Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Gaetano Longo - Unknown_stripes #1-4, olio su tela, cm 35x30 (serie di 4 lavori) Apre a Ragusa la nuova galleria Clou con la mostra "Prima linea"
9 giugno 2012 - Apre a Ragusa la nuova galleria Clou – Circolo d’arte contemporanea. La mostra "Prima Linea"”, curata da Cecilia Freschini, inaugura un’attività espositiva di primo piano che vede protagonisti artisti siciliani e altri nomi di rilievo

Apre a Ragusa la nuova galleria “Clou – Circolo d’arte contemporanea”.

La mostra “Prima Linea”, curata da Cecilia Freschini, inaugura un’attività espositiva di primo piano che vede protagonisti artisti siciliani affiancati da nomi di rilievo nazionale e internazionale.

Nel cuore della città di Ragusa, in piazza San Giovanni, sabato 9 giugno alle ore 19.00 sarà inauguratoClou – Circolo d’arte contemporanea”, il nuovo spazio espositivo voluto da Antonio Dipasquale e Simona Modica. L’apertura di una nuova galleria in un territorio, se vogliamo, periferico rispetto agli itinerari turistici dell’arte contemporanea è cosa rara e preziosa, e la responsabilità che la direzione intende assumersi è molto grande.

 Aleksandra Jarosz Laszlo - Home treatment. It took him almost ten years to find a perfect spot, acrylic and wash on canvas, cm 100x81Prima Linea – in corso fino al 13 luglio - è il titolo della collettiva curata da Cecilia Freschini con cui “Clou” dà inizio alla propria attività collocandosi, appunto, in prima linea rispetto alla scena artistica contemporanea siciliana. Con ciò si intende non tanto davanti a tutti, ma a disposizione di tutti, come luogo d’incontro e confronto aperto. Attraverso una ricerca sia estetica che sociale, la mostra intende aprire un dialogo in grado di favorire l’assimilazione di nuovi input e suggestioni. Con questi obiettivi sono stati selezionati artisti provenienti da backgrounds differenti, le cui opere presentano un’ampia varietà di tipologie di mezzi espressivi.

L'obiettivo è quello di documentare l’attività di artisti locali, quali Rosario Antoci, Claudio Cavallaro, Gaetano Longo e Sebastiano Mortellaro, cercando di individuare la funzione culturale e sociale che il loro percorso artistico esercita sulla realtà di riferimento.Su questa base, sono stati coinvolti altri artisti di rilievo nazionale e internazionale come Chen Hangfeng, Aleksandra Jarosz Laszlo, Girolamo Marri e Marika Vicari.

Ognuno di questi artisti esprime in maniera personale e originale il proprio dialogo con l’ambiente di appartenenza connesso a un piano di più ampio respiro. In questo modo si instaura un rapporto a più livelli in cui il tessuto locale interagisce con la trama internazionale.

In occasione dell’opening ufficiale della galleria è previsto un intervento speciale dell’artista siracusana Sara Petrolito: “Piano B”, un atto performativo che intende indagare il rapporto tra società e l'essere interiore.

Attenzione al territorio, comunicazione sociale, ricerca e sperimentazione diventano, così, gli ingredienti base della galleria Clou, il cui obiettivo è quello di promuovere nuovi linguaggi artistici nuove contaminazioni sia locali che d’oltreoceano.
 

Gaetano Longo - Unknown_stripes #1-4, olio su tela, cm 35x30 (serie di 4 lavori)Aleksandra Jarosz Laszlo - Home treatment. It took him almost ten years to find a perfect spot, acrylic and wash on canvas, cm 100x81
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Festival della Lentezza - Foto di Pierangela Flisi Festival della Lentezza 2019
I Produttori Slow, dal 14 al 16 giugno 2019, costruiscono alla Reggia di Colorno (PR) percorsi enogastronomi all’insegna della tutela della biodiversità, al Festival della Lentezza.
5° edizione del Festival della Lentezza 5° edizione del Festival della Lentezza
Dal 14 al 16 giugno 2019 alla Reggia di Colorno (PR) c’è la 5° edizione del Festival della Lentezza, 3 giorni di incontri e contaminazioni per riflettere sul “tempo che aggiusta le cose”.
1973 Pino Pinelli, Monocromo (1973-1976)
Dal 20 giugno al 21 settembre 2019 Dep Art Gallery di Milano (via Comelico 40) ospita la personale di Pino Pinelli (Catania, 1938) che presenta una serie di opere realizzate tra il 1973 e il 1976.
DeadReality005_copy © Nobuyoshi Araki Effetto Araki
21 giugno - 30 settembre 2019 Siena celebra il grande fotografo giapponese con una selezione di 2.200 immagini che percorrono oltre 50 anni di carriera.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.