Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Viaggio nel mondo femminile tra realtà e mito Viaggio nel mondo femminile tra realtà e mito
Il Progetto VIDE – Viaggio dell’Emozione fa tappa al Museo archeologico lametino con un ricco programma di eventi a cadenza settimanale, a partire da martedì 15 ottobre.

Viaggio nel mondo femminile tra realtà e mitoIl Progetto VIDE – Viaggio dell’Emozione fa tappa al Museo archeologico lametino con un ricco programma di eventi a cadenza settimanale, a partire da martedì 15 ottobre.
VIDE, ideato dal Polo museale della Calabria e realizzato col sostegno della Regione Calabria, ha lo scopo di promuovere e mettere in rete i 16 istituti culturali statali afferenti al Polo con una mostra virtuale realizzata a Cosenza presso Palazzo Arnone, dove una camera immersiva, sviluppata con moderne tecnologie di animazione grafica computerizzata, permette ai visitatori di intraprendere un viaggio alla scoperta del ricco patrimonio culturale calabrese e delle innumerevoli storie che può raccontare.
Per l’occasione il Museo archeologico lametino ha scelto di esporre virtualmente l’Hydrìa di Cerzeto, pezzo iconico della collezione. Le scene a carattere erotico-nuziale, riprodotte con una grande esuberanza decorativa sul vaso, alludono alla sfera matrimoniale e alla preparazione per il primo incontro d’amore. Esse rappresentano un’occasione per intraprendere un viaggio nel viaggio, alla scoperta dell’affascinante mondo femminile greco, di cui, in una serie di incontri organizzati al Museo, verranno esplorati i più diversi ambiti: da quelli legati alla vita reale (si pensi alla cosmetichè techne, l’arte di farsi belle attraverso un’attenta scelta di abiti, acconciature, gioielli e l’uso di unguenti dal sensuale profumo, alle attività domestiche di filatura e tessitura, appannaggio esclusivo delle donne) a quelli rituali (cerimonie e culti legati ai passaggi di status femminili) e mitici (intriganti figure divine del pantheon terineo legate alla sfera afrodisia e ctonia).
Martedì 15 ottobre il primo appuntamento di questo ciclo di incontri: in questa occasione il Museo archeologico lametino osserverà un'apertura straordinaria pomeridiana dalle ore 17.00 alle 21.00 con ingresso gratuito.
Ecco in dettaglio il programma:
Ore 17.30: Presentazione del Progetto VIDE – Viaggio dell’Emozione.
L’Hydrìa di Cerzeto. Viaggio nel mondo femminile tra realtà e mito.
Intervengono:
dott.ssa Antonella Cucciniello, direttore Polo museale della Calabria
dott.ssa Rosanna Calabrese, funzionario archeologo Polo museale della Calabria
prof.ssa Giovanna De Sensi Sestito, ordinario di Storia Greca UNICAL
Ore 19.30: Hydrìa di Cerzeto in scena e visita animata alla Sezione Classica del Museo.
I prossimi incontri si terranno, sempre di martedì, il 22 e il 29 ottobre.


Luogo: Lamezia Terme, Museo archeologico lametino
Indirizzo: via S. Domenico 88046 - Lamezia Terme (CZ)
Orario: 17.00-21.00
Telefono: +39 0968 441947
E-mail: pm-cal.lametino@beniculturali.it

Viaggio nel mondo femminile tra realtà e mito
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
MIA Photo Fair 2020 MIA Photo Fair 2020
Anche MIA PHOTO FAIR, la più importante fiera di fotografia del nostro Paese, sposta a settembre l’edizione 2020. La Fiera internazionale di fotografia si terrà dal 10 al 13 settembre in contemporanea con Milano ArtWeek.
Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà Marc Chagall - Anche la mia Russia ti amerà
Una mostra importante, di preciso impianto museale, che non intende raccontare “di tutto un po’” ma sceglie un tema preciso e lo approfondisce attraverso una selezione dei suoi capolavori imprescindibili.
Fede Galizia, \'Giuditta con la testa di Oloferne Le Signore dell’Arte - Storie di donne tra ‘500 e ‘600
Dal 5 febbraio 2021 le sale di Palazzo Reale di Milano ospiteranno una mostra dedicata alle più grandi artiste vissute tra ‘500 e ‘600: Artemisia Gentileschi, Sofonisba Anguissola, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, Fede Galizia, Giovanna Garzoni.
Somm-1 Impressionisti. Alle origini della modernità
180 opere dei maggiori esponenti della pittura francese e italiana del Secondo Ottocento, da Gericault a Courbet, da Manet a Renoir, da Monet a Cézanne a Gauguin, a Boldini e De Nittis, da collezioni pubbliche e private italiane e francesi.
Brescia - Capitolium La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
Riserva UNESCO Alto Molise Montedimezzo - Credit Massimo Palmieri È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2021 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.