Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Sagra dei frutti del sottobosco Sagra dei frutti del sottobosco e dell’artigianato artistico
Portico di Romagna anche quest'anno si anima nel secondo fine settimana di ottobre. Quest'anno l'appuntamento è per il 9 del mese con i prodotti tipici dell’autunno come i funghi, il tartufo, i marroni, le giuggiole, le noci e le mele.

Sagra dei frutti del sottobosco

Far conoscere ai visitatori le bellezze e le bontà di stagione del terri­torio Romagnolo ai confini con la Toscana: con questo obiettivo è nata, nel lontano 1981, la “Sagra dei frutti del sottobosco e dell’artigianato artistico” che ogni anno anima Portico di Romagna nel secondo fine settimana di ottobre. Una scelta non casuale, volta a garantire la presenza dei prodotti tipici dell’autunno come i funghi, il tartufo, i marroni, le giuggiole, le noci e le mele; al contempo si decise di de­dicare l’evento anche al lavoro, alla creatività ed alla ma­nualità dando molto spazio all’artigianato artistico ed alle mostre di pittura, scultura, grafica e fotografia.

Così, ogni anno, prende vita una manifestazione sempre diversa all’interno di un contesto davvero unico, il borgo medievale di Portico con tutte le sue suggestioni di storia e di contatto con la natura: le vie principali della Sagra ospitano artigiani e produttori locali e non mancano le mostre a tema – allestite all’aperto e dentro appositi spazi al coperto – e gli spettacoli di artisti di strada itineranti. La gastronomia di qualità è invece assicurata dalla Pro Loco, che allestisce un grande spazio coperto nell’area delle feste per la degustazione di prelibati piatti della tradizione tosco-romagnola.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Portico di Romagna conserva l’aspetto medievale suddiviso in tre piani: la parte alta con il castello e la pieve; quella intermedia con i palazzi padronali dei secoli XIII e XIV che ospitarono nobili romagnoli e toscani che qui riparavano a causa delle lotte politiche, ed infine la parte bassa con le case degli artigiani e della plebe.

Nei dintorni

Tredozio, Bagno di Romagna, San Marino e Forlì.

Come arrivare

Dal casello autostradale di Forlì km 38, dalla stazione ferroviaria di Forlì km 36 e dall’aeroporto di Forlì km 36. Percorrere la S.S.67 in direzione Firenze.

Data dell'evento
09-10-2016

Sagra dei frutti del sottobosco
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Coppa Procuratoria Venezia Dall’antica alla nuova Via della Seta
Dal 31 marzo al 2 luglio 2017 al Museo d'Arte Orientale di Torino una grande mostra che ripercorre la storia millenaria dei rapporti tra l’Oriente e l’Europa, 70 opere a rappresentare la storia millenaria dei rapporti tra la Cina e l’Occidente
Stefano Arienti Antipolvere Stefano Arienti Antipolvere - Modena 26/3 - 16/7
Inaugura sabato 25 marzo alle ore 18.00 Antipolvere, personale di Stefano Arienti, Galleria Civica di Modena Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103, a cura di Daniele De Luigi e Serena Goldoni
Trasimeno Music Festival Trasimeno Music Festival 2017 dal 28 giugno al 4 luglio
Dal 28 giugno al 4 luglio 2017 si svolgerà la tredicesima edizione del Trasimeno Music Festival organizzato dall’omonima associazione e con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt.
Acque Rotte Festival Acquedotte 2017 - 3ª edizione
Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna estiva in programma dal 7 luglio al 17 settembre tra Cremona e Salò; la musica invade le due località lombarde, unite da gocce vitali e note musicali.
©AptGenova - Primocanale Guida alla città di Genova
Sesta città d'Italia per importanza; il suo porto è uno tra i primi dell'Europa meridionale. La provincia di Genova è una delle mete turistiche più visitate della Liguria, grazie alle sue bellezze artistiche, ai suoi paesaggi ed alle sue spiagge.
Cave di Marmo - Vagli (Archivio Fotografico APT - PGMedia) Guida alla città di Lucca
Si dice che gli abitanti della Piana di Lucca costruivano "come se la loro unica preoccupazione fosse la bellezza". Il paesaggio è vario, ricco di vita così come di silenzi: sentieri attraversano boschi, valli e pittoreschi borghi medievali.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.