Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Viaggio nella memoria del Risorgimento Viaggio nella memoria del Risorgimento
Giuseppe Garibaldi, protagonista indiscusso del Risorgimento, nacque a Nizza il 4 luglio e morì a Caprera il 2 giugno 1882 all’età di 75 anni. Queste due ricorrenze, celebrate ormai da più di un secolo, a partire dagli anni successivi al 1882.

Memoriale Giuseppe Garibaldi. Sala espositiva

Giuseppe Garibaldi, protagonista indiscusso del Risorgimento, nacque a Nizza il 4 luglio e morì a Caprera il 2 giugno 1882 all’età di 75 anni.
Queste due ricorrenze, celebrate ormai da più di un secolo, furono particolarmente sentite a partire dagli anni successivi al 1882 quando, sull’onda emotiva dei fatti recenti, nacque un eccezionale fenomeno di massa di natura laica che designò Caprera a luogo di culto per migliaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia; veri e propri “pellegrinaggi” patriottici, organizzati da un Comitato Nazionale, condotti sull’isola da una flotta messa a disposizione dalla Marina Militare Italiana. A testimonianza di quel periodo, soprattutto dagli anni Venti agli anni Cinquanta, vennero prodotte un numero considerevole di immagini e un' importante raccolta di riprese video tratte dai cinegiornali girati, all’epoca, dall’Istituto Luce che documentò diversi pellegrinaggi.
Una parte di questi filmati verrà proiettata in una sala del Memoriale Giuseppe Garibaldi.
Nella stessa giornata, al Compendio Garibaldino sarà inaugurata una mostra dedicata al V Pellegrinaggio Nazionale a Caprera del 4 luglio 1907, centenario della nascita di Giuseppe Garibaldi. Durante quell'evento, una delegazione di legionari di Montevideo incaricò un rappresentante del circolo garibaldino di recarsi sull’isola per portare personalmente in dono una targa commemorativa alla tomba dell’Eroe e una foto ricordo del comitato di rappresentanza in Uruguay. La foto, conservata nell’archivio fotografico del Compendio Garibaldino, rappresenta la consegna della targa il cui bassorilievo in bronzo evoca la vittoria di un piccolo esercito capeggiato da Garibaldi, nella memorabile battaglia di San Antonio del Salto in Uruguay. In qualche modo, quella battaglia, che vide protagonista la legione italiana di Montevideo, rappresenta l’inizio della lunga epopea garibaldina che, partita dal lontano Sud America, sarebbe poi giunta in Italia e ne avrebbe attraversato la storia fino al compimento dell’Unità Nazionale. Nella prima stanza della Casa Museo, verrà esposta, per la prima volta al pubblico, la storica foto ricordo dei garibaldini e la targa in bronzo del 1907.

Costo del biglietto: ingresso gratuito per l'inaugurazione; Per informazioni + 39 0789 727162
Prenotazione: Nessuna
Luogo: La Maddalena, Compendio garibaldino di Caprera
Indirizzo: 07024 - La Maddalena (OT)
Orario: dalle 8.30 alle 19.30
Telefono: + 39 0789 727162
E-mail: luciano.cannas@beniculturali.it

Viaggio nella memoria del Risorgimento
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Van Gogh Multimedia & Friends Van Gogh Multimedia & Friends
Dal 31 gennaio al 26 aprile 2020, la mostra multimediale a Palazzo Dalla Rosa Prati, arricchita da dipinti di Renoir, Monet e Degas, svela a Parma l’universo del geniale pittore olandese.
Fumetti nei Musei Fumetti nei Musei
Ventidue albi raccontano i musei italiani attraverso l’arte del fumetto, a Roma dal 12 dicembre 2019 al 16 febbraio 2020.
Ettore Tito, Con la rosa tra le labbra. Donne nell'arte da Tiziano a Boldrini
Dal 18 gennaio al 7 giugno 2020, le sale di Palazzo Martinengo a Brescia, si popoleranno di dame eleganti, madri affettuose, eroine mitologiche, seducenti modelle e instancabili popolane.
Steve McCurry, Mandalay, Birmania, 2013 © Steve McCurry Steve McCurry - leggere
Dal 17 gennaio al 13 aprile 2020, l’Arengario di Monza ospita la mostra Leggere di Steve McCurry, uno dei fotografi più celebrati a livello internazionale per la sua capacità d’interpretare il tempo e la società attuale.
Castello di Brescia Scoprire Brescia
Gli itinerari e le idee di viaggio presentate in questa guida si propongono come uno strumento per esplorare Brescia e il suo territorio, osservandoli da diversi punti di vista.
Borgo-di-Vigoleno-Credit-Leonardo-Nicolini In camper tra i castelli
Sulla strada come a casa per le rocche e i manieri, gli itinerari sono pressoché infiniti ma, procedendo da nord verso sud è possibile delinearne uno che tenga conto della presenza di aree camping e zone attrezzate limitrofe.
Copyright © 2004-2020 MEMOKA P.IVA 08522530966 Tutti i diritti riservati.