Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Alessandra Spranzi, Cose che accadono #38, 2005 (courtesy Nicoletta Rusconi) IV edizione di Centrale Fotografia a Fano (PU)
Dall’8 al 10 giugno 2012 la fotografia torna a essere protagonista a Fano con la IV edizione di Centrale Fotografia, rassegna annuale di eventi a tema sulla fotografia e l’arte contemporanea, a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi.

IV edizione CENTRALE FOTOGRAFIA: “nella propria stanza”
Fano 8-9-10 giugno 2012


Dall’8 al 10 giugno 2012 a Fano la fotografia torna a essere protagonista con la IV edizione di Centrale Fotografia, rassegna annuale di eventi a tema sulla fotografia e l’arte contemporanea, a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi.
La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Centrale Fotografia, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano e con la compartecipazione dell’Assemblea Legislativa delle Marche, con il contributo dello Studio d’architettura Tomassini, Caffè Centrale, Omnia Comunicazione, Hotel Orfeo e Ristorante Pizzeria Florida.

Quest’anno il tema scelto dai curatori è “nella propria stanza”, ovvero le possibilità offerte dalla fotografia di spaziare nel mondo, di compiere viaggi ma senza mai uscire dalle proprie mura domestiche, dallo spazio intimo della propria casa. L’artista, con gli strumenti che ha a disposizione, un tavolo, il proprio corpo, qualche oggetto quotidiano, riesce a creare immagini che parlano un linguaggio universale, che diventano emblema del nostro tempo.
Le molteplici realtà in cui il mondo contemporaneo ci abitua a vivere, allo stesso tempo vere e false, vengono oggi più che mai evidenziate dalla diffusione di media come la fotografia e il video, in grado di mettere a nudo l’ambiente in cui viviamo, mostrandocelo quindi “senza muri”. In questa logica l’intimità di una stanza diventa immagine e rappresentazione di un universo globale.

L’intento della manifestazione è comporre un’istantanea sull’attuale panorama italiano attraverso incontri con gli autori, mostre, conferenze, proiezioni di film a tema, eventi collaterali, momenti di incontro e riflessione sulla fotografia e l’arte contemporanea e nuove occasioni per scoprire la città.

Gli ospiti d’onore di quest’anno sono due affermati artisti contemporanei: Alessandra Spranzi e Paolo Ventura, che si racconteranno tramite talk, proiezioni, dibattiti, offrendo al pubblico uno sguardo speciale sulla loro ricerca artistica.
Alessandra Spranzi (Milano, 1962) orienta il suo lavoro verso l’analisi delle consuetudini sociali e della loro rappresentazione, mediante differenti strumenti come l’utilizzo di materiale d’archivio o la messa in scena lievemente alterata della realtà.
E’ affascinata dall’energia trattenuta dalle cose che stanno intorno a noi e dalla capacità dell’uomo di poterla sollecitare e svelare, muovendole o straniandole. La fotografia rappresenta per l’artista il mezzo per captare quello che ci sfugge nella realtà, qualcosa di invisibile che viene reso visibile. Nelle sue immagini gli oggetti perdono la loro funzione abituale per raggiungere un nuovo stato, in quel momento si distaccano dalla realtà e diventano magici.

Paolo Ventura (Milano, 1968) utilizza il mezzo fotografico per ritrarre varie ambientazioni dall’atmosfera antica e surreale. L’artista ricostruisce attraverso precisissimi diorami un mondo in miniatura lasciandoci nel dubbio dell’autenticità della rappresentazione. Le immagini di Ventura ci appaiono inizialmente familiari, condensando in sé soggetti e prospettive reali o a cui siamo abituati, ma questa impressione lascia presto il posto al dubbio sulla veridicità della scena. Diversi elementi suscitano la sensazione di una certa artificialità dell’immagine fornendoci lo spunto di una riflessione sul sottile confine del rapporto fra finzione e realtà.

