Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Gallerie di Palazzo Leoni Montanari Domenica gratuita nei musei di Vicenza
Domenica 6 Gennaio oltre 480 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia accoglieranno liberamente cittadini e turisti, tra questi due interessanti siti in provincia di Vicenza.

Gallerie di Palazzo Leoni Montanari

Gallerie di Palazzo Leoni Montanari

Il progetto ha coinvolto la sede storica di Palazzo Leoni Montanari a Vicenza, trasformato dalla primavera del 1999, su iniziativa e progetto della Banca Intesa San Paolo, nelle omonime Gallerie per consentire per la prima volta in maniera stabile e continuativa la visita del pubblico ai tesori d’arte racchiusi. Gli ambienti del palazzo barocco – caratterizzati dall’esuberante decorazione plastica e pittorica di soggetto mitologico – ospitano in esposizione permanente una collezione di antiche icone russe, ritenuta dagli studiosi una delle più importanti in Occidente, che si va ad affiancare alla raccolta di pittura del Settecento veneziano, già accolta da quasi un ventennio. Questo abbinamento produce oggi un percorso collezionistico e museale unico, che può apparire insolito ma non incongruente per chi conosca le vicende storiche e culturali del Veneto. Se, da un lato, la raccolta d’arte ospitata al piano nobile del palazzo è espressiva dell’ultima, splendida stagione pittorica della Serenissima - mostrata attraverso alcuni dei suoi generi più caratteristici -, dall’altro la collezione di icone costituisce invece una eloquente testimonianza del legame profondo che unì, in una storia plurisecolare, non soltanto la città lagunare ma anche i territori dell’entroterra veneto alla civiltà dell’Oriente slavo e bizantino.

Informazioni:

Ingresso: 5,00€; Riduzione 4,00€ (domenica 6 gennaio 2019 gratuito)
Giorni e orario apertura: da martedì a domenica dalle 10,00 alle 18,00 (ultimo ingresso 17,30); Prenotazione: Nessuna
Comune: Vicenza
Indirizzo: Contrà Santa Corona, 25
CAP: 36100
Provincia: VI
Regione: Veneto
Telefono: 0800578875
Fax: 044 4991280
Email: informazioni@palazzomontanari.com
Sito web: http://www.palazzomontanari.com

Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza

Il Museo, istituito nel 1893 e ospitato dal 1938 nell'edificio tardo settecentesco di Villa Guiccioli a Monte Berico, insieme all'annesso Parco Storico teatro dell'eroica resistenza del 1848, costituisce un complesso intimamente legato alla storia e alla vita civile, morale e culturale della città e del territorio. Le sue raccolte rappresentano un'interessante testimonianza degli avvenimenti vicentini e nazionali che vanno dalla prima campagna napoleonica d'Italia nel 1796 alle vicende storiche della Seconda Guerra Mondiale e della lotta di liberazione. Tra i fondi di maggiore interesse, le raccolte Fantoni, Cariolato e Radovich sono considerate a livello nazionale tra le più importanti testimonianze del Risorgimento italiano

Informazioni:

Giorni e orario apertura: Da martedì a domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.15 alle 17.00 Chiusura settimanale: Lunedì; Prenotazione: Nessuna
Comune: Vicenza
Indirizzo: Viale Dieci Giugno, 115
CAP: 36100
Provincia: VI
Regione: Veneto
Telefono: +39 0444 222820
Email: museorisorgimento@comune.vicenza.it
Sito web: http://www.museicivicivicenza.it

Gallerie di Palazzo Leoni Montanari
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Piatto figurato tardo, Montelupo 1610-30, Firenze, Museo Stibbert Di tutti i colori, nove secoli di ceramica
Dal 16 marzo al 28 luglio 2019, oltre 160 opere ceramiche prodotte a Montelupo, dal 1200 a oggi; la rassegna, arricchita di interventi multimediali e materiali d’archivio, offre inoltre un’esplorazione sulle manifatture tra l’800 e il ‘900.
Immagini allestimento mostra Leonardo da Vinci: Visions
Arriva al Museo Civico di Sansepolcro, dal 14 marzo 2019 fino al 24 febbraio 2020, la mostra Leonardo da Vinci: Visions. Le sfide tecnologiche del genio universale, promossa dal Comune di Sansepolcro e allestita da Opera Laboratori Fiorentini-Civita.
Frutti Antichi - Edizione 2015 Emilia in Fiore
Dal 23 marzo al 19 maggio 2019, nel territorio della Destinazione Turistica Emilia – tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia – sbocciano esclusivi eventi dedicati ai fiori, alle piante e ai giardini.
Quella del Rinascimento è stata per l’Italia e per l’Europa intera un’epoca d’oro che ha saputo lasciare un’impronta fortissima anche su borghi, monumenti e strutture di un angolo pulsante di storia e cultura Destinazione Rinascimento
D’arme, d’amori e di moda, un viaggio nelle Corti Rinascimentali di Destinazione Turistica Emilia, tra Parma, Reggio Emilia e Piacenza.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.