziano, conservato nei Musei Vaticani.
Giuseppe Nodari durante la battaglia del Volturno La Spedizione dei Mille
Dal 27 gennaio al 7 aprile 2024, il Museo di Santa Giulia di Brescia ospita la mostra dedicata a un significativo nucleo di opere di Giuseppe Nodari (1841-1898), patriota, artista, medico originario di Castiglione delle Stiviere (MN).
Federico Faruffini Suonatrice di liuto 1865 Ottocento Lombardo. Ribellione e conformismo, da Hayez a Segantini
Dal 13 aprile al 28 luglio 2024, l’Orangerie della Villa Reale di Monza ospita la mostra Ottocento Lombardo. Ribellione e conformismo, da Hayez a Segantini, curata da Simona Bartolena.
Lavorazione della ceramica Guida per conoscere il Salento
Il Salento, situato nel "tacco dello stivale" italiano, è una terra dal fascino ineguagliabile, dove spiagge meravigliose e arte barocca si fondono alle antiche tradizioni e a sapori antichi.
Brescia - Villa Feltrinelli La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Copyright © 2004-2024 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.