Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Sagra dei frutti del sottobosco Sagra dei frutti del sottobosco e dell’artigianato artistico
Portico di Romagna anche quest'anno si anima nel secondo fine settimana di ottobre. Quest'anno l'appuntamento è per il 9 del mese con i prodotti tipici dell’autunno come i funghi, il tartufo, i marroni, le giuggiole, le noci e le mele.

Sagra dei frutti del sottobosco

Far conoscere ai visitatori le bellezze e le bontà di stagione del terri­torio Romagnolo ai confini con la Toscana: con questo obiettivo è nata, nel lontano 1981, la “Sagra dei frutti del sottobosco e dell’artigianato artistico” che ogni anno anima Portico di Romagna nel secondo fine settimana di ottobre. Una scelta non casuale, volta a garantire la presenza dei prodotti tipici dell’autunno come i funghi, il tartufo, i marroni, le giuggiole, le noci e le mele; al contempo si decise di de­dicare l’evento anche al lavoro, alla creatività ed alla ma­nualità dando molto spazio all’artigianato artistico ed alle mostre di pittura, scultura, grafica e fotografia.

Così, ogni anno, prende vita una manifestazione sempre diversa all’interno di un contesto davvero unico, il borgo medievale di Portico con tutte le sue suggestioni di storia e di contatto con la natura: le vie principali della Sagra ospitano artigiani e produttori locali e non mancano le mostre a tema – allestite all’aperto e dentro appositi spazi al coperto – e gli spettacoli di artisti di strada itineranti. La gastronomia di qualità è invece assicurata dalla Pro Loco, che allestisce un grande spazio coperto nell’area delle feste per la degustazione di prelibati piatti della tradizione tosco-romagnola.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Portico di Romagna conserva l’aspetto medievale suddiviso in tre piani: la parte alta con il castello e la pieve; quella intermedia con i palazzi padronali dei secoli XIII e XIV che ospitarono nobili romagnoli e toscani che qui riparavano a causa delle lotte politiche, ed infine la parte bassa con le case degli artigiani e della plebe.

Nei dintorni

Tredozio, Bagno di Romagna, San Marino e Forlì.

Come arrivare

Dal casello autostradale di Forlì km 38, dalla stazione ferroviaria di Forlì km 36 e dall’aeroporto di Forlì km 36. Percorrere la S.S.67 in direzione Firenze.

Data dell'evento
09-10-2016

Sagra dei frutti del sottobosco
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Domenica a  Teatro Domenica a Teatro, la stagione di spettacoli dedicata ai bambini
Alla Città del Teatro di Cascina, da ottobre a gennaio, andranno in scena 20 spettacoli per un cartellone che ospiterà Compagnie nazionali d’eccellenza nel settore del teatro per l’infanzia. La stagione inaugura domenica 30 ottobre.
Paul Cézanne, Autoritratto col berretto bianco, 1881-1882 Scoperte e Massacri. Ardengo Soffici e l'Impressionismo a Firenze
Firenze, Galleria degli Uffizi, dal 27 settembre 2016 all'8 gennaio 2018. L'esposizione, la prima monografica dedicata a Soffici (1879 - 1964), sarà occasione per ripercorrerne l'esperienza artistica di pittore, scrittore, critico d'arte e polemista.
Bologna Jazz Festival 2016 Bologna Jazz Festival 2016
Incroci di jazz puro, musica contemporanea e suoni dalla forte connotazione geografica (latina, africana) daranno un tono di creativa sperimentazione al Bologna Jazz Festival 2016, che si terrà dal 27 ottobre al 20 novembre.
Toulouse-Lautrec. La Belle Époque Toulouse-Lautrec. La Belle Époque
Con circa 170 opere, tutte provenienti dalla collezione dell’Herakleidon Museum di Atene, dal 22 ottobre 2016 al 5 marzo 2017 arriva a Palazzo Chiablese di Torino una grande retrospettiva dedicata a Toulouse-Lautrec, l’aristocratico bohémien
I giardini delle Villa Reale Guida di Monza
Monza è una delle principali località della Brianza, un'importante area geografica, economica e culturale diventata con il passare del tempo una delle zone più ricche della Lombardia. Monza è la città della Villa Reale, del Parco, della Corona Ferrea
Milano - Castello Sforzesco Guida di Milano
Milano è una città difficile da amare e da dimenticare, complessa, articolata, antica e moderna, ricca e povera, con proprie tradizioni, ma assolutamente internazionale e, per dirla con un termine oggi molto in voga, in gran parte "globalizzata".
Copyright © 2004-2016 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.