Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Mauro De Federicis Maria de Buenos Aires, tango alla Civitella di Chieti
2 agosto 2012 - Nell’anfiteatro romano "La Civitella" di Chieti va in scena Maria de Buenos Aires, opera tango composta da Astor Piazzolla nel 1967 insieme al poeta e amico Horacio Ferrer, autore del testo.

MARIA DE BUENOS AIRES ALLA “CIVITELLA” DI CHIETI

Tania FuriaGiovedì 2 agosto alle ore 21.30 primo appuntamento a Chieti con la stagione artistica del progetto Archeo.S. Nell’anfiteatro romano “La Civitella” in via Pianell, andrà in scena Maria de Buenos Aires, opera tango composta da Astor Piazzolla nel 1967 insieme al poeta e amico Horacio Ferrer, autore del testo.

Lo spettacolo, una produzione della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli” di Teramo, è la metafora della città di Buenos Aires e delle sue infinite storie di vita, di amore e di morte, è la vita portata in scena nei suoi aspetti più deliranti con tutte le sue contraddizioni, esaltazioni, emozioni alternandosi con la morte in uno scenario lucido e dissacrante ma incredibilmente permeato di religiosità, forte come solo l’amore può essere, crudele come l’ineluttabilità del destino.

Magistralmente delineata, la figura femminile della protagonista emerge dal testo di Ferrer senza filtri, spogliata da ogni protezione, rivelata nei suoi sentimenti più profondi e inconfessabili. Tania Furia (nella foto accanto), splendida interprete di Maria, è affiancata da un travolgente Sergio Valastro nel ruolo altrettanto centrale del Duende, completa il cast un intenso Ruben Peloni, storico interprete della figura del Cantor.

La musica, vera protagonista di questa storia di mistero e di perdizione, è affidata a un gruppo di straordinari musicisti per la direzione musicale di Mauro De Federicis, con il supporto fondamentale di Massimiliano Pitocco al bandoneòn, altro personaggio centrale della vicenda portata in scena. La regia è di Marco Chiarini.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti, si consiglia in ogni caso la prenotazione ai numeri 345 2430479 e 320 7657511.

Sergio ValastroMassimiliano Pitocco al bandoneònRuben PeloniMauro De Federicis
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
Mykonos, 1957 © Piergiorgio Branzi Il giro dell’occhio. Fotografie 1950-2010
L’esposizione presenta 60 immagini che documentano oltre cinquant’anni di carriera del fotografo toscano, uno dei più importanti interpreti del nostro tempo, Novara Castello Visconteo, 23 giugno - 6 settembre 2020.
Manolo Valdés Reina Mariana, 1997 Manolo Valdés. Le forme del tempo
Manolo Valdés, artista spagnolo di fama internazionale, torna a Roma dopo ben 25 anni (Galleria Il Gabbiano, 1995), con una ampia mostra personale ospitata nelle magnifiche sale del Museo di Palazzo Cipolla.
Giorgio Milani, …SE L’UNIVERSO PRIA NON SI DISSOLVE, 2015 Giorgio Milano, la scrittura come enigma
Dal 25 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021, Volumnia, lo spazio dedicato all’arte e al design, all’interno di una chiesa sconsacrata nel centro di Piacenza, ospita la personale di Giorgio Milani, La scrittura come enigma.
Brescia - Villa Feltrinelli La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Agnone - credit Emanuele Scocchera È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2020 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.