Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Feltre, strada basolata Visita gratuita all'Area archeologica di Feltre
Il 6 gennaio visita gratuita all'Area archeologica di Feltre, situata sotto la piazza del Duomo ed estesa per circa 1000 metri quadri.

Feltre, strada basolata

Su una superficie di circa 1.000 mq., situata sotto la piazza del Duomo, si apre al visitatore un’area archeologica di eccezionale interesse, che conserva le testimonianze delle fasi più antiche della città, dall’epoca preromana al primo medioevo.

La maggior parte delle strutture a vista risalgono ad epoca romana e appartengono ad un quartiere urbano che si sviluppava sulle pendici meridionali del colle, all’incrocio di due strade lastricate. Oltre a resti di edifici privati con vani adibiti a botteghe (a nord), si conservano parzialmente un edificio con sistema di riscaldamento ad ipocausto (a est) e una grande costruzione con pavimenti in marmo e in mosaico, identificabile con la sede (schola) di alcune importanti associazioni professionali (a ovest).

Successivamente al collasso della città romana, nell’area si sviluppò un grande edificio di forma stretta ed allungata, con orientamento obliquo rispetto all’impianto precedente; datato all’VIII-IX sec. d.C., esso va probabilmente connesso con la più antica sede episcopale della città come suggeriscono tipologia, dimensione e qualità della costruzione e la vicinanza alla cattedrale. Più tarda (fine XI – XII secolo) è la costruzione di un battistero a pianta circolare, di cui si conservano poco più che le fondazioni, con sette pilastri sull’anello interno e abside a ferro di cavallo.

In epoca successiva, tutta l’area fu destinata ad un utilizzo funerario.

Marzo-Ottobre: Sabato e Domenica e festivi 10.00–13.00 e 16.00–19.00;

Negli altri giorni e nel resto dell'anno, visitabile su richiesta prenotando al +39 0439 83879 - fondacofeltre@yahoo.it

Feltre, strada basolata
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Fumetti nei Musei Fumetti nei Musei
Ventidue albi raccontano i musei italiani attraverso l’arte del fumetto, a Roma dal 12 dicembre 2019 al 16 febbraio 2020.
Illustrazione per “Carta”, 2005 PaginEchaurren
Dal 5 dicembre al 5 marzo 2020 una mostra ospitata al Santa Maria della Scala di Siena nella Biblioteca e Fototeca Giuliano Briganti, nell'articolata tematica del 'libro d'artista', di recente approfondito nelle iniziative della biblioteca.
Ecce homo, 1500-1502 Andrea Mantegna - Rivivere l’antico costruire il moderno
Il 12 dicembre apre a Torino, nelle sale monumentali di Palazzo Madama, una grande esposizione che vede protagonista Andrea Mantegna, uno dei più importanti artisti del Rinascimento italiano.
Ritratto di Pietro Aretino Pietro Aretino e l’arte nel Rinascimento
Nell’aula magliabechiana della Galleria la prima mostra in assoluto dedicata al poliedrico intellettuale del Cinquecento: in esposizione oltre 100 opere tra dipinti, sculture, scritti, oggetti preziosi.
Castello di Brescia Scoprire Brescia
Gli itinerari e le idee di viaggio presentate in questa guida si propongono come uno strumento per esplorare Brescia e il suo territorio, osservandoli da diversi punti di vista.
Borgo-di-Vigoleno-Credit-Leonardo-Nicolini In camper tra i castelli
Sulla strada come a casa per le rocche e i manieri, gli itinerari sono pressoché infiniti ma, procedendo da nord verso sud è possibile delinearne uno che tenga conto della presenza di aree camping e zone attrezzate limitrofe.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.