Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Lo spazio delle domande “Lo spazio delle domande": Mostra e giardino intorno all'ebraismo
Dal 5 aprile al 27 settembre 2017 al Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah (MEIS) i video-ritratti a sette ebrei ferraresi, le foto d’epoca, le musiche e gli oggetti rituali legati al matrimonio ebraico.

Lo spazio delle domandeChe cos’è per te l’ebraismo? Come lo celebriamo? Dove ci incontriamo? Come mangiamo?

Sono alcuni degli interrogativi che “Lo Spazio delle Domande”, la nuova mostra del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS, pone al visitatore, stimolandolo a trovare le risposte in modo originale e interattivo.

Il percorso avvicina il pubblico al sistema-cardine – interrogarsi, cercare e sperimentare le risposte, appunto – della complessa e fiorente cultura ebraica: inscindibile dalle proprie radici e dalla memoria, che nutre, elabora e ricostruisce incessantemente, ma anche, e con ostinazione, viva e rivolta al futuro. Rigorosamente disciplinata, come dimostrano i numerosi precetti che regolano l’esistenza di ogni giorno e perfino il rapporto col cibo, ma altrettanto attenta ad approfondire il sapere, a onorare la libertà individuale e collettiva, a celebrare con pienezza i momenti più festosi, privati e pubblici.

Promosso dal MEIS, con la collaborazione della Comunità Ebraica di Ferrara, l’allestimento si snoda dalla palazzina di Via Piangipane 81, al giardino sul retro e permette di ascoltare le interviste – inedite – realizzate dal regista Ruggero Gabbai a sette ferraresi sulla loro identità ebraica, di conoscere i tempi, le immagini e i suoni del matrimonio ebraico, grazie al lavoro di ricerca di Enrico Fink (tra i massimi interpreti della musica ebraica italiana), di interagire in una strada di botteghe e abitazioni ebraiche, ricostruita in scala, e con i burattini, di fare un gioco all’aperto sui dettami dell’alimentazione ebraica e l’uso delle spezie bibliche.

Inaugurazione: mercoledì 5 aprile, alle 16.00

 


Costo del biglietto: 7,00€; Riduzioni: 4,00€
Prenotazione:Facoltativa
Luogo: Ferrara, Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah (MEIS)
Orario: dal martedì alla domenica: 10.00-13.00/16.00-1800 Giorni di chiusura: 11 aprile, 15 agosto e 21 settembre
Dove:

Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah (MEIS)
Proprietà: Fondazione
Indirizzo: Via Piangipane, 79/83 44121 - Ferrara (FE)
Telefono: +39 0532 769137 (uffici MEIS), +39 0532 1912039 (biglietteria)
E-mail: info@meisweb.it;fondazione.meis@pec.meisweb.it

Lo spazio delle domande
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall, La lotta di Giacobbe e l’angelo Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Un canto dolente d’amore Un canto dolente d’amore Marco Goldin, Matteo Massagrande, Vincent van Gogh
Venticinque studi, sette quadri. Altrettante stazioni di un percorso “dentro”.l’intimità e le visioni di un artista straziato e sensibile come pochi altri, Vincent van Gogh, alla Basilica Palladiana di Vicenza, dal 7 ottobre all'8 aprile 2018.
Domeniche di carta 8 ottobre 2017 Domeniche di carta 2017
Domenica 8 ottobre 2017, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, per valorizzare i monumenti di carta, patrimonio imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
GEPI 2017 Giornate europee del patrimonio: 23 e 24 settembre 2017
Il tema scelto del Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, le giornate dell'iniziativa il 23 e il 24 settembre 2017 e coinvolgeranno come ogni anno un gran numero di strutture a testimonianza del Patrimonio Culturale Nazionale.
Acquario - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Cortelletti Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.