Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Nel cuore del legno: le sculture di Giorgio Narduzzi alla BSI Nel cuore del legno: le sculture di Giorgio Narduzzi alla BSI
Si intitola “Nel cuore del legno” la mostra che si inaugura venerdì 17 maggio, alle 17.30, alla galleria d'arte Mario Di Iorio della Biblioteca statale Isontina.

Giorgio NarduzziSi intitola “Nel cuore del legno” la mostra che si inaugura venerdì 17 maggio, alle 17.30, alla galleria d'arte Mario Di Iorio della Biblioteca statale Isontina. Il catalogo e la presentazione saranno curati da Serenella Ferrari. Saranno esposte una ventina di sculture in legno, scelte dalla produzione più recente dell'artista e create negli ultimi due anni.

Classe 1949, lucinichese, Giorgio Narduzzi ha frequentato l'istituto di Avviamento industriale a Gorizia. Qui ha seguito anche le lezioni di falegnameria, rimanendo affascinato dal legno come materiale. Narduzzi è stato impiegato per oltre trent'anni al Credito cooperativo di Lucinico, Farra e Capriva, dove è stato direttore di filiale. Dal 2006 si dedica con passione alla scultura lignea, frequentando il corso di intaglio all'Università della terza età di Gorizia, sotto la guida del maestro Giorgio Burgnich.

Di Giorgio Narduzzi, Serenella Ferrari scrive: “Ora il maggior tempo libero a disposizione gli consente di sviluppare ulteriormente il suo rapporto con la scultura anche grazie al corso di intaglio del legno che segue presso l'Università della terza età di Gorizia a cui si iscrive nel 2007; le lezioni sono tenute dal maestro e suo compaesano Giorgio Burgnich, un artista timido e modesto ma geniale, dal quale Narduzzi apprende i segreti di questa antica arte e che mette in pratica trasformando il garage di casa in un attrezzato laboratorio. Qui allinea sul bancone gli arnesi del mestiere: scalpelli, bedani, stracantoni ma soprattutto il set di sgorbie appartenute a Leopoldo Perco — figura emblematica di Lucinico, stimato pittore e restauratore — ricevute in regalo dal figlio Renzo”. “Il piacere di scolpire e intagliare il legno – continua - Giorgio Narduzzi lo sviluppa e alimenta anche attraverso la consultazione di testi e cataloghi d'arte; a copie al vero di opere celebri, alterna anche soluzioni più personali che traggono comunque ispirazione dall'opera di famosi artisti”.

La mostra “Nel cuore del legno” rimarrà aperta fino al 30 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 18.30, il sabato fino alle 13.

Luogo: Gorizia, Biblioteca statale Isontina di Gorizia
Indirizzo: Via G. Mameli, 12 34170 - Gorizia (GO)
Orario: 17.30
Telefono: +39 0481-580215
E-mail: bs-ison@beniculturali.it

Nel cuore del legno: le sculture di Giorgio Narduzzi alla BSI
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Pellizza da Volpedo - Sul fienile Pellizza da Volpedo - Sul fienile
Volpedo, paese natale di Giuseppe Pellizza, in provincia di Alessandria, è teatro di un’operazione culturale dal grande significato storico e artistico, dal 2 al 30 giugno 2019.
Notte Europea dei Musei a Napoli Notte Europea dei Musei a Napoli
E’ “Festa dei Musei” nei siti archeologici vesuviani. Il 18 maggio, le aree archeologiche di Pompei, la Villa San Marco a Stabia, la Villa di Poppea ad Oplontis e l’Antiquarium di Boscoreale saranno aperti, in via straordinaria, per la “Notte Europea dei Musei”, dalle 20,30 alle 22,30.
3 giugno 2019 Giornata Mondiale della Bicicletta 3 giugno 2019 Giornata Mondiale della Bicicletta
Percorrere circuiti di montagna, conquistando le vette attraverso salite vertiginose, oppure pedalare tranquillamente, respirando l’aria salubre in riva al mare. Ce n’è davvero per tutti i gusti, e per tutte le velocità, il 3 giugno 2019.
Gonçalo Mabunda - senza titolo Gonçalo Mabunda - Il Creatore nascosto
Dal 19 maggio al 30 giugno 2019, la sede di Pietrasanta (LU) della Galleria Giovanni Bonelli ospita la personale di Gonçalo Mabunda (Maputo, 1975).
Castel del Giudice - Borgotufi - Esterno Il borgo di Castel del Giudice
Dai terreni in disuso è nato il meleto biologico Melise, da vecchie case l’albergo diffuso Borgotufi, con centro benessere, ristorante e case in legno e pietra che si affacciano sui boschi dell’Alto Molise. Un esempio di turismo sostenibile.
Castello di Carpineti - Foto di Giuseppe Maria Codazzi I Castelli delle Donne
Storie di grandi donne che hanno lasciato il segno, in un viaggio speciale tra i più bei castelli del territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Con Destinazione Turistica Emilia.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.