Tra gli eventi che caratterizzano questa edizione di Centrale Fotografia, la mostra Carousel, a cura di Luca Panaro, allestita all’interno dei suggestivi ambienti della Rocca Malatestiana. La mostra prende il titolo dai noti proiettori di diapositive Carousel, introdotti dalla Kodak nel 1961. Quattro giovani artiste, Nadia Groff, Selene Lazzarini, Chiara Proserpio e Katia Rigali, sono state invitate dal curatore a riscoprire questa tecnologia del passato per produrre una serie di immagini contemporanee. Le artiste faranno uso della fotografia in forma di diapositive e si confronteranno con la struttura narrativa circolare del proiettore prendendo come punto di partenza il proprio corpo o alcuni oggetti personali presenti “nella propria stanza”, come suggerito dal tema della rassegna.

Anche quest’anno Centrale Fotografia dedica spazio al rapporto fra fotografia e cinema con la rassegna cinematografica La fotografia al cinema, che propone al pubblico la visione di una serie di film in cui i protagonisti utilizzano il mezzo fotografico in modo ossessivo.

Tra gli altri appuntamenti la mostra nella Chiesa di San Michele, all’Arco d’Augusto, Immagini, musica, parole. Diatape e video1992-2002, evento omaggio dedicato al teorico della fotografia Roberto Signorini (Milano 1947-2009), studioso di fotografia appassionato e indipendente a cui si deve la prima traduzione in italiano di The Pencil of Nature di Henry Fox Talbot e la conferenza introduttiva di Luca Panaro, Fotografia e performance.
In programma la premiazione del concorso Vist’Amare / immagini del mare Adriatico, concorso nazionale dell’immagine fotografica dedicato a Pier Lorenzo Tomassini e l’allestimento della libreria HF distribuzione, con una ricca offerta di proposte editoriali d’arte e fotografia.

Tutte le iniziative della rassegna, che si snoderanno in varie sedi del centro storico di Fano, sono a ingresso gratuito.



PROGRAMMA CENTRALE FOTOGRAFIA 2012, FANO

MERCOLEDI’ 30 MAGGIO
ore 10.30
Conferenza stampa, “Caffè Centrale”, Corso Matteotti 104

VENERDI’ 8 GIUGNO   
ore 18.00
Premiazione Concorso Fotografico Nazionale
Vist’Amare / Immagini del mare Adriatico
dedicato a Pier Lorenzo Tomassini

Sezione speciale istituti scolastici superiori del Comune di Fano
Sala Incontri della Mediateca Montanari Memo, Piazza Pier Maria Amiani
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti
L’esposizione delle immagini vincitrici e selezionate sarà presso il Caffè Centrale, Corso Matteotti 104, nelle giornate della rassegna

ore 21.30
INAUGURAZIONE DELLA QUARTA EDIZIONE DI CENTRALE FOTOGRAFIA
- Saluto delle autorità e dei curatori
- Conferenza di Luca Panaro Fotografia e performance
- Inaugurazione della mostra Carousel, a cura di Luca Panaro
espongono Nadia Groff, Selene Lazzarini, Chiara Proserpio, Katia Rigali
Rocca Malatestiana
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

Spazio HF distribuzione libreria di fotografia
Rocca Malatestiana, Piazzale Malatesta

SABATO 9 GIUGNO
ore 10.30
La fotografia al cinema
Proiezione del film Alice nelle città, regia di Wim Wenders, anno 1973, durata 1h 50'
Sala Didattica Mediateca Montanari Memo, Piazza Pier Maria Amiani
Ingresso gratuito previa iscrizione (tel. 347 2974406), posti disponibili 30

