Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Incontri con Leonardo a Fiesole Incontri con Leonardo a Fiesole
Iniziata nel 2016 l’edizione di quest’anno la si vuole dedicata interamente al v° Centenario della morte di Leonardo da Vinci, inaugurazione sabato 13 aprile 2019 alle ore 17.00.

Loc Mignon 2019 DFLeonardo Da Vinci è stato l’uomo che, più di tutti, è riuscito ad impersonare il senso di profondo rinnovamento e rilancio culturale rappresentato dal Rinascimento. Fu artista, matematico, scrittore, architetto e ingegnere, botanico, cartografo e geologo, quando le branche del sapere come oggi le conosciamo ancora non avevano una propria autonoma identità. Con la capacità di interpretare il suo tempo, assieme alla conoscenza del passato ed uno sguardo anticipatore al futuro, Leonardo ha saputo trasmettere un lascito che ancora oggi coinvolge e stupisce, affascina e insegna. Alla sua opera sono dedicate analisi e ricerche, le sue invenzioni vengono studiate e riprodotte.

Leonardo oggi è senza dubbio un mito contemporaneo, e come tale è presente non solo nell’immaginario collettivo ma anche nei luoghi che viviamo. A lui vengono dedicate scuole, musei, strade e piazze, le sue opere vengono riprodotte su loghi, monete, indumenti e su ogni genere di prodotto commerciale: che piaccia o meno l’uso che se ne fa, la figura di Leonardo Da Vinci è oggi un’icona popolare come ne esistono poche altre.

Sul filo di queste riflessioni il gruppo Mignon, che da più di vent’anni si occupa di fotografia di strada, ha deciso di proporre un lavoro fotografico dal titolo “Leonardo five tundre years later”. L’intento è di mettere questo grande personaggio sotto una luce certamente inconsueta rispetto alle molte mostre e pubblicazioni a lui dedicate, ma altrettanto chiaramente vera e autentica. Nella consapevolezza che la Street Photography e la figura di Leonardo siano in fondo dei pretesti per gettare uno sguardo in più sulla nostra società, con le sue grandezze e debolezze; uno sguardo sul tempo carico di contraddizioni che viviamo in cui ancora oggi, comunque, la figura di Leonardo è in grado di essere un riferimento.

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE

POESIA IN TÈ / Sotto il segno di Leonardo
IVa Rassegna di poesia e multimedialità in collaborazione con Multimedia91 e Archivio della voce dei poeti. Sono previsti tre incontri a tema con partecipazione di poeti, esperti delle tematiche, proiezione di filmati o ascolto di documenti audio. [Scheda di approfondimento allegata]
1 incontro
Tema: POESIA IN VOLO
Data: 13 Aprile 2019
Sede: La Montanina
Curatori: Alessandra Borsetti Venier, Vincenzo Lauria
2 Incontro
Tema: POESIA INDECIFRABILE
Data: 11 Maggio 2019
Sede: Museo Archeologico di Fiesole
Curatori:: Alessandra Borsetti Venier, Vincenzo Lauria
3 Incontro
Tema: POESIA E SCIENZA
Data: 21 Settembre 2019
Sede: Museo Archeologico di Fiesole
Curatori: Alessandra Borsetti Venier e Vincenzo Lauria

ARTE ACCATENA / Mostra fotografica Gruppo Mignon (Padova)
Nella rassegna di artisti contemporanei si presentano le foto con tecnica di street photography che hanno come riferimento Leonardo da Vinci. [Scheda di approfondimento allegata]
Titolo: INCONTRI CON LEONARDO
Durata 13 Aprile – 5 Maggio
Sede: Circolo la Montanina
Curatore Piero Forosetti

SULLE ORME DI LEONARDO / Passeggiata con performance
Camminate sui percorsi: Piazza Mino – Borgunto - Piazzale Leonardo; [2°Percorso] in forma di trekking Montebeni- Piazzale Lonardo. A partire da via degli Scalpellini si prevedono installazioni e performances affidate ad artisti che si dedicano a questo genere di arte. [Scheda di approfondimento allegata]
Titolo: SULLE ORME DI LEONARDO (provvisorio)
Data: 9 Giugno 2019 [giorno da individuare]
Percorso: 1) Fiesole - Monte Ceceri – 2) Montebeni – Monte Ceceri Curatrice: Elisa Zadi

