Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
fa East, mostra arte orientale da Zonca & Zonca (MI) Far East, a Milano una mostra scorcio sull'estetica orientale
15 settembre 2011 - In occasione di START, la galleria Zonca e Zonca (Milano) è lieta di annunciare l’apertura della mostra FaR EasT: Nobuyoshi Araki, Jin Han Lee, Sea Hyun Lee, Kyoko Kanda, Takako Kimura, Shimon Minamikawa, Yulim Song.

FaR EasT

15 settembre - 28 ottobre 2011 inaugurazione giovedì 15 settembre h. 18.30 Far East | 15 settembre - 28 ottobre 2011

Curata da Tiziana Castelluzzo ed Elena Zonca In occasione di START, Zonca e Zonca è lieta di annunciare l’apertura della mostra FaR EasT: Nobuyoshi Araki, Jin Han Lee, Sea Hyun Lee, Kyoko Kanda, Takako Kimura, Shimon Minamikawa, Yulim Song.

Sette artisti, tre giapponesi e quattro coreani offrono, attraverso la contaminazione di generi e discipline, uno scorcio sull’estetica orientale. La mostra si articola su una serie di dicotomie: passato e futuro, oriente ed occidente, tradizione e contemporaneità, interiorità ed esteriorità. Un incontro/scontro di culture, tempi e personalità diverse che attraverso l’arte cercano di esprimere le contraddizioni del proprio mondo interiore.

Yulim Song (1983, Seoul, South Korea): Ricami delicati e dipinti su seta caratterizzano il lavoro di questa giovane artista coreana. Come un diario di sentimenti, una confessione di segreti mai rivelati, le opere intime e femminili di Yulim riconducono alla sfera dell’affettività e dei legami familiari.

Jin Han Lee (1982, Seoul; South Korea): Composizioni geometriche dai colori forti sono in realtà paesaggi nella poetica di Jin Han. La sua pittura, fatta di vari strati di colore e materia, combina linee rigide pianificate con pennellate gestuali creando una composizione ambigua dove non è mai chiaro ciò che è rivelato e cosa non lo è.

Kyoko Kanda (1977, Tokyo, Japan): Oggetti o meglio parti di oggetti comuni diventano elementi misteriosi e sconosciuti sulle tele di Kyoko. Le sue opere risvegliando l’inconscio, suscitano sentimenti contradditori di paura e facino, di attrazione e repulsione.

Shimon Minamikawa (1972, Tokyo, Japan): E’ il corpo femminile assente più che presente che domina le tele di questa raffinata artista giapponese. Attraverso particolari appena accennati che riconducono alla intimità femminile l’artista delinea corpi che si velano/svelano sulla superficie della tela. ARAKI SHIKIJYO SEXUALDESIRE 1996

Takako Kimura (1974, Chiba, Japan): Da un laborioso processo di aggregazione di immagini ed oggetti, l’artista crea una forma unica, ideale e stilizzata, in cui la comune identità intrinseca dei singoli elementi tiene uniti i diversi soggetti della composizione. Ciò che interessa a Takako è rappresentare il senso di “appartenenza”, l’idea di “gruppo” inteso come espressione di una moralità superiore ed unico mezzo di raggiungimento dell’obiettivo comune che interessa all’artista.

Sea Huyn Lee (1967, Geoje Island, South Korea): E’ il rosso il colore che l’artista usa per caricare di valenze ideologiche i suoi paesaggi immaginari ed ideali dove montagne, fiumi ed insenature esprimono un mondo utopico dove regna un perfetto equilibrio tra uomo e natura.

Nobuyoshi Araki (1940, Tokyo, Japan): Le donne, ritratte nude, in atteggiamenti provocanti e sensuali, lascivamente abbandonate a terra oppure coricate su tradizionali tatami, sono da sempre le protagoniste delle fotografie di Araki. Come un diario arricchito quotidianamente, i suoi scatti documentano una complessa personalità che attraverso l’osservazione e la rappresentazione del mondo esterno esprimono la sua interiorità.

fa East, mostra arte orientale da Zonca & Zonca (MI)
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Cina - Arte in movimento e le opere polinesiane di Gauguin Cina - Arte in movimento e le opere polinesiane di Gauguin
Due eccezionali mostre in contemporanea e con un unico ingresso. Un’immersione visiva ed emozionale nelle ansie dell’Uomo attraverso due percorsi diametralmente opposti, a Catania fino al 31 marzo 2020.
Il Ritratto di giovane donna del Correggio Il Ritratto di giovane donna del Correggio
Per cinque mesi, dal 24 ottobre 2019 all’8 marzo 2020, i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia accoglieranno uno dei capolavori del Rinascimento: il Ritratto di giovane donna del Correggio.
Palazzo Massimo (Roma) Giovani Creativi - Le origini del genio
A Roma, dal 19 novembre 2019 al 31 gennaio 2020, il Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo - ospita la mostra del progetto Giovani Creativi – Le origini del Genio che celebra il talento italiano.
Tex - 70 anni di un mito Tex - 70 anni di un mito
Sarà inaugurata venerdì 22 novembre al Santa Maria della Scala la mostra Tex. 70 anni di un mito (23 novembre 2019 - 26 gennaio 2020). Curata da Gianni Bono, in collaborazione con la redazione di Sergio Bonelli Editore e COMICON.
Castello di Brescia Scoprire Brescia
Gli itinerari e le idee di viaggio presentate in questa guida si propongono come uno strumento per esplorare Brescia e il suo territorio, osservandoli da diversi punti di vista.
Borgo-di-Vigoleno-Credit-Leonardo-Nicolini In camper tra i castelli
Sulla strada come a casa per le rocche e i manieri, gli itinerari sono pressoché infiniti ma, procedendo da nord verso sud è possibile delinearne uno che tenga conto della presenza di aree camping e zone attrezzate limitrofe.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.