Arte Attualita' ed eventi Cultura Moda Musica Rassegne, fiere e sagre
Il parco di Monza Obbiettivo Parco
24 giugno 2006 - "Quattro fotografi internazionali interpretano il Parco di Monza". Un anno di incontri, workshop e mostre celebrano il più grande parco cintato d’Europa.

Continua il progetto di valorizzazione del Parco di Monza iniziato negli scorsi anni dal Comune di Monza (Assessorato alla Cultura e Assessorato al Parco e Villa Reale), progetto che ha avuto un primo momento importante lo scorso 14 settembre, giorno in cui ricorreva il Bicentenario della nascita di quello che è il più grande giardino cintato d’Europa.

Da giugno 2006 a primavera 2007 toccherà alla fotografia e a quattro suoi interpreti internazionali raccontare il parco con una suggestiva operazione culturale denominata OBBIETTIVO PARCO, curata da Martina Corgnati, che, attraverso workshop e momenti espostivi, coinvolgerà anche giovani aspiranti fotografi.

Grandi personalità che appartengono ad aree geografiche e a culture diverse, con quattro modi di intendere la fotografia: Ron Nicolaysen (americano, è nato e lavora a New York), Akram Zaatari (libanese, è nato e lavora a Beirut), Pierrot Men (malgascio, è nato e lavora in Madagascar), Gennady Ratushenko (siberiano, vive e lavora in Tajikistan).

Sottolinea Martina Corgnati: “Il parco è una realtà essenzialmente naturale e, come tale, soggetto a trasformarsi visivamente in modo significativo in rapporto al ciclo della natura. Questo passaggio progressivo e ciclico, dall’esuberanza estiva di colori e di forme all’austerità invernale, non è però mai stato raccontato in modo sistematico in un progetto fotografico unitario. Oggi questo vuoto si riempie grazie a un intervento che, attraverso gli occhi di quattro fotografi internazionali e quaranta studenti universitari, accademici e di corsi superiori d'arte e di fotografia, offrirà una visione completa del parco non solo nello spazio ma, soprattutto, nel tempo”.

Il progetto si articola in quattro momenti (workshop) distinti, ciascuno della durata di una settimana. Il primo seminario si è svolto dal 3 al 7 aprile scorso. Ogni workshop prevede la partecipazione di un diverso fotografo professionista che scoprirà e fotograferà il parco secondo lo stile, le modalità e i soggetti che gli sono più congeniali.

A lui si affiancano dieci studenti: la ricerca diventa così anche un incontro-stage, nel corso del quale i giovani artisti approfondiscono problematiche inerenti al linguaggio fotografico, alle tecniche di ripresa del paesaggio e agli strumenti.

Nel corso di ogni workshop verranno realizzate dieci immagini del fotografo e una per ciascun allievo partecipante, che saranno poi stampate ed esposte in una grande mostra riassuntiva che si terrà nella primavera 2007 all’interno del Parco.

La scelta degli studenti viene fatta in collaborazione con alcune delle maggiori Accademie/Facoltà: il Politecnico di Milano, l'Accademia Carrara di Bergamo, l'Accademia di Santa Giulia di Brescia, l'Accademia di Brera di Milano, l'Istituto Europeo di Design di Milano.

Un’anteprima del progetto si avrà dal 24 giugno al 1 ottobre ai giardini del Mirabello del Parco di Monza quando saranno esposte al pubblico le immagini frutto del primo reportage e del workshop tenutosi in aprile: dieci scatti di Ron Nicolaysen, primo docente arrivato a Monza, affiancate da  dieci fotografie dei 10 studenti, con apparati didattici che raccontano i punti di vista degli autori.

 

I prossimi workshop:

10/14 luglio 2006 – Akram Zaatari

16/20 ottobre 2006 – Pierrot Men

15/19 gennaio 2007 – Gennady Ratushenko

 

Il progetto prevede anche incontri sul tema, da tenersi a Monza al Binario 7 in via Turati 8:

13 luglio 2006 – ore 18,30

- Esperienze sulla fotografia e videoarte dal mondo arabo: Akram Zaatari come videoartista

conferenza di Martina Corgnati

 

18 gennaio 2007 ore 18,30

- Il paesaggio. Natura, architettura, fotografia

conferenza di Nicola Marras (architetto, docente del Politecnico di Milano) e Martina Corgnati

 

 

 

Il parco di MonzaI giardini della Villa Reale
 
Regione
Provincia
Categoria
Reset
Zapping
Han Yuchen. Tibet, splendore e purezza Han Yuchen. Tibet, splendore e purezza
Dal 14 luglio, e per la prima volta nella Capitale, Palazzo Bonaparte ospita un’ampia retrospettiva dedicata al grande Maestro della pittura a olio della Cina contemporanea Han Yuchen.
Chiostro in fiera XXIII edizione Chiostro in fiera XXIII edizione
Da giovedì 19 a domenica 22 maggio 2022, nel chiostro del Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano, si svolgerà la 23^ edizione di CHIOSTRO IN FIERA, la mostra mercato di alto artigianato.
ArtVerona edizioni precedenti ArtVerona 2022
Dal 14 al 16 ottobre 2022, a Veronafiere, torna ArtVerona, la più innovativa fiera d’arte moderna e contemporanea per valorizzare il sistema dell’arte italiana.
Dufy Raoul Atelier au torse, vers 1946 Huile sur bois 45x54 cm MAM Paris Paris Musées / Musée d\'Art Moderne Droits d\'auteur © ADAGP © Raoul Dufy by SIAE 2022 Raoul Dufy - il pittore della gioia
 Dal 14 ottobre 2022, le sale di Palazzo Cipolla ospitano la prima grande esposizione mai realizzata in Italia e dedicata a uno dei maestri dell’arte moderna: Raoul Dufy (Le Havre, 3 giugno 1877 – Forcalquier, 23 marzo 1953).
Brescia - Parco naturale Adamello Brenta - Credit Christian Martelet La magia di Brescia
Se avesse il mare, Brescia potrebbe candidarsi al perfetto riassunto dell’Italia. E, a essere sinceri, vista la quantità e la qualità dell’acqua in grado di ispirare un autentico clima balneare, non è poi del tutto vero che il mare qui non ci sia.
panchinart_43 È il Molise la meta top del 2020
Itinerario nella regione inserita dal New York Times tra i luoghi più belli da visitare nel mondo. A partire da Castel del Giudice (IS), simbolo di rinascita del Molise e delle aree interne d’Italia.
Copyright © 2004-2022 Supero Ltd, Malta MT 2105-2906 Tutti i diritti riservati.