Ore 11.30
Presentazione del nuovo progetto di Centrale Fotografia
Corso di Fotografia Fano-Pesaro-Senigallia-Ancona-Fermo
nelle immagini e nei luoghi dei grandi fotografi delle Marche
Spazio HF distribuzione libreria di fotografia
Rocca Malatestiana, Piazzale Malatesta
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

ore 15.00
La fotografia al cinema
Proiezione del film Smoke, regia di Wayne Wang, anno 1995, durata 1h 52'
Sala Didattica Mediateca Montanari Memo, Piazza Pier Maria Amiani
Ingresso gratuito previa iscrizione (tel. 347 2974406), posti disponibili 30

ore 18.00
Inaugurazione della mostra
Roberto Signorini: Immagini, musica, parole. Diatape e video 1992-2002
Evento Omaggio al teorico della fotografia Roberto Signorini (Milano 1947-2009)
a cura di Maria Luisa Tornesello e Marcello Sparaventi
Chiesa di San Michele, all’Arco d’Augusto

ore 21.30
INCONTRO CON ALESSANDRA SPRANZI
Cortile della Rocca Malatestiana, Piazzale Malatesta
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

DOMENICA 10 GIUGNO
ore  10.30
La fotografia al cinema
Proiezione del film Il Favoloso Mondo di Amelie, regia di Jean-Pierre Jeunet, anno 2000, durata 2h
Sala video Chiesa di San Michele, all’Arco d’Augusto
Ingresso gratuito previa iscrizione (tel. 347 2974406), posti disponibili 30    

ore 15.00
La fotografia al cinema
Proiezione del film One Hour Photo, regia di Mark Romanek, anno 2002, durata 1h 38'
Sala Didattica Mediateca Montanari Memo, Piazza Pier Maria Amiani
Ingresso gratuito previa iscrizione (tel. 347 2974406), posti disponibili 30

ore 18.00
INCONTRO CON PAOLO VENTURA
Cortile della Rocca Malatestiana, Piazzale Malatesta
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti


CENTRALE FOTOGRAFIA IV edizione
a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi
8-9-10 giugno 2012
Fano - luoghi del centro storico
Mediateca Montanari Memo, Piazza Pier Maria Amiani
Rocca Malatestiana, Piazzale Malatesta
Chiesa di San Michele, all’Arco d’Augusto
“Caffè Centrale”, Corso Matteotti 104

Organizzazione: Associazione Culturale Centrale Fotografia

In collaborazione con: Assessorato alla Cultura del Comune di Fano e la compartecipazione dell’Assemblea Legislativa delle Marche

Con il contributo di: Studio d’architettura Tomassini, Caffè Centrale, Omnia Comunicazione, Hotel Orfeo e Ristorante Pizzeria Florida

Tutti gli incontri e le mostre sono a ingresso libero

Informazioni
Associazione Culturale Centrale Fotografia
sede “Caffè Centrale”, Corso Matteotti 104 Fano (PU)
t. +39 347 2974406 
www.centralefotografia.com

Paolo Ventura, Behind the Walls #5, 2011Alessandra Spranzi, Cose che accadono #38, 2005 (courtesy Nicoletta Rusconi)
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
Mykonos, 1957 © Piergiorgio Branzi Il giro dell’occhio. Fotografie 1950-2010
L’esposizione presenta 60 immagini che documentano oltre cinquant’anni di carriera del fotografo toscano, uno dei più importanti interpreti del nostro tempo, Novara Castello Visconteo, 23 giugno - 6 settembre 2020.
Giorgio Milani, …SE L’UNIVERSO PRIA NON SI DISSOLVE, 2015 Giorgio Milano, la scrittura come enigma
Dal 25 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021, Volumnia, lo spazio dedicato all’arte e al design, all’interno di una chiesa sconsacrata nel centro di Piacenza, ospita la personale di Giorgio Milani, La scrittura come enigma.
Manolo Valdés Reina Mariana, 1997 Manolo Valdés. Le forme del tempo
Manolo Valdés, artista spagnolo di fama internazionale, torna a Roma dopo ben 25 anni (Galleria Il Gabbiano, 1995), con una ampia mostra personale ospitata nelle magnifiche sale del Museo di Palazzo Cipolla.
Brescia - Lago d\'Iseo - Piramidi di Erosione di Zone - Credit Michele Rossetti La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Pietrabbondante - Morge - credit Adelina Zarlenga È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2020 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.