LEONVOLO / Mostra di artisti
La mostra prevede l’esposizione delle opere di oltre 60/70 artisti (pittori, scultori, grafici, fotografi, illustratori, ecc.) tutte di identico formato, per realizzare, con gli stilemi e le tecniche proprie di ogni partecipante, un “polittico” dedicato a Leonardo. [Scheda di approfondimento allegata]
Titolo: LEONVOLO di ARTISTI PER LEONARDO
Date: Ottobre - Novembre 2019 Sede : Sala Costantini - Fiesole
Curatori. Piero Forosetti, Rosanna Tempestini Frizzi

POESIA IN TÈ_A VOI 2019

Iniziata nel 2016 l’edizione di quest’annola si vuole dedicata interamente al v° Centenario della morte di Leonardo da Vinci, con il titolo "SOTTO IL SEGNO DI LEONARDO".
Come le rassegne precedenti è costituita da tre incontri che si svolgeranno nel periodo della buona stagione dal 16 Marzo al 21 Settembre.
Organizzatrice è della Casa del Popolo La Montaninain collaborazione con l’Associazione Multimedia91 e l’Archivio della voce dei poeti.
I curatori degli eventi sono Alessandra Borsetti Venier ed il poeta Vincenzo Lauria

1° Incontro SABATO 13 APRILE 2019 ore 17
"Poesia in volo"
Programma:
Letture live di testi poetici contemporanei: Liliana Ugolini, Roberto Balò, Giada Primavera, Claudia De Venuto, Vincenzo Lauria.
Il tema del volo nella poesia di Gabriele D'annunzioa cura dell'Archivio Voce dei Poeti con ascolto di una registrazione della voce del poeta.

2° Incontro SABATO 4 Maggio 2019 ore 17
“Poesia indecifrabile”
Programma completo in via di definizione
Invitati: Berlinghiero Buonarroti, Alessandro Fani, Piero Forosetti
A cura dell'Archivio Voce dei Poeti ascolto della voce del poeta Andrea Zanzotto Intervento sui "codici poetici" e reading di Giulia Martini

3° Incontro SABATO 21 SETTEMBRE 2019 ore 17
"Poesia e Scienza"
Programma completo in via di definizione Invitato Marco Vannini, filosofo
Intervento di Lorenzo Brandi, astronomo
Intervento di Francesco Vasarri su "Poesia e Scienza"
A cura dell'Archivio Voce dei Poeti ascolto della voce del poeta Edoardo Sanguineti Letture live sul tema di Liliana Ugolini, Vincenzo Lauria, Giada Primavera, Francesco Vasarri

ARTE ACCATENA / Mostra fotografica Gruppo Mignon (Padova)

MIGNON è un'associazione nata a Padova per realizzare un progetto fotografico finalizzato alla ricerca dell'uomo e del suo ambiente. Il successo di critica e l’interesse per le esposizioni del Gruppo hanno portato Mignon a occuparsi anche della promozione di manifestazioni, serate, incontri e mostre di altri fotografi. Sin dall’inizio il Gruppo ha sentito un profondo interesse nei confronti delle storiche testimonianze della fotografia con vocazione sociale.
Alcuni incontri con fotografi “umanisti” hanno contribuito a fornire gran vigore edentusiasmo al progetto. Le frequentazioni con Giovanni Umicini e Walter Rosenblum hanno influenzato la poetica del Gruppo determinando un’attenzione particolare alla “Street Photography” e agli strumenti operativi da utilizzare: un bianconero essenziale, seguito dalla ripresa fino alla stampa finale.

Nella mostra espongono Fatima Abbadi, Leonio Berto, Enzo De Martino, Ferdinando Fasolo, Giampaolo Romagnosi, Davide Scapin

