Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Giuseppe Occhiato - Arte e Scrittura Giuseppe Occhiato - Arte e Scrittura
Martedì 13 agosto 2019, alle ore 19.00, presso il Museo Statale di Mileto, si terrà l'inaugurazione della mostra "Giuseppe Occhiato - Arte e Scrittura", aperta fino al 13 ottobre.

Giuseppe Occhiato Arte e ScritturaMartedì 13 agosto 2019, alle ore 19.00, presso il Museo Statale di Mileto, si terrà l'inaugurazione della mostra "Giuseppe Occhiato - Arte e Scrittura".
Saluti: S. E. Mons. Luigi Renzo, vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea; Salvatore Fortunato Giordano, sindaco di Mileto; Faustino Nigrelli, direttore del Museo Statale di Mileto; Francesco Gangemi, Proloco di Mileto e Francesco Calzone, Accademia Milesia.
Interventi: Mons. Filippo Ramondino, direttore Archivio storico diocesano e presidente Accademia Milesia e Giulia Fresca, curatrice della mostra. Coordina i lavori Giuseppe Currà, funzionario MiBAC.
La mostra, curata da Mimmo Corrado, Giulia Fresca, Franco Galante e Franco Valente, è dedicata alla figura e all’opera di Giuseppe Occhiato, fine intellettuale e studioso, nato a Mileto e fortemente legato alla terra di Calabria.
Il percorso espositivo è suddiviso in tre sezioni:
- “la storia”, con l’esposizione dei reperti archeologici recuperati e studiati dallo stesso Occhiato e, per la prima volta in mostra, il manoscritto restaurato di Uriele Maria Napolione di proprietà dell’Archivio Storico Diocesano e di un Registro abbaziale e i miracoli di San Fortunato, manoscritto del sec. XVII;
- “la scrittura”, dedicata alla presentazione delle principali opere di Occhiato tra le quali anche lettere e manoscritti nonché revisioni di opere ripubblicate;
- “l’arte” improntata sugli schizzi, sui rilievi ma soprattutto sui dipinti, appartenenti alla collezione di famiglia e a privati che li hanno offerti per l’occasione, realizzati da Giuseppe Occhiato e in grado di offrire una visione altra del grande studioso.
Un percorso non esaustivo, ma certamente fortemente rappresentativo delle diverse sensibilità che animavano le ore di studio e di ricerca dell’illustre intellettuale miletese.
GIuseppe Occhiato (Mileto 1934 - Firenze 2010) si è interessato di storia patria e di storia dell’architettura medievale calabrese e meridionale e le sue ricerche hanno contribuito a rivalutare il ruolo della Calabria normanna nel contesto del Romanico europeo e sono state altresì di grande stimolo alla promozione di campagne di scavi nelle aree delle antiche abbazie benedettine di Santa Maria di S. Eufemia Vetere e della SS. Trinità di Mileto, e all'istituzione del Museo Statale di Mileto.
La mostra resterà aperta fino al 13 ottobre 2019.


Costo del biglietto: Gratuito
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Mileto, Museo statale di Mileto
Indirizzo: via Episcopio, 15 89052 - Mileto (VV)
Orario: 13 agosto 2019: ore 19.00; dal 14 agosto orario ordinario Museo
Telefono: +39 0963 337680
E-mail: pm-cal.mileto@beniculturali.it

Giuseppe Occhiato - Arte e Scrittura
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Sua maestà il Fungo Porcino festeggia ad Albareto Sua maestà il Fungo Porcino festeggia ad Albareto
Giunge alla 24esima edizione la Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto (PR) che, dal 4 al 6 ottobre 2019, animerà con appuntamenti enogastronomici a tema l’Appennino parmense.
XVII° Rievocazione storica della 200 Miglia di Cremona XVII° Rievocazione storica della 200 Miglia di Cremona
Questa gara si è corsa negli anni dal 1924 al 1929 ed ha visto cimentarsi le più importanti vetture dell’e-poca quali Alfa Romeo RL e P2, Bugatti, Maserati 1.500 cc e 16 cil, Talbot.
Pierre Bonnard Il Bacino degli Yachts a Deauville Monet e gli impressionisti in Normandia
Dal 13 settembre 2019 arriva per la prima volta ad Asti, a Palazzo Mazzetti, un eccezionale corpus di 75 opere che racconta il movimento impressionista in Normandia.
Vittorio Guida, Londra, 2017 © Vittorio Guida Where are we now? Volumi I e II
Il 13 settembre Fondazione Modena Arti Visive, inaugura una serie di mostre e iniziative che coinvolgeranno le sedi di Palazzo Santa Margherita, della Palazzina dei Giardini, del MATA ex-Manifattura Tabacchi, del Museo della Figurina e di AGO Modena.
Borgo-di-Vigoleno-Credit-Leonardo-Nicolini In camper tra i castelli
Sulla strada come a casa per le rocche e i manieri, gli itinerari sono pressoché infiniti ma, procedendo da nord verso sud è possibile delinearne uno che tenga conto della presenza di aree camping e zone attrezzate limitrofe.
San Francesco del Prato - Abside - Credit Giuseppe Bigliardi San Francesco del Prato
Tutta Parma, e non solo, si stringe intorno al progetto di restauro di San Francesco del Prato, con una raccolta fondi e da un ricco programma di eventi per sostenere la rinascita di un simbolo della “Capitale Italiana della Cultura” per il 2020.
Copyright © 2004-2019 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.