Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Topolò by night Stazione di Topolò / Postaja Topolove XXVI edizione
Topolò - Topolove, borgo montano di venti abitanti all'estremo confine italo-sloveno, nelle Valli del Natisone, diventa ogni anno nel mese di luglio un crocevia di incontri e scambi culturali degni di una capitale.

orchestra di Topolò

Topolò - Topolove, borgo montano di venti abitanti all'estremo confine italo-sloveno, nelle Valli del Natisone, diventa ogni anno nel mese di luglio un crocevia di incontri e scambi culturali degni di una capitale. Isolato, posto alla fine della strada, per secoli ultima frontiera di mondi contrapposti, Topolò ha subito nei secoli le intemperie della Storia, acuitesi nel secolo passato quando fu uno dei teatri della battaglia di Caporetto e delle vicende più contrastate della Seconda guerra e della "guerra fredda". Oggi, registi, musicisti, scrittori, fotografi, performers e uomini di scienza provenienti da tutto il mondo vengono ospitati nelle case del paese e confrontano la loro ricerca con la molteplice realtà del luogo.

Non è un festival, Stazione di Topolò/Postaja Topolove, non ci sono “spettacoli itineranti”: è un piccolo-grande laboratorio che coniuga la sperimentazione con l'arcaicità di una antica cultura e la forza dell'ambiente che la ospita. Tutto ciò che accade prende vita dal contatto diretto con il luogo, che diventa così motore principale e non scenario degli eventi. Tutto si svolge nei prati, nelle piazzette, lungo i vicoli e nelle case del borgo, utilizzando ciò che c’è; senza palchi, teatri e senza orari: "dopo il tramonto", "nel pomeriggio", "verso sera", “con il buio”: gli unici orari conosciuti dalla Stazione.

Sono oltre 50 gli appuntamenti che si svolgeranno nei 10 giorni di questa 26esima edizione: narrazioni, concerti, visioni, ascolti, lezioni di lichenologia, esplorazioni nei boschi che circondano il borgo. Tra gli ospiti: Pif, il pianista Stefano Battaglia con la vocalist Elsa Martin, le registe Alina Marazzi, Sara Fgaier, Cristina Picchi, la musicista islandese Bjork Viggosdottir, il neozelandese Ian Hutchinson e molti altri artisti e ricercatori di diverse discipline. La manifestazione gode del contributo dell'Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia.

Costo del biglietto: ingresso libero
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Grimacco, Topolò, frazione di Grimacco (Udine)
Città: Grimacco
Provincia: UD
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Orario: Dopo il tramonto, nel pomeriggio, verso sera, con il buio, con orario unico
Telefono: 3355643017
E-mail: morenomior@gmail.com

Topolò by night
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Fonte Aretusa, Siracusa Fonte Aretusa, Siracusa
La Fonte Aretusa apre al pubblico il prossimo 6 agosto con un percorso di visita che consente di ammirarne dall’interno la bellezza, accompagnati dalle voci italiane di Isabella Ragonese, Sergio Grasso e Stefano Starna.
Interno Dalla porta alla città del cielo
Dal 18 agosto al 27 ottobre, la Cattedrale di Siena scopre il suo magnifico pavimento a commesso marmoreo, frutto di cinquecento anni di espressione artistica, un viaggio simbolico alla ricerca dei più alti valori dello spirito umano.
Ferrara Buskers Festival - David Owens - Foto di Marco Tamburrini Il Ferrara Buskers Festival® ritrova le sue origini
Il Ferrara Buskers Festival® si rinnova, tornando alle origini che nel 1987 hanno reso quell’idea di libertà e di apertura verso la musica e le culture del mondo il cardine su cui costruire la manifestazione.
Vento in poppa, a bordo di una barca Vento in poppa, a bordo di una barca
Dall’incantevole costa della Sardegna, alle rive verdeggianti del Lago di Garda, passando per la laguna di Venezia. Escursioni lungo i litorali più suggestivi d’Italia, liberando gli ormeggi e solcando le onde verso emozioni che sanno di mare.
San Francesco del Prato - Abside - Credit Giuseppe Bigliardi San Francesco del Prato
Tutta Parma, e non solo, si stringe intorno al progetto di restauro di San Francesco del Prato, con una raccolta fondi e da un ricco programma di eventi per sostenere la rinascita di un simbolo della “Capitale Italiana della Cultura” per il 2020.
Il Castello di Milazzo Il Castello di Milazzo
La città fortificata di Milazzo, comunemente nota come “il Castello”, sorge sui luoghi dei primitivi insediamenti greci, romani, bizantini, musulmani, ma i primi documenti risalgono al periodo normanno quando viene edificato il Mastio.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.