[Estratto dalla presentazione della mostra]
Leonardo Da Vinci è stato l’uomo che, più di tutti, è riuscito ad impersonare il senso di profondo rinnovamento e rilancio culturale rappresentato dal Rinascimento. Fu artista, matematico, scrittore, architetto e ingegnere, botanico, cartografo e geologo, quando le branche del sapere come oggi le conosciamo ancora non avevano una propria autonoma identità. Con la capacità di interpretare il suo tempo, assieme alla conoscenza del passato ed uno sguardo anticipatore al futuro, Leonardo ha saputo trasmettere un lascito che ancora oggi coinvolge e stupisce, affascina e insegna. Alla sua opera sono dedicate analisi e ricerche, le sue invenzioni vengono studiate e riprodotte.
Leonardo oggi è senza dubbio un mito contemporaneo, e come tale è presente non solo nell’immaginario collettivo ma anche nei luoghi che viviamo. A lui vengono dedicate scuole, musei, strade e piazze, le sue opere vengono riprodotte su loghi, monete, indumenti e su ogni genere di prodotto commerciale: che piaccia o meno l’uso che se ne fa, la figura di Leonardo Da Vinci è oggi un’icona popolare come ne esistono poche altre.
Sul filo di queste riflessioni il gruppo Mignon, che da più di vent’anni si occupa di fotografia di strada, ha deciso di proporre un lavoro fotografico dal titolo “Leonardo five hundred years later”. L’intento è di mettere questo grande personaggio sotto una luce certamente inconsueta rispetto alle molte mostre e pubblicazioni a lui dedicate, ma altrettanto chiaramente vera e autentica. Nella consapevolezza che la Street Photography e la figura di Leonardo siano in fondo dei pretesti per gettare uno sguardo in più sulla nostra società, con le sue grandezze e debolezze; uno sguardo sul tempo carico di contraddizioni che viviamo in cui ancora oggi, comunque, la figura di Leonardo è in grado di essere un riferimento.

SULLE ORME DI LEONARDO [Titolo Provvisorio] / Passeggiata con performance

L’idea è quella di omaggiare il genio Leonardianocon una passeggiatain uno dei luoghi più significativi dei dintorni di Firenze: Monte Ceceri. E’ infatti da questo luogo particolare che Leonardo compì forse diversi “studi e prove di volo” come riportato in alcuni dei suoi piccoli codici.

La proposta è quella di organizzare, il 9 Giugno due camminate sui percorsi: Piazza Mino – Borgunto - Piazzale Leonardo e, in forma di trekking Montebeni- Piazzale Leonardo.
A partire da via degli Scalpellini si prevedono installazioni e performances affidate ad artisti che si dedicano a questo genere di arte scelte e coordinate dall’artista Elisa Zadi.

Le “soste”, stabilite sul percorso, avrannoun intento simbolico ed iniziatico, aggiungendo alla passeggiata una sorta di comunione negli intentiin cui artisti contemporaneisi esibirannoomaggiandoil Maestro con delle opere installative e performative a lui dedicate: ognuno infatti rifletterà sul suo operato e darà vita a delle opere inedite specifiche per l’evento.
All’arrivo sullo spiazzosi propone una performance collettiva (guidata dagli artisti) che possa coinvolgere tutte le persone partecipantialle passeggiate chiamandole a intervenirein un unico significativomomento come culmine conclusivo delle giornata.
E’ ipotizzabile un concerto corale affidato ad una della formazioni fiesolane (Coro Cantaliberi, Coro ‘900, Laboratorio corale della Scuola di Musica di Fiesole). In alternativa al canto corale si può prevedere un diverso intervento musicale magari integrato con le performance.
Si ipotizza di elaborare una sorta di “mappatura cartacea” del percorso, che potrebbe fungere, oltre che da cartina-guida per la giornata, come piccola brochure dell’eventosu cui verrannoindicatiil numerodegli interventi, gli artisti e un abstract delle opere presentate.
Questo strumento informativo/promozionale potrà essere utile anche ai fini di promuovere la partecipazione di turisti stranieri ed italiani.

Incontri con Leonardo a Fiesole
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Pasquetrusca Pasquetrusca
Dal 19 aprile al 12 maggio 2019, al Museo Nazionale etrusco e alla Necropoli di Chiusi un programma per le festività di Pasqua e dei ponti.
Battistero degli Ariani, la cupola a mosaico Un Cielo d'Oro - Visite guidate gratuite di Primavera
Dal 21 aprile al 1 maggio 2019 visita gratuita a un monumento UNESCO da non trascurare: il Battistero degli Ariani, fatto costruire alla fine del V secolo durante il regno di Teodorico.
Testa di Cristo coronato di spine Leonardo da Vinci: l’uomo modello del mondo
Per celebrare i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019), le Gallerie dell'Accademia di Venezia presentano, dal 17 aprile al 14 luglio 2019, la mostra “Leonardo da Vinci. L'uomo modello del mondo”.
Arrigo Dolcini, Marina di Ravenna, circa 1960 Legami - Intimità, relazioni, nuovi mondi
Dal 12 aprile al 9 giugno 2019, Reggio Emilia ospita la XIV edizione di Fotografia Europea, il festival promosso e organizzato dalla Fondazione Palazzo Magnani insieme al Comune di Reggio Emilia e alla Regione Emilia-Romagna.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.