Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Prometeo Festival: Bari 1 febbraio - 29 giugno Prometeo Festival: Bari 1 febbraio - 29 giugno
L'edizione 2017 si terrà principalmente presso la sede monumentale dell’Archivio di Stato di Bari, prenderà l’avvio il 1 febbraio 2017 e si concluderà il 30 giugno, sarà incentrata sul tema della creatività sensoriale sotto molteplici aspetti

Prometeo Festival: Bari 1 febbraio - 29 giugnoIl Prometeo Festival è un’iniziativa culturale che nasce nel 2006 con il nome di Una scintilla che accende l’Universo. Le prime edizioni sono state dedicate esclusivamente alla poesia ma dal 2009, presso l’Archivio di Stato di Bari, si trasforma in Festival e si apre ad altre arti. Nel 2013 cambia nome in Prometeo festival. La scintilla che accende l’Universo. Dal 2013 al 2015 il Festival si svolge tra Bari, Gioia del Colle e Corfù e comprende molti eventi culturali che abbracciano tutte le arti, dalla pittura alla musica, dalla scultura alla fotografia, dal teatro alla danza, dalla letteratura alla poesia. E’ sostenuto dal finanziamento di un progetto Interreg Grecia - Italia, ed ha lo scopo di attirare l’attenzione su location interessanti ma fuori dal circuito turistico classico internazionale.
Il futuro
La prossima edizione, che si terrà principalmente presso la sede monumentale dell’Archivio di Stato di Bari, prenderà l’avvio il 1 febbraio 2017 e si concluderà il 30 giugno. Risultato delle idee e del lavoro di diverse associazioni presenti nell’hinterland barese, il Festival sarà incentrato sul tema della creatività sensoriale sotto molteplici aspetti, coinvolgendo anche forme diverse di sensorialità come il linguaggio e l’essere, l’eco-sostenibilità, il confronto e la conoscenza della cultura di altri Paesi.
Il primo evento previsto
Il giorno 1 febbraio 2017 alle ore 17,30 presso l’Archivio di Stato di Bari in via P. Oreste, 45 (Ex Macello comunale), nell’ambito della II edizione del Prometeo Festival, si terrà il vernissage della mostra Memoria del suono e della terra con la presentazione dello strumento musicale Lithos di Puglia, con accordatura fissa a 445 hz, ideato e costruito dal maestro musicista e scultore Donato Divittorio.
L’evento è organizzato dal Centro Teseo e dall’Associazione Noi che l’Arte.
L’originalissimo strumento è costituito da 41 rocce di origine sedimentaria formatesi a partire dal giurassico inferiore, la cui percussione provoca delle vibrazioni che possono viaggiare attraverso di esse in senso orizzontale, verticale o trasversale. In particolare le rocce possono produrre suoni armonici percepibili perfettamente dall’orecchio umano.
La serata sarà allietata dall'esibizione del soprano Nadia Divittorio e del chitarrista Paolo Battista.
Interventi: Antonella Pompilio, direttore dell’ Archivio di Stato; Rosa Capozzi, presidente del Prometeo Festival; Massimo Diodati, presidente dell’Associazione Noi che l’Arte; Luigi Morleo, docente di strumenti a percussione del Conservatorio N. Piccinni di Bari.
Sarà presente lo scultore Donato Divittorio.
La mostra resterà aperta al pubblico per tutto il mese di febbraio.

Il Lithos si sposterà il giorno 15 febbraio, per i mercoledì di Noi che l’Arte, presso lo studio del maestro Anna Maria Di Terlizzi in via De Deo 64, Bari.

 

Orario: 17.30
Dove:

Archivio di Stato di Bari
Indirizzo: via Pietro Oreste, 45 70123 - Bari (BA)
Telefono: 080099311 Fax: 080099322
E-mail: as-ba@beniculturali.it;mbac-as-ba@mailcert.beniculturali.it

Prometeo Festival: Bari 1 febbraio - 29 giugno
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall, Gli amanti in verde Chagall - Sogno di una notte d'estate
Una forma del tutto inedita di vivere l’arte, una grande emozione che mette insieme spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte, dal 13 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 Museo della Permanente di Milano
Un canto dolente d’amore Un canto dolente d’amore Marco Goldin, Matteo Massagrande, Vincent van Gogh
Venticinque studi, sette quadri. Altrettante stazioni di un percorso “dentro”.l’intimità e le visioni di un artista straziato e sensibile come pochi altri, Vincent van Gogh, alla Basilica Palladiana di Vicenza, dal 7 ottobre all'8 aprile 2018.
Domeniche di carta 8 ottobre 2017 Domeniche di carta 2017
Domenica 8 ottobre 2017, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, per valorizzare i monumenti di carta, patrimonio imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
GEPI 2017 Giornate europee del patrimonio: 23 e 24 settembre 2017
Il tema scelto del Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, le giornate dell'iniziativa il 23 e il 24 settembre 2017 e coinvolgeranno come ogni anno un gran numero di strutture a testimonianza del Patrimonio Culturale Nazionale.
Campanile del Duomo - AAST Messina Messina e dintorni
Situata sulla punta settentrionale della Sicilia, nota anche come "città dello stretto", Messina accoglie il viaggiatore che sbarca su questa meravigliosa isola così ricca di profumi, leggende, storia e tutti le sfumature della terra, del sole.
Trento Cortelletti Guida alla città di Trento
Circondata da immense e tranquille vallate punteggiate da castelli e laghi, è meta turistica sia nella stagione estiva che invernale. I vecchi borghi, le chiese ed i castelli, formano un intreccio di itinerari ed atmosfere fantastiche.
Copyright © 2004-2017 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.