Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Festival Verdi 2019 Festival Verdi 2019
 “Ritorna vincitor!” il Festival Verdi a Parma, dal 21 settembre al 20 ottobre 2019 Parma - città “Capitale Italiana della Cultura” per il 2020 - dedica grandi eventi al Maestro Giuseppe Verdi, tra musica, spettacoli, arte e ottima gastronomia.

Teatro Regio di Parma

“Aida”, “Nabucco”, “Luisa Miller”, “I due Foscari”, sono i capolavori che infiammeranno l’autunno di Parmacittà “Capitale Italiana della Cultura” per il 2020 – per il Festival Verdi, in scena dal 21 settembre al 20 ottobre 2019, che avrà come location il Teatro Regio di Parma, il Teatro Giuseppe Verdi di Busseto, e – novità – la Chiesa di San Francesco del Prato.  Parma e Provincia, saranno anche coinvolte con gli eventi di Verdi OFF 2019, rassegna di eventi collaterali nel segno della musica del Maestro, che vanta 130 appuntamenti a ingresso libero e più di 50 eventi in oltre 30 luoghi diversi tra spettacoli, concerti, mostre, installazioni, dj-set, incontri, film e progetti speciali. Leitmotiv di questa edizione i temi della relazione e dell’integrazione.  L’inaugurazione di sabato 21 settembre vedrà sfilare la Verdi Street Parade che partendo dal Teatro Regio di Parma raggiungerà l’Oltretorrente (zona “bohémienne” della città dove sorgerà il Verdi Circus, luogo d’incontro di concerti e spettacoli), per concludersi con una festa in Piazza del Duomo. Protagonisti della serata attori, musicisti, cantanti ballerini circensi bande e cori che si alterneranno fino a sera in spettacoli dedicati alle opere del Maestro reinterpretate attraverso linguaggi diversi dando vita ad un gran spettacolo sotto le stelle.

Gli eventi sono l’occasione di vivere i luoghi più attrattivi della città come il Labirinto della Masone di Fontanellato, l’Auditorio Paganini progettato da Renzo Piano, il Ponte Romano, la Camera di San Paolo, la chiesa di San Francesco del Prato, l’Abbazia di Valserena nota come la Certosa di Parma, il greto del torrente Parma, i cortili e salotti privati messi a disposizione per un recital lirico con gli allievi del Conservatorio di musica. Si ripropone anche quest’anno per tutta la durata del festival l’appuntamento sempre alla stessa ora con l’emozione delle arie verdiane interpretate dal balcone del Teatro Regio da giovani cantanti accompagnati al pianoforte, il celebre pic nic al Parco Ducale con dress code tricolore e musica dal vivo come la passeggiata con Verdi in carrozza con cocchiere in livrea.

Tra i luoghi verdiani più significativi e geloso custode delle uniche nove statue rimaste del grande monumento dedicato al compositore, il Teatro dell’Arena del Sole di Roccabianca (PR) ospita, nell’ambito del Festival Verdi, l’Orchestra dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini. Il 10 ottobre 2019, l’ensemble suonerà alcune delle più note Sinfone di Verdi e Rossini rievocando il ricordo di un passato musicale che fa onore all’Italia intera.

Tanti avvenimenti da vivere appièno con la rinomata l’ospitalità di INC Hotels Group, nel centrale Best Western Plus Hotel Farnese con piscina outdoor, biciclette a noleggio gratuite, colonnine per Tesla e per auto elettriche, aperitivo tipico del territorio, camera doppia e colazione con prodotti a km zero e bio a partire da 50 euro a persona. All’Holiday Inn Express di Parma vicino all’uscita dell’autostrada, ampio parcheggio e a pochi km dal centro, biciclette a noleggio gratuite, drink di benvenuto, camera doppia e colazione a partire da 45 euro a persona. Mentre all’Hotel San Marco di Parma Ovest, all’uscita dell’autostrada A15, camera doppia con colazione angolo bio, colonnine per auto elettriche e Tesla a partire da 35 euro a persona. In tutti gli INC Hotels Group, gli animali sono i benvenuti.

Festival Verdi 2019
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
Mykonos, 1957 © Piergiorgio Branzi Il giro dell’occhio. Fotografie 1950-2010
L’esposizione presenta 60 immagini che documentano oltre cinquant’anni di carriera del fotografo toscano, uno dei più importanti interpreti del nostro tempo, Novara Castello Visconteo, 23 giugno - 6 settembre 2020.
Tomás Saraceno, Se 60 Flying Garden, 2006 La rivoluzione siamo noi Collezionismo italiano contemporaneo
Dopo l’emergenza Coronavirus che ne aveva interrotto il cammino, dal 26 settembre 2020 al 10 gennaio 2021, riapre la mostra LA RIVOLUZIONE SIAMO NOI. Collezionismo italiano contemporaneo,ospitata da XNL Piacenza Contemporanea.
Lyst Restaurant, 2019, Vejle, Denmark The Design of Collaboration
Dal 19 settembre 2020 al 17 gennaio 2021, KUNST MERAN MERANO ARTE ospiterà la prima mostra in uno spazio pubblico italiano dello Studio Other Spaces (SOS).
Brescia - Lago d\'Iseo - Piramidi di Erosione di Zone - Credit Michele Rossetti La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Pietrabbondante - Teatro Sannitico - credit Adelina Zarlenga È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2020 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.