Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
La sfera della quotidianità all\'epoca di Siris La sfera della quotidianità all'epoca di Siris
Il 9 marzo 2019 Mini-mostra temporanea e colloquio archeologico intorno ad alcuni manufatti conservati nel Museo archeologico nazionale della Sirtide.

La sfera della quotidianità all'epoca di Siris

Mini-mostra temporanea e colloquio archeologico intorno ad alcuni manufatti conservati nel Museo.

Saluti di Marta Ragozzino, Direttrice del Polo Museale della Basilicata. Introduce Pino Battafarano, Museo Archeologico della Siritide. Discutono Mariasilvia Vullo, Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Matera e Savino Gallo, Polo Museale della Basilicata. 

Il museo

l Museo presentata alcuni dei rinvenimenti più significativi relativi alle due città greche di Siris e di Herakleia e ai centri indigeni dell'entroterra. Alla fase della città di Siris sono riferibili statuette votive e corredi funerari di VII-VI secolo a.C. con ceramiche figurate di produzione locale, tra le più antiche realizzate in Magna Grecia.

Tra rinvenimenti più significativi riferibili ad Herakleia, vengono presentati matrici per statuette rinvenute nel quartiere artigianale, oggetti votivi rinvenuti nei santuari e soprattutto importanti corredi funerari di IV-III secolo a.C. caratterizzati da splendide ceramiche a figure rosse e da raffinati monili in oro filigranato. Si tratta, in alcuni casi, di gioielli prodotti da botteghe locali, come è testimoniato dall'eccezionale rinvenimento, nella stessa Herakleia, della tomba di un orafo.

Il museo espone, inoltre, alcuni dei più importanti rinvenimenti effettuati nei centri enotri (IX-V secolo a.C.) e lucani (IV secolo a.C.) dell'entroterra. Si tratta di corredi funerari di straordinaria importanza contraddistinti, nella fase di VII-V secolo a.C., da armature in bronzo, gioielli in argento, oro e ambra, da vasi indigeni a decorazione geometrica, da ceramiche greche figurate e da vasi etruschi in bucchero.

Costo del biglietto: Gratuito
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Policoro, Museo archeologico nazionale della Siritide
Indirizzo: via Colombo, 8 75025 - Policoro (MT)
Orario: 17.00
Telefono: 0835 972154
Fax: 0835 972154
E-mail: pm-bas@beniculturali.it

La sfera della quotidianità all'epoca di Siris
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Notte Europea dei Musei a Napoli Notte Europea dei Musei a Napoli
E’ “Festa dei Musei” nei siti archeologici vesuviani. Il 18 maggio, le aree archeologiche di Pompei, la Villa San Marco a Stabia, la Villa di Poppea ad Oplontis e l’Antiquarium di Boscoreale saranno aperti, in via straordinaria, per la “Notte Europea dei Musei”, dalle 20,30 alle 22,30.
1° Festival Alpe-Adria dell\'Archeologia Pubblica \ 1° Festival Alpe-Adria dell'Archeologia Pubblica "senzaConfini"
Il 18 maggio debutta presso il Museo Archeologico di Aquileia, nell’ambito del 1° Festival Alpe-Adria dell'Archeologia Pubblica "senzaConfini", la nuova perfomance Bassilla- La decima musa, ideata e diretta dal coreografo Francesco Collavino.
Gonçalo Mabunda - senza titolo Gonçalo Mabunda - Il Creatore nascosto
Dal 19 maggio al 30 giugno 2019, la sede di Pietrasanta (LU) della Galleria Giovanni Bonelli ospita la personale di Gonçalo Mabunda (Maputo, 1975).
3 giugno 2019 Giornata Mondiale della Bicicletta 3 giugno 2019 Giornata Mondiale della Bicicletta
Percorrere circuiti di montagna, conquistando le vette attraverso salite vertiginose, oppure pedalare tranquillamente, respirando l’aria salubre in riva al mare. Ce n’è davvero per tutti i gusti, e per tutte le velocità, il 3 giugno 2019.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.