Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Fiori, saperi, sapori Fiori, saperi, sapori
È la 1° edizione dell’evento che il 6 e 7 aprile 2019 chiama a raccolta i migliori florovivaisti e produttori di specialità alimentari e di artigianato. Un’anteprima delle celebrazioni per Parma 2020.

Fiori, saperi, sapori

Le eccellenze del territorio emiliano si incontrano al millenario Castello di Tabiano (PR) per la 1° edizione di “Fiori, saperi, sapori” prodotti ed eccellenze della tradizione, evento che per due giorni, sabato 6 e domenica 7 aprile 2019, dalle 10.00 alle 19.00, chiama a raccolta i migliori produttori della tradizione locale, tra florovivaisti, esperti creatori di specialità alimentari e di artigianato. Una rassegna che nasce con il patrocinio del Comune di Salsomaggiore e si sviluppa come un’anteprima degli eventi per celebrare Parma Capitale italiana della Cultura 2020.

Nell’area dedicata al cibo, nelle antiche cantine del castello, i produttori locali di culatello, prosciutto, strolghino, funghi porcini, miele, parmigiano reggiano e non solo, potranno far assaporare le proprie prelibatezze. Nel corso dell’evento, inoltre, si esibirà ai fornelli Maurizio Morini, Chef del Ristorante ‘Antico Caseificio’ del Borgo di Tabiano con gli allievi della Scuola Alberghiera di Salsomaggiore per offrire degustazioni di ricette locali. Tra i protagonisti ci sarà anche lo Chef Massimo Spigaroli (Stella Michelin) dell’Antica Corte Pallavicina, dove ci sono le più antiche cantine di stagionatura del culatello del mondo. Un’occasione per mettere in vetrina il meglio delle produzioni locali e, per i visitatori, per ammirare fiori di ogni varietà possibile, acquistare lavorazioni originali, degustare specialità gastronomiche e conoscere una zona ricca di arte e cultura. Con lo stesso biglietto di ingresso (costo 10 euro) sarà possibile visitare anche le Terme Berzieri di Salsomaggiore, capolavoro Liberty unico in Europa. Il Comune di Salsomaggiore, infatti, metterà a disposizione una navetta per collegare il Castello di Tabiano e le Terme.

Nei due giorni di manifestazione è prevista anche la possibilità di esplorare il Castello di Tabiano con i saloni da ballo decorati con stucchi, affreschi e stemmi, lo scalone d’onore, la cappella privata. Fra i più importanti monumenti difensivi dell’epoca feudale in Alta Emilia, nei suoi mille anni di storia, Tabiano ha vissuto splendori e abbandoni, guerre, assedi, tragedie, delitti. Fortezza prediletta di Uberto il Grande Pallavicino ha ospitato personaggi leggendari come Rolando il Magnifico, Solestella da Bardi e Isabella Pallavicino, nota come l’Angelo di Tabiano, il crudele Delfino e Nicolò avvelenato in una congiura. A fine ‘800 è diventato una dimora privata che dal 2016 è aperta a visite, eventi e manifestazioni culturali.

Il Castello di Tabiano e il suo Antico borgo sono a un’ora d’autostrada A1 da Bologna e Milano, nel cuore di un territorio ideale per il turismo enogastronomico e culturale: Parma nominata dall’Unesco città creativa per la gastronomia, con il suo duomo, il battistero, il museo Farnese, i teatri Regio e Farnese, l’Academia Barilla e, non lontano, il Labirinto della Masone, i Castelli del Ducato, la Reggia di Colorno. Un mix di eccellenze alimentari, musica, arte e cura del benessere legato a località termali come Salsomaggiore e Tabiano Terme, senza dimenticare il Fidenza Village, l’outlet più grande d’Europa, con i nomi più famosi per lo shopping.

Per informazioni: Castello di Tabiano

43039 Salsomaggiore Terme (PR)
Cell. 348 8955378
Email: info@castelloditabiano.com
Sito Web: www.castelloditabiano.com

Fiori, saperi, saporiCastello di Tabiano - Fiori Saperi Sapori
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Notte Europea dei Musei a Napoli Notte Europea dei Musei a Napoli
E’ “Festa dei Musei” nei siti archeologici vesuviani. Il 18 maggio, le aree archeologiche di Pompei, la Villa San Marco a Stabia, la Villa di Poppea ad Oplontis e l’Antiquarium di Boscoreale saranno aperti, in via straordinaria, per la “Notte Europea dei Musei”, dalle 20,30 alle 22,30.
1° Festival Alpe-Adria dell\'Archeologia Pubblica \ 1° Festival Alpe-Adria dell'Archeologia Pubblica "senzaConfini"
Il 18 maggio debutta presso il Museo Archeologico di Aquileia, nell’ambito del 1° Festival Alpe-Adria dell'Archeologia Pubblica "senzaConfini", la nuova perfomance Bassilla- La decima musa, ideata e diretta dal coreografo Francesco Collavino.
Gonçalo Mabunda - senza titolo Gonçalo Mabunda - Il Creatore nascosto
Dal 19 maggio al 30 giugno 2019, la sede di Pietrasanta (LU) della Galleria Giovanni Bonelli ospita la personale di Gonçalo Mabunda (Maputo, 1975).
3 giugno 2019 Giornata Mondiale della Bicicletta 3 giugno 2019 Giornata Mondiale della Bicicletta
Percorrere circuiti di montagna, conquistando le vette attraverso salite vertiginose, oppure pedalare tranquillamente, respirando l’aria salubre in riva al mare. Ce n’è davvero per tutti i gusti, e per tutte le velocità, il 3 giugno 2019.
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.