Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Il Ballo dei Diavoli - Prizzi (PA) 16 aprile 2017 Il Ballo dei Diavoli - Prizzi (PA) 16 aprile 2017
Arte, tradizione e folklore si fondono sapientemente: il giorno di Pasqua va in scena a Prizzi (PA) il suggestivo Ballo dei Diavoli – 16 aprile i diavoli girano per le vie del paese, importunando i passanti e finché non ricevono soldi.

Il Ballo dei Diavoli

In un piccolo borgo della provincia di Palermo, la Pasqua ha un sapore tutto particolare. Arte, tradizione e folklore si fondono infatti sapientemente nel Ballo dei Diavoli di Prizzi: una volta indossata la caratteristica “armatura di ordinanza” – una tuta rossa, una grande maschera di cartone sul viso con una grossa lingua di stoffa, una pelle di capra sulle spalle e una catena in mano – sin dalle prime ore della mattina i diavoli girano per le vie del paese, importunando i passanti e finché non ricevono soldi.

Si tratta dell’allegoria delle forze del male, da sempre contrapposte a quelle del bene; i diavoli tentano infatti di impedire l’incontro tra la statua dei Cristo risorto e della Madonna, portate a spalla dai cittadini e accompagnate da due angeli con lancia e costume. Le statue riescono a incontrarsi solo al terzo tentativo grazie agli angeli che, colpendo i demoni, li sconfiggono e fanno risuonare le campane a festa.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

La prima chiesa che si incontra entrando nel centro storico è la Chiesa di S. Francesco, risalente al 1600. Salendo verso l’alto si incontra la Chiesa Madre dedicata a S. Giorgio, costruita dai Chiaramonte. Sull’altare maggiore si trova la colorata statua di San Giorgio, protettore del paese, e nella cappella a destra quella stupenda di San Michele Arcangelo, concordemente attribuita a Antonio Gagini. Sulla cima più alta della collina si trovano infine i ruderi del Castello di Prizzi, di cui rimane visibile un’alta torre recentemente ristrutturata.

Nei dintorni

Corleone, Vicari e il Parco dei Monti Sicani.

Come arrivare

Prizzi è attraversata dalla strada statale 118 che collega Bolognetta (Pa) con Agrigento e dalla strada statale 188 che collega Marsala con Lercara Friddi, inoltre nelle vicinanze è presente la SS188c che collega Corleone con Chiusa Sclafani.

Data dell'evento
16-04-2017

Il Ballo dei Diavoli - Prizzi (PA) 16 aprile 2017
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall, La passeggiata Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Un canto dolente d’amore Un canto dolente d’amore Marco Goldin, Matteo Massagrande, Vincent van Gogh
Venticinque studi, sette quadri. Altrettante stazioni di un percorso “dentro”.l’intimità e le visioni di un artista straziato e sensibile come pochi altri, Vincent van Gogh, alla Basilica Palladiana di Vicenza, dal 7 ottobre all'8 aprile 2018.
Domeniche di carta 8 ottobre 2017 Domeniche di carta 2017
Domenica 8 ottobre 2017, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, per valorizzare i monumenti di carta, patrimonio imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
GEPI 2017 Giornate europee del patrimonio: 23 e 24 settembre 2017
Il tema scelto del Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, le giornate dell'iniziativa il 23 e il 24 settembre 2017 e coinvolgeranno come ogni anno un gran numero di strutture a testimonianza del Patrimonio Culturale Nazionale.
Santuario Cristo Re - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.