Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Abonos_sedia_ultraleggera_GioPonti Lia Bosh collection by Abonos
Dal 9 al 14 aprile 2019, Arte 9 Milano è testimone della nascita di un inedito connubio: Abonos™, il legno millenario di origine fluviale, incontra l’arte della “decorazione” di Lia Bosch, con la prima collezione al mondo di “Decorazione circolare”.

LiaBosch_by_Abonos01

L’iniziativa, curata da Davide Rampello e Carlo Tuzzi, vede Lia Bosch proporre, durante i giorni del Salone del Mobile di Milano, una serie di lavori ottenuti attraverso la decorazione di un legno unico nel suo genere e frutto di un periodo millenario di sedimentazione fluviale.

Ed è qui che l’essenza di Abonos™ incontra quella di Lia Bosch per la realizzazione di forme che si trasformano in tessuti, utilizzando unicamente colori naturali. Tutti questi elementi garantiscono l’assoluta sostenibilità ambientale dell'opera come espressione al 100% della natura reinterpretata.

Un binomio che si intreccia grazie alla creatività di Arte 9 Milano dove Carlo Tuzzi ha saputo coniugare ricerca, innovazione e tecnologia con l’arte di Lia Bosch.

Per l’occasione sono stati selezionati legni Abonos™ speciali che potessero rappresentare al meglio l’estro dell’artista.

Le opere finali, presentate al Salone del Mobile 2019, sono il primo risultato di un percorso artistico e di creatività del Made in Italy per creare valore e cultura del prodotto.

Gli interventi di Lia Bosch sono caratterizzati da disegni di grande eleganza. La sua ricerca punta alla massima attuazione del concetto di “decoro”, il decorum nella sua più antica accezione latina, ovvero di compostezza, contegno, finezza.

Un significato che ancor prima che artistico e artigianale ne riveste uno profondamente etico che sottolinea la dignità di quanto è stato creato.

Mercoledì 10 aprile, dalle 18.00 alle 20.00, negli spazi di Arte 9 Milano (via Maiocchi 9), Lia Bosch sarà protagonista di una performance nella quale decorerà in tempo reale alcuni legni Abonos™ scelti per l’occasione, utilizzando solo colori naturali, ottenuti da un maestro colorista da fiori, frutti, semi, seguendo una tecnica secolare che affonda le radici nella tradizione italiana del ‘saper fare’.

Le opere di Lia Bosch saranno contestualizzate all’interno degli ambienti di Arte 9 Milano, a fianco di creazioni Abonos™ come tappeti, tavoli, microprodotti e altro ancora.

“Esercitare l’arte della “decorazione” – afferma Davide Rampello - vuol dire indagare un archetipo carico di sfumature di primitiva istintività. Il “decoro” infatti è concordanza, ornamento, dignità, forma. È nel sentimento etico che risiedono gli ancestrali segni che danno vita ai linguaggi “decorativi”. Oggi necessitano nuove visioni, gesti che indirizzino a nuovi stili di vita. Ricomporre un linguaggio del “decoro”, una sintassi della “decorazione” riporta all’ascolto di armonie dimenticate”.

“Lia Bosch – prosegue Davide Rampello - con questo sentire, lavora da alcuni anni alla creazione del suo linguaggio della “decorazione”. Segni e di-segni tessono dinamiche “decorazioni” alla ricerca di un codice genetico della grazia. L’incontro con Carlo Tuzzi, la sua magistrale conoscenza delle materie e delle tecniche hanno offerto alla ricerca di Lia Bosch un contrappunto inedito: sottilissime superfici, di legno millenario di estrazione, morbide come un tessuto vellutato, porgono alla sensibilità dell’artista centinaia di tonalità cromatiche naturali, calde e fredde, su cui intonare il suo racconto, le venature del legno sono morfemi con cui la Bosch compone il suo contra punctum del “decoro”.

Abonos™ è un legno millenario di origine fluviale unico nel suo genere perché frutto di una conservazione subacquea che conferisce al legno diverse proprietà tra cui la durezza e la resistenza.

L’attestazione sull’età di Abonos™, che può raggiungere anche gli 8.000 ac, viene svolta attraverso il metodo del radiocarbonio.

Abonos™ è un legno proveniente dalla penisola balcanica che si è depositato sui letti dei fiumi a seguito di inondazioni e alluvioni verificatesi su vasta scala negli anni. I tronchi, pervenuti nelle acque del fiume a seguito di erosione, sono stati trasportati a valle fin quando, diminuita l’energia delle acque, si sono deposti e sono stati sepolti dai sedimenti come ghiaie, sabbie, argille limi, che costituivano il trasporto solido del fiume. E sono proprio questi particolari sedimenti che negli anni hanno permesso ad Abonos™ di conservarsi e di assumere un aspetto di unicità millenaria.

Per conservare il territorio e non alterare l’ecosistema, tutti i tronchi di Abonos™ vengono estratti manualmente dai fiumi, quindi lasciati ad essiccare per un periodo da uno a tre anni.

Abonos™ by Arte 9 Milano: dal valore del materiale al valore del prodotto.

Abonos™ rappresenta la massima caratterizzazione di un legno in termini di valori e identità, che possono essere espressi solo attraverso un suo impiego per manufatti che siano in grado di trasmetterne i principi. Per questo motivo tutta la filiera di lavorazione e trasformazione di Abonos™ è costantemente controllata e selezionata per proporre al mercato un manufatto che sia “un’opera d’arte” unica per contenuti e funzionalità.

Milano, aprile 2019

LIA BOSCH COLLECTION by ABONOS™
Arte 9 Milano (via Maiocchi 9)

9-14 aprile 2019
Performance: mercoledì 10 aprile 2019, dalle 18.00 alle 20.00
Ingresso libero

Orari:
dalle 11.00 alle 20.00

Informazioni:
tel. 333.1890540 | carlotuzzi@gmail.com

Abonos_sedia_ultraleggera_GioPontiAbonos03LiaBosch_by_Abonos03LiaBosch_by_Abonos044LiaBosch_by_Abonos055
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Pasquetrusca Pasquetrusca
Dal 19 aprile al 12 maggio 2019, al Museo Nazionale etrusco e alla Necropoli di Chiusi un programma per le festività di Pasqua e dei ponti.
Battistero degli Ariani, la cupola a mosaico Un Cielo d'Oro - Visite guidate gratuite di Primavera
Dal 21 aprile al 1 maggio 2019 visita gratuita a un monumento UNESCO da non trascurare: il Battistero degli Ariani, fatto costruire alla fine del V secolo durante il regno di Teodorico.
Studi di movimento del corpo umano Leonardo da Vinci: l’uomo modello del mondo
Per celebrare i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019), le Gallerie dell'Accademia di Venezia presentano, dal 17 aprile al 14 luglio 2019, la mostra “Leonardo da Vinci. L'uomo modello del mondo”.
Pixy Liao - It\'s never been easy to carry you. 2013 Legami - Intimità, relazioni, nuovi mondi
Dal 12 aprile al 9 giugno 2019, Reggio Emilia ospita la XIV edizione di Fotografia Europea, il festival promosso e organizzato dalla Fondazione Palazzo Magnani insieme al Comune di Reggio Emilia e alla Regione Emilia-Romagna.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.